Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Uno strano termine matematico che cambia la nostra intera visione dei buchi neri

I buchi neri stanno diventando ogni giorno più strani. Quando gli scienziati hanno confermato per la prima volta l’esistenza dei colossi negli anni ’70, abbiamo pensato che fossero cadaveri inerti molto semplici. Quindi, il famoso fisico Stephen Hawking ha scoperto che i buchi neri non sono completamente neri e che in realtà emettono calore. E ora, un paio di fisici si sono resi conto che anche gli oggetti oscuri premono sull’ambiente circostante.

La nostra conclusione che un tale semplice, non periodicobuchi neri “Avere pressione e temperatura è ancora più eccitante considerando che è stata una sorpresa completa”, ha detto in una nota il co-autore Xavier Calmette, professore di fisica all’Università del Sussex in Inghilterra.