Agosto 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

“Cucinare è un modo per me di condividere il mio amore”: ricette di Melbourne per le case popolari | Cibo e bevande indiane

MGli Elburn conoscono bene la loro prigionia. Il nostro stato ha visto quattro persone, ma alcuni di noi hanno vissuto il lockdown in modo estremo, è stato considerato Violazione dei diritti umani, Secondo il Victorian Ombudsman.

Nel luglio 2020, il governo del Victoria ha chiuso nove torri di edilizia popolare, che ospitano 3.000 persone, per contenere la diffusione del coronavirus. La decisione si è basata su “modelli di movimento e gruppi di amicizia”. [and] gruppi familiari”, ha detto il primo ministro all’epoca.

Nel tentativo di riprendersi dagli effetti sociali di questa grave chiusura, i residenti delle stesse torri di edilizia popolare, insieme a Cohealth (un’organizzazione sanitaria comunitaria senza scopo di lucro), hanno pubblicato un libro di cucina, Cottura, riscatto e consegne, che enfatizzano la forza e la resilienza all’interno di questi gruppi di amicizia e familiari.

“Il blocco ha rimosso l’autonomia dei residenti, anche in termini di pratiche culturali e scelte alimentari. Lavorare insieme per creare il libro di cucina è stato un ottimo modo per riabilitare i residenti”, afferma Gabby Creed, Community Mobilization Leader di Cohealth.

Ci sono ricette, storie e opere d’arte di residenti con diversi background culturali: somalo, etiope, eritreo, indiano, egiziano e sud sudanese. Cottura, riscatto e consegne È scaricabile gratuitamente, ma se puoi donare alla community tramite sorella di lavoro, è incoraggiato.

Il libro, intrecciato tra illustrazioni e narrazione, offre ricette di gombo, pane dolce eritreo, falafel, grasso e molti altri piatti che vengono regolarmente cucinati e condivisi tra gli abitanti di Flemington e North Melbourne.

Zuppa di avena e carne somala (Churbad). Foto: Carly Earle/The Guardian

Kelly Willis, che ha contribuito alla ricetta dello shorbad (uno stufato somalo di avena e carne, solitamente consumato durante il Ramadan) ha scelto di condividere questo piatto perché “sapevo che il piatto sarebbe stato popolare… l’Algeria e loro lo adorano. Cucinare è un modo per me condividere il mio amore e gratitudine.Ho fatto questo piatto per un amico di mio figlio che è morto quando era molto giovane, e per mio suocero mentre era in ospedale.L’atto di dare e la gioia che ha portato loro sarà sempre con me quando preparo questo piatto”.

Najat Abdullah, residente in alloggi pubblici e funzionario di supporto alla comunità presso Cohealth che era anche nel team di progetto per preparare il libro di cucina, afferma: “Avevamo bisogno di trovare nuovi modi per comunicare a causa della pandemia. Ci siamo resi conto che le ricette e il cibo sono qualcosa che possiamo condividere parte della nostra vita quotidiana”.

Willis fa eco a quel sentimento, dicendo che i residenti si sono uniti tramite Facebook durante il blocco, offrendo di raccogliere gli ingredienti alla rinfusa e di lasciarli a vicenda se non si sentivano al sicuro a fare la spesa da soli.

Riguardo a come viene utilizzato il libro di cucina, Willis ride e dice: “Vorrei che le persone provassero davvero le ricette. Sono colpevole di avere libri di cucina con cui non cucino. Ma mostriamo alle persone il cibo che mangiamo spesso e ci piace mangiare. Spero che diventino famosi al di fuori della società”.

Sheerbad: zuppa di avena e carne somalaلحم

Preparato da Kelly Willis

Avena &  Zuppa di carne (Sharpad).  Un progetto di libro di cucina guidato dalla comunità e un libro intitolato Cooking, Recovery &  amplificatore;  Connections è stato creato dai residenti di North Melbourne e Flemington, Victoria Australia.
Lo sherbad viene solitamente consumato durante il mese di Ramadan. Foto: Carly Earle/The Guardian

Questa particolare zuppa è di origine somala. Di solito si mangia in Ramadan. Questa zuppa significa il mese del digiuno e del raduno di famiglie e amici e la condivisione del cibo tra i vicini durante il mese sacro. Ho preparato questa zuppa e l’ho condivisa con molte persone nel corso degli anni che la adorano assolutamente.

L’ho condiviso con chi ha perso e chi se ne è andato. Dato che la zuppa è calda, l’idea mi dà la stessa sensazione. Preparare il cibo per la famiglia e gli amici è il modo in cui esprimo il mio amore e la mia gratitudine. Spero che condividendo questa ricetta regalerai ad altri le stesse sensazioni e la stessa gioia.

450 grammi di curry di montone o capra a pezzi
4 litri di acqua
½ tazza di riso a chicco corto (riso caloroso)
Mezza tazza di orzo perlato
3 pomodori
E il sezione
2 cucchiai di verdura
3 spicchi d’aglio
3 limoni secchi
Disponibile limone intero essiccato in linea E attraverso generi alimentari speciali
1 tazza di farina d’avena
3 cucchiai di olio vegetale
½ cipolla
, cubi
1 cucchiaio di zucca (vedi ricetta sotto)
Mezzo cucchiaino di pepe nero macinato
½ cucchiaino di curcuma in polvere
2 cucchiai di aceto bianco

Lessare la carne con quattro litri d’acqua. Aggiungere il riso, l’orzo, la verdura, i pomodori, l’aglio e il limone essiccato.

Cuocere a fuoco medio per un’ora e mezza. Aggiungere l’avena e cuocere per altri 30 minuti, mescolando per assicurarsi che l’avena non si attacchi al fondo della pentola.

Eliminare eventuali lische dai tagli di carne e scartarli.

In una padella, friggere le cipolle fino a renderle traslucide. Aggiungere la zucca, il pepe nero e la curcuma. Aggiungere la miscela di spezie arrostite alla zuppa. Aggiungere l’aceto e mescolare bene.

Questa zuppa può essere frullata per ottenere una consistenza più liscia.

Ingredienti della ricetta della zuppa di avena e carne somala, zuppa.  Un progetto di libro di cucina guidato dalla comunità e un libro intitolato Cooking, Recovery &  amplificatore;  La Connections Corporation è stata creata dai residenti di North Melbourne e Flemington.  Vittoria, Australia.
Miscela calda. Foto: Carly Earl/The Guardian

condire
Mezza tazza di semi di cumino
½ tazza di semi di coriandolo بذور
2 cucchiai di pepe nero
1 cucchiaio di cannella
1 cucchiaio di baccelli di cardamomo
1 cucchiaino di chiodi di garofano (intero)
2 cucchiai di curcuma in polvere

Scaldare le spezie intere in una padella asciutta a fuoco medio fino a doratura. Mescolare fino a quando non si trasformano in polvere. Aggiungere la curcuma e mescolare bene. Conservare in un contenitore di vetro ermetico.

Jaggar Hoa – Budino di carote indiano

Gajar ka halwa, noto anche come gajorer halua, gajrela, gajar pak, carot halwa è un dolce a base di carote del subcontinente indiano.  Un progetto di libro di cucina guidato dalla comunità e un libro intitolato Cooking, Recovery &  amplificatore;  Connections è stato creato dai residenti di North Melbourne e Flemington, Victoria Australia.
Il Gajar hawa è un dolce budino a base di carote proveniente dal subcontinente indiano. Foto: Carly Earle/The Guardian

Preparato da Deepa Gupta

Il piatto dolce più popolare nel nord dell’India. Il preferito dell’inverno!

1 chilo di carote, grattugiato
1 cucchiaio di ghee
1 tazza di datteri
, tritato
1 kg di latte intero
1 tazza di zucchero
100 g di mandorle pelate
100 grammi di anacardi
, tritato
10 cardamomo verde con la buccia
mezza polvere
50 grammi di uvetta

Metti le carote sminuzzate in una padella grande a fuoco medio. Aggiungi un olio puro chiamato daisy ghee in hindi: è facilmente reperibile nei negozi specializzati e in alcuni supermercati.

Lascia sobbollire il composto per qualche minuto finché le carote non sono umide e iniziano ad ammorbidirsi. Aggiungere i datteri tritati e mescolare di tanto in tanto in modo che non si attacchi al fondo della padella.

Dopo 10 minuti aggiungete il latte e lo zucchero e abbassate la fiamma. Far bollire le carote nel latte, mescolando di tanto in tanto, fino a quando le carote e il latte non formeranno un composto semipasto.

Aggiungere mandorle, anacardi e cardamomo e mescolare bene. Aggiungere l’uvetta e cuocere a fuoco lento per altri 10 minuti, quindi il budino è pronto per essere mangiato.

Può essere consumato caldo, oppure lasciato raffreddare a temperatura ambiente. È un piatto sano e delizioso che va servito in piccole ciotole trasparenti. Uno dei preferiti per la stagione fredda!

READ  La regina Elisabetta II, il principe Harry, il principe William e la famiglia reale si preparano a piangere il principe Filippo al funerale del Castello di Windsor