Maggio 16, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Kim Jong-un, molto più magro, avverte di carenza di cibo, blocco del coronavirus più lungo

Seul: La salute del leader nordcoreano Kim Jong Un è stata a lungo una straziante attrazione nella rivale Corea del Sud, che si trova sotto l’esercito di 1,2 milioni di Kim e il crescente arsenale di missili nucleari.

Sono ingrassato di più? Fa fatica a respirare dopo una passeggiata relativamente breve? Che ne dici di quel bastone? Perché si è perso quell’importante anniversario di stato?

Ora, il 37enne sta affrontando ancora una volta nuove speculazioni nel Sud sulla sua salute. Ma questa volta è notevolmente più magro.

Kim Jong Un alle riunioni del Partito dei lavoratori a Pyongyang l’8 febbraio, a sinistra, e il 15 giugno. L’ultima volta che Kim ha affrontato voci sulla sua salute, avrebbe camminato con un bastone, perso un importante anniversario ufficiale o senza fiato. a lui attribuito:Agenzia di stampa centrale coreana / AFP

La salute di Kim è importante a Seoul, Washington, Tokyo e in altre capitali mondiali perché non ha nominato pubblicamente un successore che controllerà un programma nucleare avanzato mirato agli Stati Uniti e ai suoi alleati, se impotente. La Corea del Nord, che non si è mai aperta ai meccanismi interni della sua leadership, nell’ultimo anno si è chiusa in modo ancora più rigoroso per proteggersi dalla pandemia di coronavirus.

E nelle recenti foto dei media statali, comprese quelle pubblicate mercoledì, Kim sembrava aver perso una quantità significativa di peso. Il cinturino del suo orologio di lusso è più stretto e il suo viso è più sottile. Alcuni osservatori affermano che Kim – che è alto circa 170 centimetri e in precedenza pesava 140 chilogrammi – potrebbe aver perso circa 10-20 chilogrammi.

READ  Con la Russia sull'orlo della guerra con l'Ucraina, cosa vuole Vladimir Putin?

Le immagini provengono da una riunione plenaria del Comitato centrale del Partito laburista al potere sui modi per salvare l’economia che si è aperta martedì. Kim ha esortato i funzionari a trovare modi per aumentare la produzione agricola, affermando che la situazione alimentare del paese “sta diventando più tesa”, secondo l’agenzia di stampa KCNA.

I suoi commenti sono stati di gran lunga più chiari sulla potenziale carenza di cibo. Ha anche invitato la sua gente a prepararsi per le estese restrizioni COVID-19.

L’economia della Corea del Nord si è ulteriormente deteriorata a causa della chiusura delle frontiere a causa della pandemia, che ha interrotto il commercio con la Cina, mentre tifoni e inondazioni hanno distrutto i raccolti lo scorso anno.

Gli osservatori che hanno valutato la situazione finora non hanno notato segni di fame di massa o instabilità significativa, ma alcuni analisti affermano che le condizioni potrebbero allinearsi con una tempesta perfetta che mina i mercati alimentari e dei cambi e scatena il panico pubblico. Il Korea Development Institute, un think tank del governo sudcoreano, ha dichiarato il mese scorso che la Corea del Nord potrebbe affrontare una carenza di cibo di circa 1 milione di tonnellate quest’anno.