Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I sudcoreani hanno chiesto di ascoltare musica lenta per aiutare a fermare la diffusione di COVID-19

La musica nelle palestre della Corea del Sud è stata limitata in una nuova campagna progettata per controllare la recente epidemia di COVID-19 del paese, innescata da una specie del Delta altamente contagiosa.

Secondo le nuove regole, la musica nelle palestre non può essere più veloce di 120 battiti al minuto (BPM) durante gli allenamenti di gruppo.

Funzionari sanitari hanno affermato che le nuove misure sono necessarie affinché le aziende rimangano aperte e impediscano alle persone di respirare troppo velocemente o di sguazzare in sudore.

Le nuove regole limitano anche la velocità del tapis roulant a un massimo di 6 chilometri all’ora, vietano le docce nelle palestre e limitano le partite di ping pong a due persone per tavolo.

Il membro dell’opposizione del People’s Power Party, Kim Young-tae, ha affermato che le nuove restrizioni sembrano inefficaci e irrealistiche da mantenere.

“Quindi non prenderai il COVID-19 se cammini più lentamente di 6 chilometri all’ora”, ha detto Kim Young Tae.

E chi mai controlla i tuoi BPM per le canzoni quando ti alleni?

Un membro della palestra si allena in un fitness club durante la pandemia di coronavirus (COVID-19) a Seoul, in Corea del Sud.
Funzionari sanitari hanno affermato che le autorità hanno deciso le nuove restrizioni dopo aver considerato una vasta gamma di opinioni.(

Reuters: Pig Run

)

Anche il proprietario della palestra Kang Hyun-koo ha messo in dubbio le regole del nuovo governo.

“La mia più grande domanda è se suonare musica classica o canzoni dei BTS ha dimostrato di avere qualche effetto sulla diffusione del virus”, ha detto il proprietario della palestra.

“Molte persone usano i loro auricolari e dispositivi indossabili in questi giorni, e come controlli le loro playlist?”

Whang Myung-Sug, uno dei frequentatori del club, ha affermato che il governo ha applicato un doppio standard nell’applicazione delle restrizioni alle palestre.

Il totale giornaliero di nuovi casi in Corea del Sud ha superato i 1.000 per sette giorni consecutivi, secondo la Korea Disease Control and Prevention Agency (KDCA).

La nazione ha registrato un totale di 170.296 casi e 2.048 morti.

Il governo ha imposto i più alti livelli di restrizioni COVID-19 per combattere la peggiore epidemia di COVID-19 di sempre.

Il presidente Moon Jae-in ha affermato di sentirsi molto triste al pensiero degli imprenditori e di altri gravati da regole.

“Non posso fare a meno di sentirmi molto dispiaciuto di chiedere ancora una volta ai cittadini più pazienza”, ha detto in una riunione speciale di risposta al COVID-19.

Tuttavia, questi ultimi gruppi hanno avuto meno infezioni gravi rispetto alle infezioni precedenti, poiché molti sudcoreani più anziani e più vulnerabili sono stati ora vaccinati contro il virus.

Secondo il KDCA, circa l’11,6 percento dei 52 milioni di persone del paese è stato completamente vaccinato, mentre il 30,4 percento ha ricevuto almeno una dose.

I test di massa hanno anche aiutato il paese a ridurre i tassi di mortalità per il virus COVID-19 rispetto ad altri paesi sviluppati.

Scarica il modulo…

ABC/Reuters

READ  I gruppi affermano che WeChat vieta gli account LGBT "senza alcun preavviso"