Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sei stato in Italia per partecipare a fiere di arte e design? Ecco la tua guida alla Dolce Vita a Milano e in Puglia

Sei stato in Italia per partecipare a fiere di arte e design?  Ecco la tua guida alla Dolce Vita a Milano e in Puglia

Se dovessimo classificare le nostre destinazioni di viaggio da sogno per il lockdown, l’Italia sarebbe sicuramente in cima alla lista. Con i suoi paesaggi notoriamente diversi e meravigliosi – per non parlare del cibo, della moda e della buona parte della storia dell’arte – le vacanze su questa penisola simile a una scarpa è praticamente una buona cosa.

Per fortuna, a un anno e mezzo dalla chiusura, il Bel Paese riparte. Tra la vibrante scena dell’arte contemporanea e del design milanese e l’attrazione meridionale della Puglia, alcuni direbbero che il paese sta vivendo una rinascita. E NetJets, il leader mondiale nell’aviazione privata, è pronto a portarti lì dalla testa ai piedi (o ai piedi, in questo caso).

Per viaggiatori esigenti che cercano di riscoprire la vita è bella E il piacere di un breve viaggio in Italia (con meno di 10 ore di preavviso, nientemeno), cancello netto Offrire un servizio personalizzato con una maggiore attenzione ai dettagli acquisita da oltre 55 anni di esperienza, standard leader del settore e un team multilingue dedicato ad anticipare ogni tua esigenza.

Fai un buon viaggio!

Milano: giorni 1-3

Presentazione del Salone del Mobile 2021, “Supersalone”. Per gentile concessione del Salone del Mobile Milano.

vedere e fare: Dopo una pausa di 18 mesi, Showroom di mobili (5-10 settembre) ritorna in una nuova forma, “phygital”. Intitolata ‘Supersalone’, la 58a edizione di questa storica fiera internazionale del design è organizzata dall’architetto locale Stefano Boeri (la forza dietro ‘foreste verticali’ come la Torre Bosco Verticale di Milano) con in mente la sostenibilità.

Entrerai attraverso 200 frassini fioriti, tigli, querce e susini che verranno piantati in tutta Milano dopo la fine della mostra. I marchi esporranno i loro prodotti lungo le pareti di quattro padiglioni in legno riciclato all’interno del quartiere fieristico, per la prima volta aperti al pubblico.

La mostra si estende dalla periferia della città al centro con una mostra sulla sua storia in Triennale Design Museum, che Boeri sta sviluppando come polo culturale all’interno dello storico Palazzo dell’Arte nel Parco Sempione. Una delle mostre più recenti del museo, “Enzo Marie Curated by Hans-Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli” (fino al 12 settembre), merita una visita: Virgil Abloh, Ricrete Travanegha e altri invitati a rendere omaggio all’artista italiano recentemente scomparso e designer, noto per le sedie impilabili Delfina.

Triennale Design Museum di Milano. Foto: Gianluca de Ioya.

Come un’altra metà della Milano Design Week, Fuorisalone (4-10 settembre) Anche IRL è in vantaggio, con gallerie private e palazzi storici in tutto il centro che aprono le loro porte per mostrare il design contemporaneo più recente e più grande. Non perderti la gallery satellitare Alcova (4-12 settembre) ha rilevato un gruppo di edifici abbandonati in un parco vicino alla stazione della metropolitana di Inghani per ospitare progetti sperimentali di artisti del calibro di Ciam, l’azienda italiana di design della refrigerazione, con la food artist newyorkese Leila Johar.

READ  Piero, un punto di riferimento di Las Vegas, è tornato nel servizio di cena quotidiano nonostante abbia perso NAB

Con la partecipazione di 145 mostre di arte contemporanea, arte moderna e design in edizione limitata, la Fiera Internazionale d’Arte di Milano, Miart (17-19 settembre), tornerà anche in IRL. I suoi organizzatori creano una “mappa poetica della città” facendo clic sugli artisti il ​​cui lavoro viene mostrato contemporaneamente in tutta Milano per condividere la loro scrittura che li ispira.

Ci sono alcune cose da non perdere al di fuori del circuito espositivo, tra cui la cattedrale simile a una cattedrale della Industrial Design Society. Museo del Design Compasso d’Oro ADI. Di recente apertura all’interno di un magazzino degli anni ’30 circa per tram trainati da cavalli, le loro collezioni ripercorrono la storia di tutte le cose Made in Italy.

Da “The Odyssey” di Anders Reisinger, al Warehouse di Nilofar durante la Milano Design Week. Per gentile concessione di Nilufer.

Da quando Nina Escher ha iniziato Nilufer Come azienda di tappeti vintage nel 1979, è diventata una delle operazioni di design più innovative di Milano. Troverai un eclettico mix di mobili, tessuti e oggetti antichi e contemporanei tra la galleria principale di Via della Spiga e il magazzino sempre più grande di Viale Vincenzo Lancetti (il suo drammatico design a tre livelli è stato ispirato dal teatro alla Scala di Milano) . Quest’ultimo ospiterà installazioni ultraterrene di designer come l’argentino Andrés Reisinger durante la Milano Design Week (5-11 settembre).

Un ex stabilimento industriale di oltre 161.000 piedi quadrati, senza scopo di lucro Pirelli Hangar Bicocca Ora opera come uno dei più grandi spazi in Europa per l’arte contemporanea site-specific. Ora in mostra: l’immersivo “Digital Mourning” dell’artista franco-algerino Nel Bloufa (fino al 9 gennaio 2022) e “Breath Ghosts Blind” dell’artista italiano Maurizio Cattelan, una riflessione in tre parti sul ciclo della vita (fino a febbraio 20, 2022).

Dan Flavin, senza indirizzo, in Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa. Foto: Roberto Marossi, per gentile concessione della Fondazione Prada.

E se visiti una chiesa, ti consigliamo di Santa Maria Annunchata nella Chiesa RossaDove, 25 anni fa, il reverendo Giulio Greco ha invitato il compianto artista americano Dan Flavin a creare un’opera site specific che sarà fondamentale per il suo restauro. Un anno dopo, in collaborazione con lo Zia Center for the Arts di New York e la tenuta di Dan Flavin, la Fondazione Prada ha contribuito a portare l’iconico marchio Flavin. senza indirizzo Prende vita come un apparecchio di illuminazione multicolore che illumina l’intero spazio.

READ  Italian Film Festival onora l'icona del cinema di PH Eddie Garcia

mangiare e bere: Con i suoi colorati arredi in formica e il personale attento, la Fondazione Prada Wes Anderson ha progettato Barra luminosa Sembra un set cinematografico ed è un posto divertente per un caffè, uno spuntino o un pranzo con panini.

Fondazione Bar Los Prada a Milano. Foto: Attilio Maranzano, per gentile concessione della Fondazione Prada.

Per cena, prova La voce di Emo e Nadia Nello storico palazzo della Galleria d’Italia, con il giardino di Alessandro Manzoni ombreggiato da magnolie. Gli chef Fabio Pisani e Alessandro Negrini offrono uno speciale menu Calvisius Caviar e piatti ispirati al giardino, poeta e romanziere italiano con lo stesso nome.

restare: Ex residenza di famiglia, neoclassica Hotel del Senato Ora ci sono 43 camere con pavimenti in rovere a spina di pesce e vasche da bagno in marmo di Carrara intagliato, oltre a un intimo ponte con servizio cocktail nel centro di Milano.

Un palazzo settecentesco restaurato nel centro della città, con bozzetti di gioielli che adornano le pareti di lino delle sue 58 camere e suite, circondate da un giardino. Bvlgari Hotel Sarà un’opzione adatta per la capitale italiana della moda. Consigliamo vivamente di visitare la spa, con la sua piscina con pareti in vetro e piastrelle dorate.

La piscina piastrellata d’oro della spa del Bvlgari Hotel Milano. Per gentile concessione di Bvlgari Hotels & Resorts.

Viaggio da Milano alla Puglia

Viaggia in sicurezza senza il fastidio degli aeroporti affollati e massimizza il tuo tempo libero cancello netto. Con l’accesso globale a più di 760 velivoli in tutto il mondo in più di 5.000 aeroporti in più di 200 paesi e territori, le possibilità di viaggio sono infinite.

Protocolli di pulizia degli aerei migliorati, piloti più esperti e un impegno senza pari per la sicurezza significano che puoi rilassarti sulla strada per la tua destinazione con la massima tranquillità: il massimo del lusso.

PUGLIA: 4-5 giorni

Ostuni, la “città bianca” della Puglia. Per gentile concessione di Paragon 700.

vedere e fare: Con le sue acque turchesi, scogliere calcaree, uliveti e tante antichità Misseriya (agriturismo), la Puglia – il tacco regionale della scarpa – è l’antitesi polare della frenetica capitale italiana della moda. Più recentemente, è diventato un hotspot tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio.

L’area ha svolto un ruolo nell’attrarre artisti tra cui il fotografo italiano Massimo Vitali, noto soprattutto per aver catturato scene di spiaggia che si estendono da Polignano a Mare a Torre Pali. Più recentemente, lo scultore milanese Eduardo Tresoldi ha “resuscitato” le ossa di un’antica basilica che sorgeva nel Parco Archeologico di Siponto (abbandonata dopo i terremoti intorno al 1255). La sua formula massiccia (e duratura), Basilica Siponto, costruita interamente in rete metallica – un contrappunto contemporaneo alla restante chiesa romanica.

Eduardo Tresoldi, Basilica Siponto. Foto: Roberto Conte.

conosciuto come cartapesta Tradizionalmente soprannominata la “Firenze del Sud”, la cittadina di Lecce ha avuto un posto particolarmente grande. La scorsa estate, Piazza del Duomo è diventata la sede della presentazione della collezione Cruise 2021 di Dior, ricordando l’eredità del direttore artistico della maison Maria Grazia Chiuri, il cui padre è nato in Puglia (è stata a trovarla per tutta la vita).

READ  La donna che ha trascorso l'isolamento al Polo Nord da sola

E due anni fa, dopo aver viaggiato nella zona per la ricerca, New York e l’artista Jamie Schneider che ora vive a Lecce, hanno convertito una villa di 2.300 piedi quadrati vicino al mare in Progetto, una residenza e uno spazio per l’arte contemporanea con stanze ariose dove gli artisti sono invitati a lavorare a loro piacimento.

La scena artistica leccese può essere piccola, ma sta crescendo: quest’estate, le gallerie parigine Chiacia Levi e Balis Hertling—co-fondatrice Danielle Palese, nativa di Lecce—invitate allo Shanghai Antenna Space, Blum & Poe di Los Angeles e Tokyo, Sadie Coles . HQ di Londra, e altri mercanti d’arte contemporanea di tutto il mondo per mostrare “Palai(fino al 15 settembre), Mostra collettiva del XVI secolo Palazzo Tamburino Sitsi.

mangiare e bere: Si trova in una grotta naturale che si affaccia su una baia privata a Polignano a Mare, ca.-1700 Ristorante Grotta Palazzese È un ottimo posto per una cena a base di pesce a lume di candela (pensa al pesce fresco dell’Adriatico con purea di fave, cicoria tabasco e polvere di pomodoro).

Con i suoi soffitti a volta in pietra, la settecentesca sala da pranzo (ex frantoio) all’interno di 40 stanze dipinte di bianco Masseria San Domenico Serve piatti della tradizione pugliese come le orecchiette con cime di rapa (Cavolfiore) fatto con olio d’oliva e verdure coltivate in casa sul posto.

Una camera per gli ospiti al Paragon 700, in Puglia. Per gentile concessione dell’albergo.

restare: Distinguiti nella “Città Bianca” della Puglia, nel palazzo rosso di Pompei del XVII secolo che un tempo fu dimora del primo sindaco di Austin, Paragon 700 Boutique Hotel & Spa Recentemente restaurato con camini originali, affreschi e giardino privato. Aspettatevi 11 camere vecchie e nuove, un bar in maiolica e una cantina dove un tempo c’era una stanza per l’olio d’oliva; Senza contare che l’ex sala d’acqua è stata trasformata in una spa con idromassaggio naturale.

Con i loro rispettivi background in architettura e immobiliare, i fratelli romani Giorgio e Giulio Angela hanno lavorato con artigiani locali per restaurare circa 1800. Misseriya e XIV secolo carrello (Capanne tradizionali pugliesi con tetti conici in pietra calcarea) secondo i principi della bioarchitettura. USO ESCLUSIVO Ostuni Art Resort Con la loro collezione di arte contemporanea dall’Italia e dall’estero, e fino a 16 ospiti.

Per saperne di più sui vantaggi di volare con NetJets, visita netjets.com.

Continua Notizie Artnet su Facebook:


Vuoi stare al passo con il mondo dell’arte? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie, le interviste editoriali e le cose critiche che portano avanti la conversazione.