Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Delta variabile sfida la costosa strategia di blocco della Cina

La Cina deve passare alla creazione di barriere all’infezione all’interno delle comunità aumentando le vaccinazioni e curando rapidamente le persone infette, consentendo al contempo di andare avanti con gli affari e i viaggi, ha affermato Shi Chen, economista sanitario presso la Yale School of Public Health. Ha detto che il paese ha bisogno di accedere a una suite completa di vaccini, inclusa l’autorizzazione all’iniezione sviluppata dalla tedesca BioNTech.

I residenti fanno la fila a Wuhan per essere testati per il COVID-19.credito:AP

“Non credo che la ‘tolleranza zero’ possa continuare”, ha detto Chen. “Anche se potessi bloccare tutte le aree della Cina, le persone potrebbero comunque morire, e altre potrebbero morire per fame o perdita di posti di lavoro”.

Ma Pechino non ha mostrato alcun segno di abbandonare la sua tattica.

Il controllo della malattia “deve essere più veloce, più fermo, più severo, più ampio e preparato”, ha detto sabato in una conferenza stampa He Qinghua, un funzionario dell’Ufficio per il controllo delle malattie della Commissione sanitaria nazionale.

Il più grande focolaio dell’anno è stato inizialmente fatto risalire ai dipendenti dell’aeroporto che hanno pulito un aereo di linea russo il 10 luglio a Nanchino, a nord-ovest di Shanghai, nella provincia di Jiangsu, secondo i funzionari sanitari.

Scarica

Alcuni viaggiatori hanno viaggiato attraverso Nanchino fino a Zhangjiajie, una popolare zona turistica a sud-ovest di Shanghai nella provincia di Hunan, trasformando quella città in un centro per la diffusione del virus. La malattia si è diffusa a Pechino e in altre città in più di 10 province.

Il governo di Zhangjiajie ha annunciato, martedì, che nessuno sarebbe stato autorizzato a lasciare la città, imitando i controlli imposti a Wuhan, dove sono stati identificati i primi casi di virus, e in altre città lo scorso anno.

READ  La polizia metropolitana emetterà le prime 20 multe per feste di chiusura a Downing Street

I voli per Nanchino e Yangzhou, città vicina con 94 casi, sono stati sospesi. I treni da quelle città e altri 21 per Pechino sono stati cancellati. La provincia di Jiangsu ha istituito posti di blocco autostradali per testare i conducenti. Il governo ha invitato i cittadini di Pechino e della provincia meridionale del Guangdong a non lasciare quelle aree, se possibile.

A Yangzhou, i bambini sono stati isolati in due centri di insegnamento dopo che un compagno di classe è risultato positivo, secondo Zhou Xiaoxiao, uno studente universitario lì. Ha detto che alcune parti della città erano chiuse.

Chu ha detto che le uova e alcuni altri alimenti erano scarsi dopo che gli acquirenti hanno evacuato i supermercati in previsione della chiusura. Ha detto che il governo stava distribuendo riso alle case.

Il prezzo delle verdure è aumentato. Questo non è niente per me. “Per un tipo di famiglia la cui vita non era molto buona e non aveva entrate, è molto problematico”, ha detto il ventenne.

Le 1.142 infezioni segnalate da metà luglio, molte delle quali legate a Nanchino, sono modeste rispetto alle decine di migliaia di nuove infezioni giornaliere in India o negli Stati Uniti. Ma hanno scosso i leader in Cina, che non registra morti dall’inizio di febbraio.

Il giornale ha affermato che lo scoppio della malattia pone “serie sfide alla vittoria sudata del paese nella battaglia contro l’epidemia”. Tempi globalipubblicato dal quotidiano People’s Daily del partito di governo.

La Cina ha riportato 4.636 decessi su circa 93.000 casi confermati.

Finora, la maggior parte delle persone infette a Nanchino è stata vaccinata e alcuni casi sono stati gravi, ha detto Yang Yi, capo dell’unità di terapia intensiva presso l’ospedale universitario sudorientale della città, a The Paper Newspaper di Shanghai.

READ  Forte tempesta colpisce la California tra gli avvertimenti di "potenziale pioggia storica" ​​| California

Ciò significa che “i vaccini sono preventivi”, sebbene persistano le preoccupazioni sul fatto che i vaccini prodotti in Cina offrano meno protezione rispetto ad altri vaccini, ha affermato.

Le autorità hanno accusato i gestori dell’aeroporto di Nanchino e i funzionari locali di non aver applicato le regole di sicurezza e rilevamento delle infezioni per i 10 giorni fino al 20 luglio, dopo la diffusione del virus.

Questa storia corregge il nome della provincia in Guangdong, non Guangzhou.