Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il sindaco di New York dice che andrà in Italia per aiutare a risolvere la crisi dei migranti

Il sindaco di New York dice che andrà in Italia per aiutare a risolvere la crisi dei migranti

Il sindaco di New York Eric Adams ha annunciato questa settimana che si recherà in Italia nella speranza di affrontare la crisi degli immigrati nella sua città natale.

“Vado a Roma perché le soluzioni ai problemi che affliggono la nostra città, il nostro Paese e il nostro pianeta devono essere risolte insieme, condividendo idee e strategie”. ha scritto Adams in un post su X, precedentemente Twitter. “Parleremo di infrastrutture, cambiamento climatico, crisi dei richiedenti asilo e altro ancora.”

Adams ha anche condiviso un video nel post in cui parla del suo viaggio in Italia e dei suoi progetti di incontrare Papa Francesco.

“Andare in Italia è parte della ricerca di un terreno comune, del modo in cui trattiamo gli immigrati e i richiedenti asilo”, ha detto Adams nel video. “Come gestiamo gli alloggi a prezzi accessibili, la nostra economia, la sostenibilità. Alcune questioni molto importanti e un momento molto importante per me, l’opportunità di incontrare il nostro Santo Padre, il Papa. Questo è l’inizio di un viaggio.”

I commenti di Adams arrivano sulla scia della crisi migratoria di New York City, che ha visto migliaia di migranti attraversare il confine tra Stati Uniti e Messico recarsi nella città nella speranza di asilo.

Dalla scorsa primavera, la città ha accolto più di 175.000 immigrati. L’immigrazione è una questione politica chiave in vista delle elezioni presidenziali del 2024, a causa degli alti livelli di attraversamento delle frontiere da parte dei migranti.

Il sindaco di New York Eric Adams. Ha annunciato che volerà in Italia nella speranza di contribuire a risolvere la crisi dei migranti a New York City.

Spencer Platt/Getty Images

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è stato più volte criticato per la sua gestione del confine tra Stati Uniti e Messico e per l’afflusso di immigrati clandestini.

READ  Gli studenti rifugiati arrivano in Italia attraverso il corridoio universitario - inglese

Il mese scorso, Adams ha definito la crisi dei migranti in città “una delle più grandi crisi umanitarie che questa città abbia mai affrontato”.

“Non penso che abbia davvero risuonato con tutti noi in questa città”, ha detto. “Inciderà su ogni servizio in questa città. Ogni funzionario eletto a Washington, D.C. chiederà al governo nazionale: ‘Perché fate questo a New York?’ Il governo nazionale ha voltato le spalle a New York City.”

Adams ha continuato: “Stiamo dicendo alla Casa Bianca che siamo stati molto pazienti; abbiamo consentito al coordinamento di tutte le nostre agenzie di gestire questa risposta… È nelle mani del presidente. Gli Stati Uniti… . È nelle mani del ramo esecutivo, così lo chiamiamo.”

In un altro post su X, Adams ha detto di essere sbarcato in Italia e di aver viaggiato per vedere il Colosseo. Durante la sua permanenza in Italia, Adams dovrebbe partecipare all’Assemblea mondiale sulla fratellanza umana nella Città del Vaticano.

Newsweek L’ufficio stampa di Adams è stato raggiunto tramite e-mail per un commento.