Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Oregon riporta altri 12 decessi legati al COVID-19, 1.836 nuovi casi e 885 ricoveri

L’Oregon Health Authority ha riferito giovedì che ci sono 12 nuovi decessi legati al COVID-19 in Oregon, portando il bilancio delle vittime dello stato a 3.661.

L’Autorità sanitaria dell’Oregon ha riportato 1.836 nuovi casi confermati e presunti di COVID-19 alle 00:01 di giovedì, portando il totale dello stato a 318.914.

L’OHA pubblica un nuovo rapporto sull’hacking del vaccino COVID-19

L’ultimo aggiornamento dell’OHA sugli hack di COVID-19, pubblicato giovedì, ha rilevato che il 76,8% degli 11.994 casi segnalati di COVID-19 tra il 12 settembre e il 18 settembre si sono verificati in persone che non erano state vaccinate.

Ci sono stati 2.778 casi di svolta, che rappresentano il 23,2% di tutti i casi.

L’età media dei casi di rottura durante quel periodo era di 49 anni. Gli 84 casi includevano residenti di strutture di assistenza, comunità di anziani o altre strutture di assistenza comunitaria. Ci sono stati 68 casi di sblocchi in persone di età compresa tra 12 e 17 anni.

Ad oggi, ci sono stati 22.879 casi di hacking del vaccino COVID-19 in Oregon. L’età media di tutti i casi è di 48 anni. Sono stati segnalati casi di penetrazione in tutte le 36 contee.

L’OHA ha affermato che i casi di COVID-19 sono più comuni nelle persone che non sono vaccinate. Il rapporto mostra che il tasso di infezione da COVID-19 tra le persone non vaccinate nell’ultima settimana era attualmente quasi quattro volte superiore a quello delle persone vaccinate.

Ad oggi, il 4,5% di tutte le scoperte vaccinali è stato ricoverato in ospedale e lo 0,9% è morto. L’età media delle persone decedute era di 81 anni.

L’agenzia ha affermato che la vaccinazione rimane lo strumento più efficace per frenare la diffusione di COVID-19.

Il numero di scoperte vaccinali identificate in Oregon è ancora molto piccolo, rispetto agli oltre 2,71 milioni di abitanti dell’Oregon che hanno completato una serie di vaccini COVID-19.

Ultimo rapporto di hacking Si può trovare qui.

Aggiornamento dashboard per bambini

Giovedì, l’OHA ha pubblicato funzionalità aggiuntive del rapporto sulla dashboard per Dati sui casi COVID-19 per i bambini in Oregon. Questa dashboard viene pubblicata settimanalmente il giovedì con i dati più recenti per l’intera settimana (da domenica a sabato).

Ecco alcuni dei principali risultati:

  • Oltre a riportare la percentuale cumulativa di casi pediatrici, la dashboard ora visualizza questi dati per settimana. Le persone di età inferiore ai 18 anni sono state rappresentate in modo sproporzionato nei casi di comparsa di malattie la scorsa settimana (9/12/2021 – 9/18/2021).
  • I tassi di casi di bambini sono più alti tra le persone di età compresa tra 12 e 17 anni con 283,2 casi per 100.000, seguiti da vicino da quelli di età compresa tra 6 e 11 anni con 259,2 casi per 100.000.
  • Oltre a riportare i tassi di casi cumulativi per razza o etnia, la dashboard ora mostra questi dati per settimana. Questo vale per le settimane con 10 o più casi a seconda della tua razza o etnia. La disuguaglianza settimanale tra i tassi di casi è diminuita, ma rimane.
    • Le stime del numero di bambini per razza ed etnia sono state aggiornate utilizzando i dati del Public Use Microdata Sample (PUMS) del 2019 dell’American Community Survey. Questa modifica fornisce dati più accurati. Di conseguenza, i calcoli del tasso di casi sono stati aggiornati per razza ed etnia.
READ  Gli scienziati modellano la "vera diffusione" di COVID-19 negli Stati Uniti durante la pandemia

“L’OHA riconosce che i bambini nelle comunità di colore sono stati colpiti in modo sproporzionato dal virus COVID-19 e hanno visto più casi dei bambini bianchi. “Stiamo lavorando per affrontare questo problema collaborando con le organizzazioni della comunità per condurre webinar ed eventi di test e vaccini in tutto lo stato, fornendo informazioni e servizi in una varietà di lingue”, ha affermato il dott. Bochosi Dube, consulente sanitario senior dell’OHA. “Mentre siamo lieti di colmare il divario, continuiamo ad espandere il nostro lavoro per garantire che tutti coloro che vivono in Oregon abbiano accesso a cure sanitarie e vaccini vitali”.

ricovero ospedaliero per COVID-19

23/09/2021 Letti Disponibili (Percentuale di Letti con Personale)
a livello statale Zona 1 Zona 2 Zona 3 Zona 5 Zona 6 Distretto 7 Zona 9
Sono disponibili letti per terapia intensiva per adulti 56 (9%) 26 (7%) 12 (13%) 6 (15%) 6 (11%) 0 (0%) 2 (4%) 4 (16%)
I letti per adulti sono disponibili oltre all’unità di terapia intensiva 381 (9%) 85 (4%) 60 (9%) 98 (16%) 40 (9%) 5 (10%) 49 (12%) 44 (38%)

Il numero di pazienti ospedalizzati con COVID-19 in tutto l’Oregon è di 885, ovvero 54 in meno rispetto a mercoledì. Ci sono 263 pazienti COVID-19 nei letti di terapia intensiva (ICU), sette volte in meno rispetto a mercoledì.

Sono disponibili 56 posti letto per adulti in terapia intensiva su un totale di 642 (9% di disponibilità) e 381 letti per adulti non in terapia intensiva su 4.234 (9% di disponibilità).

Charles Bend aveva segnalato 83 pazienti con COVID-19 all’inizio di giovedì, 16 dei quali erano nell’unità di terapia intensiva e tutti erano in ventilazione. Dei 16 pazienti in terapia intensiva e 67 dei 83 pazienti totali, 14 non erano completamente vaccinati.

Il numero totale di pazienti nei letti ospedalieri può variare tra i tempi di segnalazione. I numeri non riflettono il numero di ricoveri giornalieri né la durata della degenza ospedaliera. Le limitazioni all’occupazione non sono registrate in questi dati e possono limitare la capacità della famiglia.

Nota: non recarti al pronto soccorso per un test COVID-19, a meno che tu non abbia bisogno di cure di emergenza per i tuoi sintomi.

I dipartimenti di emergenza dell’Oregon sono sottoposti a grande pressione per rispondere all’attuale ondata di COVID-19. Potresti Trova un test qui.

Se hai una condizione medica che non richiede cure di emergenza, contatta il tuo fornitore. Un centro di assistenza urgente può anche aiutarti a ottenere le cure di cui hai bisogno e salverà i reparti di emergenza dallo stress extra.

Maggiori informazioni sulla capacità dell’ospedale possono essere trovate qui.

Vaccinazioni in Oregon

L’OHA ha riferito giovedì che 7.964 nuove dosi di vaccini COVID-19 sono state aggiunte mercoledì al registro delle vaccinazioni del governo. Di questo totale, il 22 settembre sono state somministrate 3.924 dosi: 1612 dosi iniziali, 1762 seconde dosi e 505 terze dosi. I restanti 4.040 sono stati somministrati nei giorni precedenti ma sono stati inseriti nel registro delle vaccinazioni mercoledì.

READ  Ho bisogno di un test COVID-19 se sono stato vaccinato?

La media corrente per sette giorni è ora di 7.713 dosi al giorno.

L’Oregon ha ora somministrato 2.937.158 dosi di Pfizer Comirnaty, 1.893.550 dosi di Moderna e 212.116 dosi di vaccini Johnson & Johnson COVID-19.

A partire da giovedì, 2.717.918 persone hanno ricevuto almeno una dose del vaccino COVID-19 e 2.483.452 persone hanno completato la serie di vaccini COVID-19.

Questi dati sono preliminari e soggetti a modifiche.

I dati aggiornati sulla vaccinazione sono forniti sui dati COVID-19 dell’Oregon dashboard È stato aggiornato giovedì.

I vaccini ci aiuteranno a raggiungere la libertà

Sharon Porter, un’insegnante in pensione a La Grande, non ha esitato a farsi vaccinare contro il COVID-19. Come malata di cancro, Sharon è grata per i trattamenti che l’hanno tenuta in vita per così tanti anni.

Perché Sharon è immunocompromessa, ce l’ha terza dose del vaccino ad agosto e stima “questa ulteriore misura di protezione”. Ma è ancora cauta.

Sharon dice: “Ogni volta che mi trovo in prossimità di qualcuno che è smascherato, vado un po’ nel panico. Non entrerò in un negozio in cui non si indossano maschere. Mi sento triste per questo, perché voglio sostenere le imprese locali”.

Sharon è anche grata quando “le persone si preoccupano abbastanza per le persone come me da nasconderle. Mi preoccupo per gli altri e voglio superare tutto questo. Non raggiungeremo la libertà finché non coopereremo tutti e non ci faremo vaccinare, se possibile dal punto di vista medico”.

Per Sharon, una vaccinazione completa è un modo potente per “aiutare gli altri nella nostra comunità. Questa è festa abbastanza!”

Puoi leggere la storia completa su Notizie sui vaccini OHA.

L’Ohio ha affermato che i vaccini sono sicuri e il modo più efficace per proteggerci da gravi malattie e ospedalizzazioni dovute a COVID-19. Trova maggiori informazioni e un luogo di vaccinazione vicino a te oggi visitando il nostro sito web Trova un vaccino contro il COVID-19 in Oregon Pagina web.

Casi e decessi per COVID-19

I nuovi casi confermati e presunti di COVID-19 segnalati giovedì sono nelle seguenti contee: Baker (9), Benton (22), Clackamas (133), Clatsop (18), Columbia (18), Cowes (66), Crook (20). ), Carey (2), Deschutes (185), Douglas (67), Gilliam (2), Grant (4), Harney (11), Hood River (10), Jackson (90), Jefferson (39), Josephine ( 34), Klamath (49), Lago (11), Lane (141), Lincoln (8), Lane (65), Malher (26), Marion (166), Morrow (7), Multnomah (231), Polk ( 48), Sherman (4), Tillamook (4), Umatilla (105), Union (13), Walla (11), Wasco (15), Washington (148) e Yamhill (54).

I 3.650 decessi correlati al COVID-19 dell’Oregon sono una donna di 58 anni della contea di Lynn, che è risultata positiva il 10 settembre ed è morta il 21 settembre al Samaritan North Lincoln Hospital. Confermata la presenza dei prerequisiti.

READ  Le ossa di dinosauro sono state trovate in Australia e sono una delle più grandi

La 3.651 morte correlata all’Oregon per COVID-19 è una donna di 59 anni della contea di Lynn, che è risultata positiva il 7 settembre ed è morta il 21 settembre al McKenzie Willamette Medical Center. Confermata la presenza dei prerequisiti.

La 3.652 morte correlata all’Oregon per COVID-19 è una donna di 59 anni della contea di Lynn, che è risultata positiva il 6 settembre ed è morta il 21 settembre al McKenzie Willamette Medical Center. Aveva condizioni di base.

Il numero 3653 della morte correlata al COVID-19 dell’Oregon è un uomo di 41 anni della contea di Washington che è risultato positivo il 17 settembre ed è morto il 17 settembre nella sua residenza. Aveva condizioni di fondo.

I 3.654 decessi correlati al COVID-19 dell’Oregon sono una donna di 70 anni della contea di Umatilla che è risultata positiva il 5 settembre ed è morta il 19 settembre al St. Anthony’s Hospital. Confermata la presenza dei prerequisiti.

La morte correlata all’Oregon dei 3.655 casi di COVID-19 è un uomo di 93 anni della Contea di Marion, che è risultato positivo il 10 settembre ed è morto il 21 settembre al Salem Hospital. Aveva condizioni di fondo.

I 3.656 decessi correlati al COVID-19 dell’Oregon sono la morte di un uomo di 79 anni della contea di Lynn, che è risultato positivo il 15 settembre ed è morto il 20 settembre al McKenzie Willamette Medical Center. Confermata la presenza dei prerequisiti.

I 3.657 decessi correlati al COVID-19 dell’Oregon sono un uomo di 81 anni della contea di Klamath, che è risultato positivo il 7 settembre ed è morto il 19 settembre allo Skylakes Medical Center. Aveva condizioni di fondo.

I 3.658 decessi correlati al COVID-19 dell’Oregon sono quelli di un uomo di 83 anni della contea di Jackson, che è risultato positivo l’8 settembre ed è morto il 20 settembre all’Asante Rogue Regional Medical Center. Aveva condizioni di fondo.

Il 3.659 decesso per COVID-19 correlato all’Oregon è un uomo di 63 anni della contea di Jackson, che è risultato positivo il 20 agosto ed è morto il 21 settembre all’Asante Rogue Regional Medical Center. Aveva condizioni di fondo.

La morte di 3.660 persone per COVID-19 correlata all’Oregon è un uomo di 72 anni della Contea di Jackson, che è risultato positivo il 6 agosto ed è morto il 10 settembre all’Asante Rogue Regional Medical Center. Aveva condizioni di fondo.

La 3.661 morte per COVID-19 correlata all’Oregon è una donna di 84 anni della contea di Clatsop che è risultata positiva l’11 settembre ed è morta il 18 settembre nella sua residenza. Aveva condizioni di base.

Notevole: Ulteriori informazioni sono note sulla morte di una donna di 43 anni della contea di Lynn, in Oregon, 3.646 deceduta il 16 settembre. Originariamente segnalato come residente nella contea di Marion.

Scopri di più sui vaccini COVID-19

Per ulteriori informazioni sullo stato del vaccino COVID-19 in Oregon, visitare la pagina Web dell’OHA (inglese o spagnolo), che contiene dettagli sulla distribuzione e altre informazioni