Giugno 19, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I dispositivi Amazon TV ora possono trasmettere direttamente agli impianti cocleari

I dispositivi Amazon TV ora possono trasmettere direttamente agli impianti cocleari

Per la prima volta, le persone con gravi problemi di udito potranno trasmettere l’audio dalle smart TV direttamente ai loro impianti cocleari, rendendo più facile per loro capire cosa viene detto e godersi l’intrattenimento in streaming.

la sfida: Gli impianti cocleari utilizzano un microfono per captare i suoni nell’ambiente. Il processore vocale invia quindi i suoni a un ricevitore impiantato dietro l’orecchio, che li traduce in impulsi elettrici che vengono inviati al cervello.

Questi dispositivi possono essere La vita cambia Per le persone con gravi problemi di udito, solo lasciandoli sentire a volte Per la prima volta in assoluto.

“Se sto cercando di guardare la TV, probabilmente mi mancano, diciamo, il 40-50% delle parole.”

Michele Forzano

capire Discorso in televisioneNonostante ciò, è ancora difficile. I microfoni spesso hanno difficoltà a deviare e trasmettere il suono dagli altoparlanti.

“Se sto cercando di guardare la TV in soggiorno, probabilmente mi mancano, diciamo, il 40-50% delle parole a causa dell’eco, della perdita di qualità e delle diverse voci che potresti non sentire conoscere molto bene,” Egli ha detto Michael Forzano, Software Engineer di Amazon con un impianto cocleare.

Cosa c’è di nuovo? Nel 2018, Google ha presentato Streaming audio per apparecchi acustici (ASHA), un nuovo protocollo che consente alle persone di trasmettere l’audio dagli smartphone Pixel di Google direttamente ai loro apparecchi acustici, bypassando i microfoni e trasformando efficacemente gli apparecchi acustici in cuffie Bluetooth.

Ora, il gigante dell’e-commerce Amazon ha collaborato con la società di impianti acustici Cochlear per utilizzare ASHA per trasmettere l’audio dai dispositivi Fire TV direttamente agli impianti cocleari. Il servizio è immediatamente disponibile per gli utenti con TV e impianti supportati.

READ  PDEBENCH: una serie di criteri per una simulazione dipendente dal tempo per misurare le prestazioni di nuovi modelli di apprendimento automatico

“Inviamo il suono in piccoli pacchetti all’apparecchio acustico”, ha affermato Peter Korn, direttore dell’accessibilità dei dispositivi di Amazon. “L’apparecchio acustico conferma la ricezione di questi pacchetti audio, quindi ne vengono inviati altri e così via.”

“Abbiamo anche lavorato per assicurarci che questo protocollo funzioni negli spazi del soggiorno”, ha aggiunto.

La grande immagine: Esistono molti più modelli di impianti cocleari e più tipi di TV, quindi nessuno lo è Potevo Beneficiando di un suono migliore potranno usufruire del supporto ASHA di Amazon.

Tuttavia, dopo che un’azienda ha reso i suoi televisori più facili da ascoltare per gli utenti di impianti cocleari, altri potrebbero seguire.

“L’intrattenimento dovrebbe essere accessibile a tutti”, ha affermato Korn. “Questo è un altro modo per contribuire a rendere questo obiettivo una realtà.”

Ci piacerebbe sentirti! Se hai un commento su questo articolo o se hai consigli per una futura storia di Freethink, scrivici a Suggerimenti@freethink.com.