Giugno 19, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Recensione del film: Sanctuary – SM Mirror

Recensione del film: Sanctuary – SM Mirror

Recensione del film
rifugio
Classificazione R
96 minuti
Rilasciato il 19 maggiosi

A mio modesto parere, questo è uno dei migliori film dell’anno. In effetti, gli darei una manciata di nomination agli Oscar. Tuttavia, non è materiale per una serata al cinema per bambini, anche se il film mostra come noi adulti conserviamo molto più del nostro repertorio di azioni e reazioni infantili di quanto vorremmo pensare. Sanctuary è una commedia nera/studio psicologico per adulti. È un film molto intelligente. La dinamica tra i due protagonisti si sposta avanti e indietro, proprio come una partita di tennis. Senza conoscere il loro background completo, vedi profondamente in questi due e forse impari a conoscere i tuoi punti di forza, difetti e idiosincrasie. Un team di talenti in erba ha girato questo film in 18 giorni in una stanza di 1.200 piedi quadrati.

Iniziato come un atto unico scritto da Micah Blumberg nel 2007, assume la forma di una “sessione” psichica tra una dominatrice e il suo cliente. Il regista Zachary Wiggon, che ha iniziato la sua carriera come critico cinematografico e regista di alcuni cortometraggi, ha esordito nel lungometraggio, The Heart Machine, nel 2014. Nel 2020, Wiggon è stato assunto per scrivere un episodio della serie TV ritorno a casadove ha incontrato Bloomberg, un ex tecnico del suono che era uno scrittore e produttore esecutivo dello show. Wiggon ha detto a Bloomberg che aveva sempre voluto fare un film su una dominatrice e il suo cliente, quindi Bloomberg gli ha inviato con entusiasmo una copia della sua commedia.

Il talento di Fischione, come dimostrano i migliori registi, è quello di riunire registi e attori eccezionali. Il film non sarebbe il gioiello che era senza Margaret Qualley nei panni di Rebecca e Christopher Abbott nei panni di Hal. Nella sceneggiatura, Bloomberg ha deciso di creare una donna in Rebecca le cui scelte avrebbero agito come bombe, scioccando il pubblico ancora e ancora. Ammette: “Questo non avrebbe funzionato con attori diversi. Margaret riesce a fare qualcosa che non ha senso. E Chris ride non appena lo ascolta”. Bloomberg ha anche notato che Wigeon ha utilizzato gli angoli di ripresa per enfatizzare l’energia grezza tra i due. Poiché il film è stato girato interamente in una stanza, Wiggon ha detto: “Non puoi andare da nessuna parte esternamente, quindi devi entrare davvero in profondità nelle loro teste”.

READ  George e Amal Clooney organizzano un appuntamento italiano con i fan

Le due star si conoscono da tempo e volevano lavorare insieme. Distinto attore teatrale, cinematografico e televisivo, Abbott sa che se vuoi far vedere al pubblico una commedia, devi recitarla seriamente. Qualley incorpora il testo nella sua memoria in modo che possa abbandonare Hulk e diventare Rebecca. Il suo più grande talento come attrice è che sembra essere in grado di accettare l’idea di non avere nulla da perdere e mettere tutto là fuori senza sembrare che si stia sforzando troppo. Questa potrebbe essere la sua natura. Ha lasciato la casa a 14 anni per studiare danza classica alla North Carolina School of the Arts. Ha offerto un apprendistato all’American Ballet Theatre di New York City, qualcosa per cui qualsiasi ballerina in lotta ucciderebbe, dato che ha offerto solo la crema del gruppo studentesco. A 16 anni scrisse a sua madre, che era l’attrice Andie MacDowell, “Guarda, non credo di voler più fare la ballerina, quindi lascerò il balletto e resterò qui a New York City.” Qualley pensava che mia madre non potesse dire di no perché era così organizzata. Poi ho sostituito la danza con la recitazione. Fischione si è affidato a talenti relativamente poco provati nella realizzazione di questo film, la direttrice della fotografia Ludovica Isidori, che si è formata con un fotografo di moda italiano, il compositore Ariel Marx, che ha conseguito un master alla New York University e attinge da molti generi per creare mondi sonori unici, i montatori Kate Brokaw e Lance Edmands.

La chiave non è giudicare questi personaggi. Devi vedere il mondo attraverso i loro occhi. Parla di due persone molto intelligenti e danneggiate che sembrano incastrarsi come pezzi di un puzzle e bilanciarsi a vicenda. È molto interessante osservare la loro interazione.

READ  Un campione italiano del panino presenta creazioni di focacce artigianali

Katherine Whitney Ball ha trascorso la maggior parte della sua vita nell’industria dell’intrattenimento, che ha fatto da sfondo alle sue fantastiche avventure con persone straordinarie. È la Talent Director presso Studio Talent Group a Santa Monica. kboole@gmail.com