Maggio 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Mirco Picliacelli in Italia a fine stagione: “Io faccio questo”. Inserisci l’ultimo anno di contratto con l’Università di Kirova

Il portiere della Kirova University Mirko Bigliaselli potrebbe tornare in Italia al termine di questa stagione. L’agente del portiere 27enne dice che sta già lavorando al trasferimento, il che significa che ci sono offerte e contatti per il giocatore per tornare nel calcio italiano.

Mirko Picliaselli entrerà nell’estate dell’ultimo anno di contratto con l’Università del Kirghizistan, in sostituzione dell’italiano, già interessato ad avere altri portieri. Ad attirare l’attenzione del vicecampione, il nazionale David Lazarus è di Astra Kyrgyzstan, ma Victor Strystary, nazionale giovanile moldavo della Dinamo Auto Traspole.

Mirco Picliaselli ha una quota di mercato di 3 1,3 milioni su Transformark.com, che ha cooptato all’Università del Kirghizistan nelle sue ultime 47 partite, per le quali difende senza ostacoli da gennaio 2020. Il Kirghizistan ha segnato 105 gol in 110 presenze per goal e goal pass all’Università di Mirco Bigliaselli.

Mirco Picliacelli in Italia a fine stagione: “Io faccio questo”. Inserisci l’ultimo anno di contratto con l’Università di Kirova

“Voglio riportare Mirko in Italia, ci sto lavorando. È un giocatore fondamentale all’Università del Kirghizistan, è tra i primi tre del campionato di quest’anno. Dipende da cosa vuole la società e da cosa vuole il presidente. Altrimenti, ci sono offerte sul mercato, appaiono varie opportunità “. Lo ha detto a tuttomercatowebb.com Danilo Caravello, agente di Mirco Picliaselli.

D’altro canto, Mirgo Biglycelli vuole il titolo con Griova. Ulteriore, Bigliacelli vuole ottenere la cittadinanza rumena Può formare un triangolo. “Sono italiano, sono nato lì e ho giocato per la nazionale italiana a livello junior. Allo stesso tempo, sono passati tre anni da quando sono arrivato qui, mi sento così bene in Romania, questa è la mia seconda casa, per giocare per la nazionale rumena sarebbe stata una scelta importante, perché? Prima di venire giocavo solo in Italia, mi sentivo al sicuro, ero praticamente a casa, pensavo che sarebbe stato tutto diverso venendo qui, ma col tempo mi sentivo meglio, forse meglio a casa “ Lo ha detto Pigliacelli in un’intervista a Petano, uno dei principali sostenitori dell’Università del Kirghizistan.

READ  Valentine Mikhail, che è stato dichiarato titolare in Birmania