Giugno 15, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia riscuote interesse internazionale con Classiform

Il Ministero della Salute italiano ha sviluppato un nuovo sistema informatico integrato denominato “Classiform” per l’analisi dei rischi degli allevamenti zootecnici. Gli agricoltori, il bestiame e il servizio veterinario statale possono accedere a questo sistema e attira l’attenzione internazionale.

Le prime reazioni degli agricoltori italiani possono essere alquanto dubbie. Descritto come una combinazione di due dei libri più famosi di Classiform Orwell, 1984 (Con il Grande Fratello che guarda) e Fattoria di animali. Tuttavia, pochi anni dopo, il sistema è ora ben accettato. Gli agricoltori sono motivati ​​dalle caratteristiche di standardizzazione e cercano di ottenere risultati migliori dei loro coetanei. Questo sistema sarà particolarmente efficace nel monitorare la tendenza nazionale a ridurre l’uso di antibiotici.

Accoglie tutte le creature

Classiform è progettato per accogliere tutti gli esseri viventi. I farmaci veterinari elettronici sono entrati in vigore nel 2018, il che ha interessato il ministero per sviluppare il sistema lanciato alla fine di quell’anno. Attualmente è utilizzato da allevatori di suini, pollame, bovini e caseari; Ci sono altre categorie che includono pecore, capre, cavalli, bufali, conigli e allevamenti ittici.

5 aree principali

Classiform copre 5 aree chiave: sopravvivenza, benessere animale, uso di antibiotici, resistenza antimicrobica e macellerie. Per la biosicurezza, il sistema utilizza l’applicazione BioSec sviluppata dall’Agent University of Belgium.

L’Italia ha circa 500.000 riserve di bestiame registrate, comprese le grandi aziende agricole commerciali, che sono ridotte a piccoli allevatori ricreativi. Ogni singolo codice azienda è centrato sul computer con informazioni dettagliate e geolocalizzazione. Nel sistema possono essere inseriti anche i dati del macello. Tutti i farmaci veterinari elettronici vengono immessi automaticamente nel sistema e registrano la taglia, la specie e il tipo di animale.

READ  Gli italiani sfruttano il "Lock Down Loof" nel Mediterraneo e le persone non sono contente

Lista di controllo del ministero

Il veterinario dell’allevamento è obbligato a includere tutti i dati sugli aspetti del benessere degli animali da una lista di controllo ministeriale. Include densità di riserva, disponibilità di materiale manipolabile (quantità e qualità), numero di animali per caregiver, livello di istruzione del caregiver, disponibilità di gas tossici (CO2 E N.H.3), posizione del serbatoio e presenza di eventuali morsi di orecchie/coda.

È inoltre necessario inserire i dati della lista di controllo per la sicurezza della vita. Questi includono dati sulle attività di controllo dei parassiti, contatto con altri organismi, barriere all’ingresso, procedure di disinfezione dei veicoli, strutture di carico, procedure di smaltimento delle carcasse, isolamento e movimenti di animali.

L'aspetto della dashboard Classiform mostra la pagina Pig Health.  - Descrizione: Classiform

L’aspetto della dashboard Classiform mostra la pagina della salute del maiale. – Descrizione: Classiform

Versione: Dashboard Classiform

Il ministero utilizza un “cruscotto” con colori e grafica. I dati personali dell’azienda agricola sono codificati a colori per evidenziare immediatamente eventuali aree a rischio. Una caratteristica interessante è la capacità di valutare i dati dell’azienda agricola rispetto a quelli della stessa zona, regione o livello nazionale per ogni singolo parametro.

La Divisione per la conservazione biologica mostra una mappa dettagliata di tutte le altre aziende agricole entro un raggio di 3 km o 10 km. Si tratta di misurazioni standard utilizzate in caso di epidemia. Il rilascio dell’applicazione di antibiotici è espresso in dosi giornaliere limitate, guardando alle singole molecole (principi attivi) più complete e consigliate. L’uso di antibiotici può essere classificato per tipo biologico o animale (seminatori, lattatori, terminatori). Un diagramma che mostra l’utilizzo corrente rispetto all’utilizzo degli anni precedenti è una caratteristica importante.

READ  L'ambasciatore afferma che le relazioni commerciali Malaysia-Italia sono su basi solide | I soldi

Il ministero italiano ha le risorse per effettuare circa 5.000 ispezioni alle aziende all’anno. Questo è solo l’1% del totale dei codici delle singole aziende perché le aziende molto piccole hanno codici individuali. Classiform è un modo per identificare con precisione le aziende agricole utilizzando al meglio risorse preziose per effettuare un monitoraggio nazionale efficace. Il sistema è stato esteso ad altri paesi all’interno dell’UE e c’è stato un forte interesse ad adottare il sistema su una base internazionale più ampia.