Ottobre 6, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Bagnaia pronto a prenotare un taxi dopo la vittoria del GP di Gran Bretagna

  • Bagnaia conquista la seconda vittoria consecutiva
  • Quartararo è ottavo ma allunga il campionato

SILVERSTONE, Inghilterra (Reuters) – Francesco Bagnaia della Ducati ha ripreso da dove aveva interrotto prima della pausa estiva del motocross vincendo domenica il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone per la sua seconda vittoria consecutiva.

Lo spagnolo Maverick Vinales è arrivato secondo in Aprilia, staccato di 0,426 secondi dopo un’emozionante battaglia negli ultimi giri, mentre l’australiano Jack Miller è arrivato terzo nell’altra casa Ducati.

“Penso che questa sia la mia migliore vittoria di sempre”, ha detto Bagnaia, entrato nella pausa per celebrare la sua vittoria nel Dutch TT ad Assen. Ora ha vinto quattro volte in questa stagione, un pareggio infinito per quattro volte.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Bagnaya è finito in un fosso a Ibiza dopo aver festeggiato la vittoria precedente, e l’italiano in seguito ha scoperto di aver superato il limite legale di alcol e non l’avrebbe mai più fatto. Leggi di più

“Stasera vado a prendere un taxi”, ha assicurato ai giornalisti quando ha ricordato l’incidente.

Il campione del mondo Yamaha Fabio Quartararo è arrivato solo ottavo dopo aver scontato una lunga penalità, ma ha esteso il suo vantaggio in campionato su Alex Espargaro, nono in classifica, a 22 punti dopo 12 su 20 round.

Quartararo ora ha 180 punti, mentre Espargaro 158 e Banja, secondo lo scorso anno, colmano la differenza ma sono ancora indietro con 131 punti.

“Ho guadagnato molti punti nelle ultime due gare, ma ancora non voglio pensare al campionato”, ha detto l’italiano.

READ  Serena Williams accetta una wild card per giocare a Parma | Gli sport

“Oggi era importante sfruttare il lungo calcio di rigore di Fabio”.

Espargaro è caduto duramente sabato quando è stato trasportato in barella e ha corso con un dolore lancinante alle gambe dopo essere stato liberato dopo il riscaldamento mattutino.

Quartararo è passato dal quarto posto in rete al secondo alla prima curva, per poi risalire al quinto posto davanti a Vinales quando ha preso la penalità al quarto giro.

Il collega francese Johann Zarco era partito in pole position con la Ducati Pramac non prodotta, ma il suo record per il maggior numero di pole senza vittorie è continuato dopo essere scivolato a Vale mentre era a 16 giri di vantaggio.

Miller ha preso brevemente il comando in testa, affiancando Alex Rains della Suzuki lungo Wellington Street, ma Bagnaya è risalito dal quinto posto in griglia.

L’italiano è arrivato secondo a 14 giri dalla fine e ha ottenuto cinque giri di vantaggio più tardi con Rins che lottava per controllare le gomme.

Quella che sembrava trasformarsi in una doppietta Ducati, con Miller al secondo posto, è stata poi scossa da Vinales che è risalito al secondo a tre giri dal traguardo.

Lo spagnolo ha preso il vantaggio di due gol ma non è riuscito a fare la mossa correndo lontano su Cobbs e poi sull’angolo di Stowe.

“Ci ho provato. Mi sono sentito molto forte nell’ultima parte di gara”, ha detto il pilota Aprilia, che ha ottenuto due podi consecutivi.

“Ho spinto troppo le gomme, forse troppo. Oggi (Bagnaia) è stato più forte”

(Segnalazione di Alan Baldwin; Montaggio di Claire Fallon)

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.