Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Una persona è stata uccisa e sette sono disperse dopo lo schianto di due elicotteri della Marina giapponese nell'Oceano Pacifico Notizia

Una persona è stata uccisa e sette sono disperse dopo lo schianto di due elicotteri della Marina giapponese nell'Oceano Pacifico  Notizia

L'operazione di ricerca è in corso dopo che gli elicotteri da pattuglia SH-60 potrebbero essersi scontrati tra loro durante l'addestramento antisommergibile al largo delle Isole Izu.

Due elicotteri della Marina giapponese che trasportavano un equipaggio di otto persone si sono schiantati nell'Oceano Pacifico durante un'esercitazione notturna dopo essersi scontrati tra loro, uccidendo una persona, ha detto domenica il ministro della Difesa giapponese.

Domenica i soccorritori hanno cercato altri sette dispersi.

Due elicotteri SH-60 stavano conducendo esercitazioni di addestramento antisommergibile sabato sera vicino a Torishima, nel remoto gruppo di isole Izu, al largo della costa meridionale del Giappone centrale.

Il ministro della Difesa Minoru Kihara ha detto che i soccorritori “hanno individuato quello che si ritiene essere parte dell'aereo in mare, e crediamo che entrambi gli elicotteri si siano schiantati”.

“In questa fase la causa è sconosciuta, ma prima stiamo facendo del nostro meglio per salvare vite umane”, ha detto Kihara ai giornalisti. Ore dopo, Kihara ha detto ai giornalisti che uno dei membri dell'equipaggio salvati era stato “confermato morto”.

Una nave della Forza di autodifesa marittima giapponese (JMSDF) conduce un'operazione di ricerca e salvataggio nel luogo in cui due elicotteri JMSDF si sono schiantati. [Handout/Kyodo via Reuters]

Ha anche detto che il ministero “ha scoperto la presenza di registratori di volo molto vicini tra loro” e quindi “c’è un’alta probabilità che questo [the two helicopters] “Mi sono scontrato.”

“I registratori di volo sono in fase di analisi”, ha detto ai giornalisti il ​​capo di stato maggiore della forza di autodifesa marittima giapponese Ryo Sakai, mentre gli agenti stavano intervistando l'equipaggio di un terzo elicottero che si stava unendo all'esercitazione ma non era coinvolto nell'incidente. .

La Japanese Broadcasting Corporation (NHK) ha riferito che il contatto con uno degli elicotteri è stato perso alle 22:38 (13:38 GMT) al largo dell'isola di Torishima e un minuto dopo è stato ricevuto un segnale di emergenza da questo aereo.

READ  I funghi sembrano avere "conversazioni" elettriche dopo che piove: ScienceAlert

Circa 25 minuti dopo, intorno alle 23:04, i militari si sono accorti che nella stessa zona era stato perso anche il contatto con l'altro aereo.

Gli elicotteri Mitsubishi SH-60K della JMSDF sono basati e gestiti principalmente da cacciatorpediniere navali.

NHK ha aggiunto che poiché non c'erano altri aerei o navi nelle acque vicine, era improbabile che un altro paese fosse coinvolto nell'incidente.

L'ambasciatore americano in Giappone Rahm Emanuel ha dichiarato in un messaggio sulla piattaforma social X che gli Stati Uniti si sono offerti di assistere nelle operazioni di ricerca e salvataggio.

Ha aggiunto: “Staremo fianco a fianco con il nostro amico e alleato, il Giappone”. “I miei pensieri vanno ai membri dell'equipaggio, alle loro famiglie e ai loro amici in questo momento difficile”, ha detto.

L'incidente avviene un anno dopo che un UH-60 Black Hawk delle forze di autodifesa di terra si è schiantato al largo dell'isola di Miyako, nel sud-ovest del Giappone, a causa di un problema di uscita del motore noto come “rollback”, uccidendo tutti i 10 membri dell'equipaggio, scioccando la nazione.

Nel 2017, un SH-60J della Marina giapponese, un Seahawk della generazione precedente, si è schiantato durante l'addestramento di volo notturno al largo di Aomori a causa di un errore umano.