Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

MSC Sinfonia affronta sfide durante la navigazione a Siracusa, in Italia

MSC Sinfonia affronta sfide durante la navigazione a Siracusa, in Italia

Martedì 9 gennaio 2024

è piaciuto

Msc Crociera

Nell'ultimo incidente, MSC Sinfonia di MSC Crociere ha incontrato difficoltà durante i venti di forza di un uragano a Siracusa, in Italia, con conseguente distacco della nave dalle sue linee di ormeggio.

L'incidente è avvenuto il 6 gennaio 2024, mentre la nave era in manutenzione a Siracusa, in Italia. Raffiche di vento di 46 miglia orarie (74 chilometri orari), o 40 giorni, hanno superato la soglia di 34 nodi per la forza dell'uragano.

Nonostante la gravità della situazione, non ci sono stati feriti. Con l'aiuto di quattro rimorchiatori, la nave è tornata con successo a un ormeggio molto più sicuro dopo essersi spostata in modo significativo durante l'incidente. Tuttavia, lo scivolone ha causato danni alle navi, alle banchine e al porto turistico vicini.

La direzione del vento esercitava la massima forza direttamente contro il lato alto 13 piani della nave, provocando la rottura delle corde di ormeggio che tenevano la nave in posizione. La parte posteriore dell'imbarcazione ha colpito il molo e poi si è spostata nel vicino cantiere navale del porto turistico, provocando l'impatto su diverse imbarcazioni e imbarcazioni vicine.

Lo Yacht Club Lakkios, che ha subito la maggior parte dei danni, ha espresso rammarico per l'incidente, citando preoccupazioni per l'ormeggio di una nave delle dimensioni di MSC Sinfonia con la direzione e l'intensità del vento quel particolare giorno.

La procura di Siracusa ha aperto un'indagine ufficiale per accertare se vi sia stata negligenza e per individuare le responsabilità per i danni. L'indagine esaminerà le condizioni meteorologiche, l'emissione di avvisi e comunicazioni meteorologiche, le azioni intraprese dai funzionari del cantiere navale e della spedizione e i dettagli tecnici del modo in cui la nave è stata ancorata.

READ  L'Italia è entrata in una nuova chiusa. A Pasqua tutto il Paese sarà nella "zona rossa"

Anche se l'entità del danno deve ancora essere confermata, diverse piccole imbarcazioni dello yacht club sarebbero affondate a causa dell'impatto e le banchine sarebbero state distrutte. L'indagine potrebbe richiedere diverse settimane o mesi.

MSC Sinfonia, originariamente prevista per riprendere il servizio di navigazione nel Mediterraneo dal 24 marzo 2024, potrebbe subire ritardi a seconda dei danni significativi rilevati durante le ispezioni. Si consiglia agli ospiti che hanno prenotato le prossime partenze di rimanere in stretto contatto con la compagnia di crociera per aggiornamenti su possibili modifiche o cancellazioni.

L’incidente evidenzia l’imprevedibilità dei forti venti e delle condizioni meteorologiche avverse, dimostrando l’impatto che può avere sulle navi da crociera indipendentemente dalla loro posizione nel mondo.

«Torna alla pagina