Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Notizie di viaggio: Giappone, Australia e Argentina rivelano i piani di riapertura

(CNN) – Questa settimana è stata la Giornata mondiale del turismo il 27 settembre, ma è sicuro dire che è stato un altro anno negativo per il turismo a livello globale. Se ti stai chiedendo dove e quando andare in sicurezza e cosa devi fare per arrivarci, CNN Travel è utile con questi tour settimanali.

Ecco cosa abbiamo imparato dal viaggio pandemico di questa settimana:

1. La Norvegia ha revocato le restrizioni domestiche al Covid, quindi è passata direttamente alla categoria di rischio “molto alto” degli Stati Uniti

Era solo il 25 settembre Norvegia Le restrizioni locali relative al Covid sono state revocate, con il governo che ha rilasciato una dichiarazione che è pronto a tornare con cautela alla “normale vita quotidiana”. Citando il primo ministro Erna Solberg, la dichiarazione afferma: “L’epidemia non è ancora finita. Le persone continueranno ad ammalarsi e quindi è importante che tutti siano vaccinati”.
Solo due giorni dopo, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) La Norvegia si è trasferita Nella categoria più pericolosa nell’elenco degli avvisi di viaggio per le destinazioni in tutto il mondo. Mentre ci sono molti turisti preferiti accanto a loro nella categoria “Livello 4” – tra cui Regno Unito, Francia e Spagna – i suoi vicini scandinavi Svezia e Danimarca sono ancora nella categoria “Livello 3”.

2. Visitare il Giappone ora è un po’ più semplice (se sei completamente pugnalato e hai un vaccino approvato)

Approvato dal Ministero della Salute giapponese Ridurre le restrizioni all’ingresso Per i visitatori del paese che possono fornire la prova di essere completamente vaccinati contro il virus Corona.

I viaggiatori dovranno dimostrare di aver fatto i vaccini Pfizer, Moderna o AstraZeneca, in quanto sono gli unici attualmente accettati in Giappone. Quindi questa è una brutta notizia per la società cinese Sinopharm e la società statunitense Johnson & Johnson.

I viaggiatori idonei non dovranno sopportare 14 giorni di quarantena, ma potranno farne 10. Alla fine del periodo di 10 giorni, dovranno sostenere un test PCR. Se questo test risulta negativo, la persona può muoversi liberamente.

3 – L’Australia ha rivelato il suo piano per riaprire i suoi confini ai cittadini completamente vaccinati

READ  Olimpiadi di Tokyo 2021 | Tentato rapimento di Kristina Tsimanskaya Bielorussia, corridore in cerca di asilo, paure per tutta la vita

Il primo ministro australiano Scott Morrison ha annunciato l’intenzione di riaprire i confini del paese ai viaggiatori australiani completamente immunizzati per i viaggi internazionali, che dovrebbero entrare in vigore a novembre. Lo riferisce Angus Watson della CNN.

Il 1° ottobre il primo ministro australiano Scott Morrison Annunciare piani Riaprire i confini di stato ai cittadini completamente vaccinati e ai residenti permanenti.
Sono passati ormai più di 18 mesi da quando l’Australia ha chiuso i suoi confini in risposta alla pandemia, imponendo rigide quote agli arrivi e una quarantena obbligatoria di 14 giorni per chi è riuscito a compiere il viaggio. La riapertura – che dovrebbe entrare in vigore a novembre – è una notizia gradita per migliaia di cittadini australiani finora Bloccato all’estero.

4. L’Argentina riaprirà le sue porte ai visitatori internazionali completamente immunizzati il ​​1° novembre

Il filmato di un drone ha catturato una curiosa balena australe che si schianta contro i confini di un remo al largo della costa argentina.

Stiamo entrando in primavera nell’emisfero australe, quindi sarà il momento migliore per visitare l’Argentina quando aprirà le sue porte al turismo internazionale il 1° novembre.

Tutti i visitatori stranieri saranno accolti per una visita senza quarantena, purché abbiano ricevuto le vaccinazioni approvate con almeno due settimane di anticipo, oltre a presentare un test PCR negativo eseguito entro 72 ore prima del loro arrivo nel paese.

Il ministro della Sanità argentino Carla Vizotti cinguettare Notizie Il 21 settembre le frontiere terrestri del Paese sono state riaperte, il 1° ottobre, per consentire l’ingresso agli stranieri provenienti dai Paesi limitrofi.

5. La più grande città del Vietnam ha allentato le restrizioni Covid

Un operatore sanitario controlla la temperatura di un membro del pubblico in un centro di vaccinazione Covid-19 a Ho Chi Minh City il 5 agosto 2021.

Mika Ilan/Bloomberg/Getty Images

Il Vietnam è in rigoroso blocco dall’inizio di luglio, a causa di un’ondata di Covid legata al delta che porterà a un record di 804 morti in un solo giorno il 1° settembre.

Sebbene i casi siano in calo, se ne vedono ancora di più 62000 nuovi casi a settimana Meno del 10% della popolazione è vaccinato.
Tuttavia, l’economia è stata duramente colpita e i funzionari di Ho Chi Minh City, la più grande città e centro commerciale del Vietnam, hanno deciso di porre fine alle restrizioni di viaggio all’interno della città e consentire ad alcune strutture ricettive, centri commerciali e progetti di costruzione di riprendere le operazioni, secondo i rapporti. Reuters.

READ  Le vignette cinesi prendono in giro i leader del G7 e l'Australia "bifronte"

6. Una coppia sposata si è sposata al confine tra Stati Uniti e Canada in modo che la famiglia della sposa potesse partecipare

Karen Mahoney e Brian Ray si sono sposati al confine tra Stati Uniti e Canada in modo che la sua famiglia potesse guardarlo.

Karen Mahoney e Brian Ray si sono sposati al confine tra Stati Uniti e Canada in modo che la sua famiglia potesse guardarlo.

Per gentile concessione di Karen Mahoney

Alcune persone vogliono un matrimonio in chiesa, altre vogliono il servizio in spiaggia, ma per gli sposi Karen Mahoney e Brian Ray, il valico di frontiera tra Stati Uniti e Canada fuori Bourke, New York, era perfetto.

Le restrizioni per il Covid-19 hanno reso difficile per una sposa canadese avere la sua famiglia al suo matrimonio negli Stati Uniti, quindi questo è stato il modo in cui i genitori di Mahoney e la nonna di 96 anni hanno partecipato alla cerimonia.

“La parte più importante della giornata per noi sono state le promesse che ci siamo fatti l’un l’altro, e volevamo che i miei genitori e le mie nonne lo testimoniassero”, Mahoney ha detto alla CNN.

7. Un bambino è nato su un volo Turkish Airlines per gli Stati Uniti

Su un volo da Istanbul, in Turchia, a Chicago, in Illinois, il 27 settembre, una passeggera ha partorito con l'aiuto di un medico a bordo e dell'equipaggio di cabina della Turkish Airlines.  Il viaggio è proseguito poiché la madre e il bambino erano in buona salute.  I membri di cabina a bordo sono: Capo cabina Golderin Dogo, Golderin Dogo, Pinar Yildirim, Mehmet Topaloğlu, Sinem Ozdemir, Abdulkadir Demir, Ahmet Yakar, Mustafa Can Oksuzumir, Sina Yumru, Ugur Sakak, Izci Dilara Subasi, Ismail Delkan Akiler.

I membri dell’equipaggio della Turkish Airlines con il bambino che hanno aiutato a far nascere.

Per gentile concessione di Turkish Airlines

Una donna marocchina ha partorito il 27 settembre su un volo della Turkish Airlines da Istanbul a Chicago. Suo figlio è nato con l’aiuto dell’equipaggio di cabina e di un medico che era sull’aereo, secondo i rapporti Nola.com.

Un portavoce della Turkish Airlines ha dichiarato in una dichiarazione che il volo è continuato, poiché la madre e il bambino erano in buona salute.

8. Una compagnia aerea del Medio Oriente nominata la migliore al mondo

Qatar Airways, con sede a Doha, è stata nominata la migliore compagnia aerea nel 2021 due volte: la prima per AirlineRatings.com A luglio e ora dall’organo di revisione Skytrax.

Gli Skytrax World Airline Awards vengono votati dai viaggiatori tramite un sondaggio tra i clienti, che questa volta si è svolto da settembre 2019 a luglio 2021.

“È chiaro che Qatar Airways ha mantenuto i suoi elevati standard di innovazione e servizio, sia in tempi normali che durante l’attuale pandemia globale”, ha dichiarato il CEO di Skytrax Edward Plaisted in una dichiarazione sui risultati.

READ  Morto a 97 anni il primo presidente dello Zambia, Kenneth Kaunda

9. Parti dell’autorizzazione al vaccino United Airlines in ritardo nell’ambito dell’accordo temporaneo

Il pilota della United Airlines Steve Lindland riceve un vaccino contro il Covid-19 all'aeroporto internazionale di O'Hare nel marzo 2021.

Il pilota della United Airlines Steve Lindland riceve un vaccino contro il Covid-19 all’aeroporto internazionale di O’Hare nel marzo 2021.

Scott Olson/Getty Images

Il mandato vaccinale di United Airlines è entrato in vigore questa settimana, ma la compagnia aerea sta ritardando la piena attuazione mentre avanza una sfida legale al mandato.

In base a un accordo provvisorio, i dipendenti le cui richieste religiose o mediche sono state negate dall’azienda potranno rimanere in azienda fino all’8 ottobre, quando il tribunale fisserà l’udienza della causa.

La politica di United continuerà ad applicarsi ai dipendenti che non mostrano prove di vaccinazione e non hanno richiesto un’esenzione religiosa o medica.

10. I viaggi su strada nel Regno Unito sono stati difficili a causa della crisi della benzina

L’esercito britannico è pronto a consegnare benzina alle stazioni di servizio dopo che una carenza di conducenti di petroliere ha costretto alcuni a chiudere la scorsa settimana, scatenando il panico per l’acquisto di auto da parte degli automobilisti britannici.

Una settimana di carenza di benzina nel Regno Unito, che ha portato alla chiusura delle stazioni di servizio e a lunghe code in quelle aperte, ha iniziato ad attenuarsi anche se le cose non sono ancora tornate alla normalità.

Risale alla carenza di conducenti di navi cisterna, esacerbata dalla situazione Brexit e anche dal panico dell’opinione pubblica. Charles Riley della CNN possiede Dentro l’informazione su quello che devi sapere.

Chris Isidore, Lauren M Johnson, Liliette Marcus, Duarte Mendonca, Henrik Peterson, Charles Riley, Tierney Snead, Francesca Street, Angus Watson e Ben Westcott hanno contribuito a questo rapporto.