Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Google Workspace si trasforma in una diapositiva intelligente per tessere insieme documenti, attività e riunioni

Google Workspace si trasforma in una diapositiva intelligente per tessere insieme documenti, attività e riunioni

Google rilascia oggi un elenco di nuove funzionalità per la sua suite di produttività Workspace, a partire dai nuovi “chip intelligenti” che collegano Google Docs ad altri prodotti. Proprio come puoi taggare le persone con il simbolo @, a partire da oggi, puoi usarlo per personalizzare i collegamenti all’interno di documenti che collegano file o altre riunioni. Fa parte di ciò che Google chiama “lavagna intelligente”, una nuova iniziativa che promette di promuovere miglioramenti del prodotto in Workspace.

L’idea alla base della smart board è simile ai sogni di un gruppo di produttività sul posto di lavoro che colpisce Lontano da OpenDoc negli anni ’90Piccole informazioni come grafici, testo e immagini diventano più strutturate e connesse. Non diverso da Microsoft Fluid Office Document ProjectÈ stato lanciato lo scorso anno.

In definitiva, Google collega ogni parte della sua suite di app Workspace. Potrai avviare una chat video di Meet direttamente da Documents o condividere il tuo documento direttamente in una chiamata Meet utilizzando un pulsante nel documento. Tutta questa integrazione sarebbe utile, ma ha anche il vantaggio (per Google) forse di attirare gli utenti lontano dall’utilizzo di prodotti concorrenti come Zoom o Slack e invece di utilizzare un gruppo Google coeso.

Ci sono alcuni altri piccoli aggiornamenti: interazioni emoji in Google Docs oltre ai commenti tradizionali, una nuova visualizzazione della sequenza temporale in Fogli Google per migliorare la gestione dei progetti e, soprattutto: un nuovo rendering “senza parti” in Google Docs Supponendo che il privato documento Il tuo è per un foglio di 8,5 x 11. Ridimensiona dinamicamente il documento alle dimensioni del tuo browser web come dovrebbe fare l’applicazione web.

READ  Il nuovo MacBook Pro di Apple nasconde un problema imbarazzante

Infine, Google sta aggiungendo alcune funzionalità di “scrittura assistita” a Google Documenti, che vanno dall’avvertimento di linguaggio offensivo, discorso o linguaggio non inclusivo.

Nel complesso, si tratta di un mucchio di aggiornamenti, ma la cosa da tenere d’occhio in futuro è la funzionalità Smart Canvas, costruita su un nuovo framework per le app Workspace che può accelerare lo sviluppo.

GIF: Google

Chip e modelli intelligenti

A partire da Google Docs, la Smart Board faciliterà l’inserimento dinamico di oggetti intelligenti, chiamati chip, associati ad altre parti della suite per l’ufficio di Google. Google, però, ha iniziato in piccolo. Inizialmente, i chip intelligenti contatteranno solo documenti, contatti e altri incontri. Passando il mouse su uno di essi verrà visualizzato un popup contenente le informazioni correlate con cui puoi interagire.

Per inserire un segmento, Google si basa su un modulo di interazione che potresti già conoscere: il segno @. Digita il simbolo @ in Google Docs e verrà visualizzato un menu a comparsa che ne elenca alcuni e puoi digitare per restringere il campo all’elemento che desideri includere. Premi Invio e creerà un chip intelligente.

“Non vogliamo che impari un nuovo costo”, afferma Erica Trautmann, direttore di Google Workspace. “Questo è qualcosa che la gente sa come usare e milioni di persone lo usano ogni giorno”.

GIF: Google

Se ti colleghi a un altro documento o foglio, puoi scorrere il documento incluso nel dispositivo di scorrimento ridimensionabile: dovrebbe funzionare con molti tipi diversi di documenti in Google Drive, inclusi i documenti di Microsoft Office.

Le diapositive intelligenti fanno molto di più che semplicemente agganciare o creare hover box. Il simbolo @ può mostrare modelli personalizzati per cose come le tabelle di gestione dei progetti, complete di votazione e monitoraggio delle attività. Se selezioni un modello di riunione, esso popola automaticamente gli smart tag dei partecipanti e tutti i file allegati all’invito del calendario.

Puoi anche creare elenchi di cose da fare all’interno di un documento Google e quindi assegnarlo a un contatto e, se lo desiderano, queste attività si sincronizzeranno automaticamente con Google Tasks (che, a proposito, non ottiene ancora il suo sito Web e vive in una barra laterale in altre app Google per qualche motivo.).

Google afferma che i chip intelligenti appariranno anche in Fogli Google “nei prossimi mesi”.

GIF: Google

Visualizza senza segmenti, timeline e altre funzionalità

Ci sono alcune altre funzionalità annunciate oggi insieme ai chip intelligenti, molte delle quali probabilmente avranno un effetto immediato sul lavoro di molte persone ogni giorno.

La formattazione indivisa in Google Docs è attesa da tempo, soprattutto considerando quanto sia semplice. Elimina il concetto completamente inutile di “interruzione di pagina” e rende il testo scorrevole indipendentemente dalla larghezza della finestra del browser. Arriva giusto in tempo per festeggiare l’undicesimo anniversario di Ethan Marcotte Articolo di responsive web design.

Se utilizzi Fogli Google per tenere traccia dei progetti, è disponibile una nuova visualizzazione della sequenza temporale che può essere utilizzata per tenere traccia di più attività sovrapposte. Anche le lenzuola finalmente Diventa più intelligente nel suggerire automaticamente le formule quando trascini il mouse sulle celle e offri una migliore esplorazione delle formule interrotte.

C’è anche una serie di imminenti integrazioni di Google Meet. Documenti, fogli di calcolo e presentazioni ti permetteranno di usarli direttamente in una riunione senza interferire con le opzioni di condivisione dello schermo. Più avanti in autunno, i tre integreranno direttamente Meet, quindi puoi avviare una riunione direttamente nella scheda del documento.

Immagine: Google

Immagine: Google

Immagine: Google

Documenti sta anche ottenendo alcune nuove opzioni che sono interessanti, esasperanti o forse un po ‘entrambe. Invece di lasciare commenti, presto avrai la possibilità di dare una reazione espressiva a un paragrafo.

Ultimo ma non meno importante, aggiungi un’altra sottolineatura ondulata per abbinare il rosso per gli errori di ortografia e il verde per la grammatica: viola per lo stile. Google Documenti sarà in grado di fornire suggerimenti su diversi tipi di problemi relativi allo stile di scrittura che vanno da quelli veramente importanti (suggerendo un linguaggio inclusivo come “persona che consegna” per “postino”) al mecenate (suggerendo “a” “per” parole sottolineate). È simile a Grammatica E il Microsoft Editor.

Immagine: Google

Lo spazio di lavoro e il web

la settimana scorsa, Metti i post del blog di Google Annunciando che “Google Docs ora utilizzerà la visualizzazione basata su disegno: questo potrebbe influire su alcune estensioni di Chrome”. Questa “tela” è diversa dalla lavagna intelligente di cui abbiamo discusso. Mi dispiace informarti che ora dobbiamo discutere brevemente gli standard web, ma sono rilevanti.

a Livello molto altoCanvas è un elemento che puoi inserire in qualsiasi pagina HTML e, come suggerisce il nome, è uno spazio vuoto che puoi utilizzare per visualizzare cose più complesse, come elementi creati con script. Fondamentalmente, si trova in cima alla tecnologia web, ma – a seconda di chi chiedi – non lo è fatto A partire dal Tecnologia web. È una tecnica per posizionare il codice su una pagina Web che non utilizza necessariamente le cose che potresti pensare siano il codice che costituisce la maggior parte del Web come HTML, CSS, ecc.

Lo porto perché Causa un po ‘di agitazione Nella comunità web la scorsa settimana. Uno snippet è che Google è uno dei più grandi campioni del Web e mette importanti risorse ingegneristiche nelle tecnologie web – e se Workspace non lo utilizza per le funzionalità di base, è un brutto segno nel migliore dei casi e dannoso per lo sviluppo web nel peggiore dei casi.

Google insiste sul fatto che il passaggio dall’icona web tradizionale al tavolo da disegno non è legato agli annunci di oggi, ma Trautmann ammette che “il cambiamento nella tecnologia è parte di ciò che ci consente di innovare e portare avanti queste nuove funzionalità”.

Allo stesso tempo, Javier Soltero, Vice President e General Manager di Google Workspace, sottolinea che Google – e il team di Workspaces in particolare – contribuiscono molto al Web: “Siamo profondamente impegnati a dirigere il percorso dell’innovazione attraverso il Web. […] Questi standard sono molto importanti per noi. Per noi, questo approccio è un’opportunità per mostrare cosa puoi fare con queste app. “

Non è chiaro quali plug-in dell’area di lavoro di terze parti o estensioni di Chrome potrebbero bloccarsi in futuro, ma questo vale per qualsiasi applicazione web, indipendentemente dalla tecnologia su cui sono costruiti. Google afferma di avere il proprio sistema di chip intelligente volere Sii aperto ad altre società. Non vogliamo che questo sia un giardino recintato. “Sarebbe elastico”, dice Trautmann. “Abbiamo partnership con parti esterne in corso”.

In definitiva, la domanda più importante potrebbe non essere se Google utilizzi le tecnologie web tradizionali, ma se Google Workspace lo sarà ancora. App web reale Invece della sola app Chrome. Perché ciò sia vero, deve essere ampiamente compatibile con molti browser desktop e mobili.

La risposta a questa domanda risulta essere alquanto complicata perché gli standard web sono molto complessi.

Google afferma che i browser desktop basati su Blink (inclusi Chrome ed Edge) dovrebbero supportare completamente tutte le funzionalità qui menzionate. I browser desktop WebKit (Safari) e Gecko (Firefox) dovrebbero supportare tutto tranne alcune funzionalità di Meet come l’apertura di una videoconferenza dall’interno di Documenti.

Google supporta ufficialmente la “modalità di visualizzazione” per i browser web mobili (sebbene l’iPad possa presentarsi come browser desktop e di lavoro). In generale, Google vuole indirizzare gli utenti di dispositivi mobili e iPad alle sue app native. Queste app supporteranno molte funzionalità di smart board come chip intelligenti, integrazione delle attività e layout infinitamente reattivo, ma perdono altre funzionalità come modelli e caratteri di scrittura con l’aiuto del viola.

Immagine: Google

Una roadmap di prodotto coerente. In google. Oh veramente!

Google Workspace è andato in pezzi nel 2020, ha aggiunto nuove funzionalità e si è rinominato da G Suite (un nome che puoi ancora associare ai prodotti Documenti, Fogli e Meet). Diversi sviluppi erano necessari (e in ritardo) per migliorare sia Meet che Chat, due strumenti di collaborazione fondamentali per lavorare in remoto.

Certo, la pandemia attribuisce più priorità e risorse a queste funzionalità, ma ciò che è stato notato in loro non era ciò che hanno fatto, ma come sembravano parte di un piano più ampio piuttosto che semplicemente aggiungerli casualmente come è successo a Google ingegnere. Persino Google Chat, il concorrente di Slack che è l’ultimo successore dell’app di messaggistica rotta di Google negli ultimi dieci anni, sembra avere una tendenza del prodotto coerente in questi giorni.

È successo sotto la guida di Soltero che è venuto da lui Google di Microsoft nel 2018. È arrivato a Microsoft come parte dell’acquisizione di Accompli, un ottimo client di posta elettronica che alla fine è diventato Outlook per dispositivi mobili. Ora responsabile dell’area di lavoro e delle applicazioni di comunicazione di Google, Soltero lavora sistematicamente con il suo team verso una nuova visione di Workspace. La visibilità sembra essere influenzata dalle moderne app di produttività come Notion più di Microsoft Office.

In effetti, quando si parla con Trautman o Soltero, porre semplici domande come il modo in cui lo smart chip di Docs può creare una missione Google porta rapidamente a solide discussioni sulla progettazione del prodotto e sul futuro del lavoro collaborativo. “Vogliamo che tutto sia sotto il cofano e completamente invisibile”, afferma Trautmann. “Vogliamo che questo comportamento sappia, dal punto di vista dell’utente, cosa intendi e fai ciò che intendi.”

Complessità tecnica […] Non è importante quanto il senso di moderazione e prevedibilità che offri ai tuoi utenti “, aggiunge Soltero. Per Google, è stata una scelta consapevole iniziare con Documenti e costruire da lì, piuttosto che creare un prodotto o un sistema completamente nuovo per la collaborazione . Cerca di incontrare gli utenti ovunque si trovino. Già e si basa su quello.

Ci sono dei limiti a questo approccio, ma sicuramente rende le nuove funzionalità più accessibili. Il team di Workspace sta intenzionalmente cercando di aiutare gli utenti a costruire nuove abitudini in modo organico invece di creare un framework completamente nuovo per capire come funzionano i programmi di produttività su di loro. ideaCitiamo di nuovo questo esempio, è incredibilmente ricco e potente se sei in grado di immergerti in questo sistema e passare il tempo ad impararlo, ma Workspace è un prodotto gigantesco con una base di utenti gigantesca che non può arrivarci correttamente lontano.

Per alcuni sistemi futuri che offrono effettivamente tutte queste connessioni, attività e documenti in una nuova dashboard? “Non voglio rovinare il resto della tabella di marcia”, dice Soltero, “ma” ci sono molti esempi di decisioni che puoi prendere per mettere insieme queste cose e decidere se creare un altro mazzo … Penso che la moderazione non lo sia. In realtà non è solo la connessione giusta, ma è ciò che ha reso il successo di Google di più.

In altre parole, se speravi che questa nuova tela intelligente interconnessa e collaborativa fosse annunciata Google Wave è tornatoNon è successo.