Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L'olandese volante Bert Janssen è stato riconosciuto come il paziente sottoposto a trapianto di cuore più longevo

L'olandese volante Bert Janssen è stato riconosciuto come il paziente sottoposto a trapianto di cuore più longevo

Quattro decenni dopo che gli era stata diagnosticata una grave malattia cardiaca e con soli sei mesi di vita, Bert Janssen ha stabilito un Guinness World Record come paziente vivente trapiantato più alto.

“Voglio essere un modello per le persone”, ha detto l'olandese, che aveva 17 anni quando gli fu diagnosticata la cardiomiopatia, una malattia del muscolo cardiaco che rende difficile al cuore fare il suo lavoro.

Ha detto che era la prova che vivere a lungo con un trapianto di cuore era possibile.

Nel 1984, i Paesi Bassi non avevano ancora eseguito il primo trapianto di cuore, quindi il cardiologo Albert Mattart indirizzò l'adolescente all'ospedale Harefield in Inghilterra.

Bert Janssen e sua moglie Petra vivono a Herkenbosch, Paesi Bassi. (Reuters: Piroschka van de Woo)

Il signor Janssen è stato sottoposto a un trapianto di cuore nel giugno di quell'anno dopo che un cuore si era reso disponibile in seguito a un incidente stradale in cui morirono due giovani.

L’operazione salvavita è stata eseguita dal pioniere dei trapianti di organi di origine egiziana Magdy Yacoub, nominato cavaliere dalla regina Elisabetta II nel 1992 per i suoi servizi alla medicina.

“Considero quel giorno più importante del mio compleanno”, ha detto Janssen, ora 57enne, sposato, padre di due figli e pilota di aliante.

Sebbene sia sano, i farmaci per il cuore che assume gli causano effetti collaterali e negli ultimi anni ha dovuto rallentare.

“Faccio ancora quello che voglio in un modo o nell'altro (ma) a un ritmo diverso”, ha detto.

Secondo Casper Erlings, attuale cardiologo di Janssen, l'aspettativa di vita media dei pazienti cardiopatici dopo un trapianto di cuore è di 16 anni.

Il Guinness World Records ha ufficialmente riconosciuto il risultato raggiunto dal signor Janssen, che è riuscito a vivere 39 anni e 100 giorni dopo un trapianto di organi.

Uomo di mezza età seduto su un divano in pelle rossa.

Bert attribuisce i quasi 40 anni di vita trascorsi dal trapianto di cuore al mantenimento di uno stile di vita sano e all'essere attivi.(Reuters: Piroschka van de Woo)

Il record precedente era di 34 anni e 359 giorni, stabilito dal canadese Harold Sukirka nel 2021, secondo Guinness.

I pazienti sottoposti a trapianto “devono mantenere uno stile di vita sano ed essere attivi. Questo è ciò che ha fatto il signor Janssen”, ha detto il dottor Erlings.

Da allora il professor Yacoub ha ringraziato Janssen per i suoi risultati e la sua dedizione alla salute globale.

“Ma in realtà sono io che dovrei ringraziarlo”, ha detto il signor Janssen.

Reuters