Maggio 18, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’italiana HModa esplora opzioni strategiche, afferma il proprietario

L’italiana HModa esplora opzioni strategiche, afferma il proprietario

Di

API Reuters

Pubblicato


6 maggio 2024

HModa, un gruppo italiano di produttori di abbigliamento di lusso e pelletteria, sta esplorando opzioni strategiche per l’azienda in quanto prevede una ripresa del settore nel 2025, ha detto a Reuters il suo proprietario.

HModa

Claudio Rovere, azionista di maggioranza di HIND, che controlla HModa, ha detto che la società è in trattative con altre banche, JP Morgan e Intesa Sanpaolo, per esplorare una potenziale quotazione in cui inserire una società di private equity come investitore di minoranza. Un nuovo pacchetto finanziario.

“Crediamo che il nostro settore subirà un’accelerazione significativa nel 2025 e HModa sarà in grado di crescere sia organicamente che attraverso acquisizioni”, ha affermato Rover in un’intervista telefonica.

Bain stima che l’Italia ospiti migliaia di piccoli produttori che rappresentano il 50-55% della produzione globale di abbigliamento e pelletteria di lusso.

Tuttavia, molti fornitori italiani di beni di lusso, come le aziende di pelletteria toscane, hanno dovuto licenziare il personale a causa del calo degli ordini.

Negli ultimi dieci anni, i grandi marchi hanno acquisito alcuni fornitori per avere accesso alla loro lavorazione artigianale e alle consegne puntuali, e per affrontare meglio i problemi di sostenibilità. Anche le società di private equity hanno creato valore e centri attraverso una strategia “buy and build”.

Rovere, che ha creato HModa nel 2017, ha affermato che gli attori della catena di fornitura del lusso devono affrontare una forte concorrenza e richieste di qualità superiore.

“Con i nuovi standard europei, la conformità del marchio richiede… dobbiamo essere pronti a investire più che mai”, ha aggiunto.

HModa prevede un fatturato di 310 milioni di euro (334 milioni di dollari) nel 2023, ma non ha rivelato alcun profitto.
L’anno scorso la società di private equity Permira ha acquistato una partecipazione di maggioranza nel Grupo Florence in un accordo che ha valutato il polo dei produttori italiani di abbigliamento e pelletteria di lusso a oltre 1 miliardo di euro.

READ  Classifiche di fine anno di APPLE MUSIC! Lhasa è la numero uno in Italia

© Thomson Reuters 2024 Tutti i diritti riservati.