Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Bathurst Peugeot lascia l'azienda dopo una pausa di 18 anni

Bathurst Peugeot lascia l'azienda dopo una pausa di 18 anni

La PEUGEOT 406 Super Tourer che in precedenza aveva corso come vettura ufficiale nella Bathurst 1000, è tornata in azione dopo essere rimasta inattiva per 18 anni.

Il proprietario Chris Smerdon ha riportato l'auto in pista al recente Adelaide Motorsport Festival, dove si è rivelata molto attraente con i suoi splendidi colori verde e oro.

Questa vettura è stata una delle due che Motor Sport Developments ha condotto una campagna per Peugeot Sport UK nel British Touring Car Championship del 1997.

L'ingresso di Watts/Crompton nell'AMP Bathurst 1000 del 1997. Foto: an1images.com / Dirk Kleinsmith

Entrambi furono inviati in Australia per la grande gara di quell'anno, e si ritiene che questa macchina fosse quella guidata da Neil Crompton e Patrick Watts.

Tony Newman la acquistò poi per utilizzarla nell'Australian Super Touring Championship e nella Bathurst 1000, e la condivise con Mark Williamson nell'evento del 1998.

Newman alla fine vendette questa vettura a Bryce Peter-Budge, che la gareggiò nell'Australian Touring Car Challenge nel 2005 e nel 2006.

Tra coloro che gareggiavano contro di lei c'era Smerdon, che guidava un'ex Stone Brothers Racing AU Falcon V8 Supercar nel campo selettivo.

Anche se il sud australiano ha una lunga storia di campagne V8, comprese le competizioni su tre livelli di Supercar e V8 Utes, è rimasto impressionato dalla macchina francese.

“Ho visto Bryce Peter Badge lanciare questa macchina”, ha ricordato Smerdon a V8 Sleuth.

“Su alcune piste era molto veloce, e poi sulle piste di potenza lo passavamo velocemente, ma era una macchina fantastica da guardare.

Peter Badge suona all'Oran Park nel 2006. Foto: an1images.com / Dirk Kleinsmith

“Sono andato a dargli un'occhiata ai box ed era pieno di carbonio, bellissima ingegneria e ho adorato la tecnologia che conteneva. Era in vendita, abbiamo parlato e alla fine l'ho comprato.

READ  Recensione DeLonghi La Specialista Arte: un'esperienza da barista accessibile

“Aveva vernice rossa e volevo riportarla alle sue condizioni originali, così ho contattato Patrick Watts, che aveva un paio di auto da restaurare.

“È stato molto disponibile e mi ha fornito tutti i disegni per l'auto dal Regno Unito. Ho chiesto a un ragazzo del posto di dipingere l'auto in base a ciò che potevamo ricavare dalle foto originali.

Macchina Smerdon ad Adelaide. Immagine: an1images.com

Era il 2006 e l'auto non è stata più vista in pubblico fino al recente Festival di Adelaide. Allora, cos'è successo?

“Lo abbiamo portato a Malala dopo che è stato restaurato”, dice Smerdon.

“Mio figlio ha guidato l’auto e ha fatto un ottimo lavoro, e poi sono saltato a bordo. All’inizio ho pensato: ‘Accidenti, è un po’ strano guidare questa cosa’, sentendolo con la trazione anteriore.

“Stavo andando veloce sul rettilineo e ho invertito le marce (sequenziali), è l'opposto di una supercar: in questa vettura la allontani da te per passare alla marcia superiore.

“Ho cambiato marcia e ho fatto girare la macchina e ha iniziato a fare fumo. Ho fatto cadere una valvola.

Sebbene Smerdon avesse acquistato l’auto con un kit completo di parti, la mancanza di un secondo motore l’aveva messa in un angolo.

Da allora Smerdon ha corso con una serie di V8 – seguirono l'ex SBR BA e FG AU, prima di un breve periodo con l'ex GRM VF Commodore – mentre il Pug era parcheggiato.

Uno sguardo più attento sotto il cofano. Immagine: an1images.com

Questo motore è stato recentemente ricostruito da Peter Wallace, che si occupa dei motori Smerdon Supercars, consentendo l'uscita dell'Adelaide Festival.

Smerdon nota che ora probabilmente venderà il dispositivo restaurato.

“Dovrebbe andare a qualcuno che vuole correre con questa cosa e viverla e respirarla”, ha detto. “È una bellissima macchina, è tutto intero. Dovrebbe essere goduta.”

READ  The Witcher 3 avrà un editor mod ufficiale l'anno prossimo