Febbraio 2, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli stranieri classificano Roma e Milano come le due peggiori città italiane

Potrebbe essere la patria dell’Italia la dolce vitaMa due delle principali città del paese sono state classificate come i posti peggiori al mondo in cui vivere.

Agli espatriati che vivono a Roma e Milano è stato chiesto di valutare le destinazioni in base alla carriera, alla vita sociale e alla sicurezza.

Questo fa parte di un sondaggio condotto da Internationals, una comunità globale per le persone che vivono e lavorano all’estero.

Per il rapporto annuale, il gruppo ha parlato con 11.970 espatriati e ha compilato un elenco delle 50 migliori e peggiori città del mondo in cui vivere all’estero.

Quali sono le città migliori per gli espatriati nel 2022?

Il sondaggio Expat Insider di quest’anno ha classificato 50 città in tutto il mondo come le migliori e le peggiori destinazioni per gli espatriati.

Questo gruppo si occupa della facilità di immigrazione degli stranieri, della qualità della vita, Sto lavorando all’estero e finanza personale.

Due città spagnole sono entrate nella top ten. Valencia è stata votata la migliore città al mondo per gli espatriati, grazie ai suoi trasporti pubblici convenienti e al basso costo della vita.

Anche Madrid è in alto. Gli stranieri hanno detto che amano il clima caldo e la vita notturna.

Nessuna città italiana figura nella top ten.

Quali sono le città peggiori per gli espatriati nel 2022?

Due principali città italiane Tuttavia, quest’anno si è classificato tra gli ultimi 10 per gli stranieri.

Entrambi sono stati pesantemente criticati per le loro prospettive di carriera vita lavorativa.

Stranieri Milano Non particolarmente soddisfatto dell’orario di lavoro e dell’equilibrio tra lavoro e vita privata. Quasi un terzo degli intervistati ha anche affermato di non essere stato pagato in modo equo per il proprio lavoro.

Più della metà degli espatriati nella città del nord Italia ha citato la cattiva qualità dell’aria, anche se tre quarti hanno apprezzato il clima e il clima.

Tuttavia, nel complesso, un terzo degli espatriati milanesi ritiene che il proprio reddito familiare disponibile sia insufficiente per condurre una vita agiata in città.

Roma Con un mercato del lavoro povero, anche gli espatriati imbrogliano. Un quarto degli intervistati ha affermato che trasferirsi nella capitale non ha migliorato le proprie prospettive di carriera.

La metà degli stranieri non è soddisfatta della disponibilità di servizi amministrativi e governativi online.

La città andava bene solo in termini di facilità di insediamento.

Quali sono le migliori città italiane in cui vivere?

Il quotidiano italiano Il Sole 24 Ore ha pubblicato la sua classifica annuale città italiane In termini di qualità della vita.

L’elenco è suddiviso per fasce d’età: bambini, giovani e anziani.

Quest’anno, le città più piccole hanno conquistato il primo posto. Aosta, nel nord-ovest, guida la classifica delle città per bambini, grazie all’alta qualità degli edifici scolastici e dei servizi.

Piacenza è stata votata come migliore per i giovani. Città dentro Emilia Romagna La zona è nota per la bassa disoccupazione giovanile e la vita notturna.

Il Cagliari ha preso il primo posto per i seniores. Residenti sardo La città ha una durata di vita stellare.

READ  National Nutrition collabora con il produttore italiano Corman per fornire prodotti per la cura delle donne Organyc®