Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia non è riuscita a qualificarsi. Reazione, notizie, analisi, Roberto Mancini

Un record mondiale in 37 partite imbattute.

Una rosa piena di veri talenti da star.

Guarda i migliori giocatori di calcio del mondo ogni settimana con beIN SPORTS su Kayo. Copertura in diretta di LaLiga, Bundesliga, Ligue 1, Serie A, Carabao Cup, EFL e SPFL. Nuovo su Kayo? Prova subito 14 giorni gratis>

Oh, hanno impedito all’Euro di tornare a casa e l’hanno portato invece alla Roma.

Ma ora l’Italia guarda alle prospettive più cupe per un paese con la più ricca storia calcistica.

Non parteciperanno alla Coppa del Mondo per la seconda volta consecutiva per il torneo.

Il vincitore al 92′ della Macedonia del Nord, Aleksandar Prijović, ha spezzato il cuore agli Azzurri e, nonostante abbia lanciato il lavello della cucina agli ospiti negli ultimi minuti della partita, non è servito a nulla.

Quando è suonato il fischio finale, una nazione di 2,1 milioni di persone è esplosa in estasi mentre 60 milioni erano in pura agonia.

La sensazione di deja vu non è una sensazione piacevole per la nazione italiana e il Signore sa proprio quali saranno i titoli dei giornali la mattina dopo in Corriere della Sera E il La Gazzetta dello Sport.

Lo scenario ora rispetto a quanto accaduto nel 2018 appare alquanto diverso ma in sostanza è sempre lo stesso.

L’Italia spera di essere fortunata per la terza volta quando inizierà il 2026.

Un fulmine ha colpito due volte l’Azure. (Foto di Alberto Bezzoli/AFP)Fonte: Agence France-Presse

Più copertura

Nessuno avrebbe immaginato che le favole stanno arrivando mentre i giganti caduti si aggrappano alla vita: all’interno dei rigori da 282 milioni di dollari della Premier League

Un “disastro incredibile”: i campioni d’Europa saltano le finali dei Mondiali in “una delle più grandi sorprese”

Sad Socceroos rischia di perdere la Coppa del Mondo dopo il blitzkrieg in ritardo del Giappone

La fine del 2018 in Italia fa precipitare la nazione nel caos

Cinque anni fa, durante le qualificazioni ai Mondiali del 2018, l’ex presidente della Federcalcio italiana Carlo Tavecchio disse che non raggiungere il palcoscenico più importante del calcio “sarebbe la fine del mondo”.

Quell’incubo si trasformò in realtà quando l’Italia non riuscì a superare la Svezia mentre la nazione piangeva un fiasco in quella che sarebbe stata la prima volta che gli Azzurri non si sarebbero qualificati per la Coppa del Mondo dal 1958.

Probabilmente sono stati condannati fin dall’inizio nominando Gian Piero Ventura, l’allenatore che non ha avuto grandi onorificenze manageriali a suo nome.

Gianluigi Buffon, Daniel De Rossi e Andrea Barzagli hanno annunciato di aver chiuso con il calcio internazionale.

Non erano certo polli primaverili, ma per tre giocatori – che erano anche membri della rosa 2006 – è stata una cosa triste ritirarsi in questo modo per chiudere la carriera in Italia.

Non solo c’era il costo della perdita di dipendenti, ma c’era anche un terribile colpo finanziario.

Potenza della BBC La squadra nazionale perderebbe 146 milioni di dollari australiani oltre a vari bonus degli sponsor.

E nelle loro mani ci sono i soldi per i premi TV ei tornei.

Così è stato qualsiasi potere negoziale per migliorare i loro accordi con i rispettivi marchi.

C’è anche un ulteriore impatto sull’economia di un paese che la Coppa del Mondo potrebbe avere.

secondo La RepubblicaIl PIL è aumentato dell’1% quando l’Italia ha vinto il torneo nel 2006.

Questo numero può sembrare solo una piccola goccia nell’oceano, ma equivale a $ 23 miliardi.

Beh, c’è un po’ di costo.

Ma c’è sempre la sensazione che a volte devi toccare il fondo per sapere davvero cosa serve per andare avanti.

Come un ex sindaco ha riscattato l’Italia dalle ceneri

L’ex allenatore del Manchester City Roberto Mancini è stato nominato a maggio 2018 con la speranza di rilanciare la squadra in difficoltà.

Ha rianimato una band fallita.

L’Italia ha sudato a malapena durante il processo di qualificazione per Euro 2020.

Anche se in uno dei gironi più facili, gli Azzurri hanno vinto tutte e dieci le partite segnando 37 gol e subendo i mediocri quattro gol.

Il numero uno del mondo, il Belgio è stata l’unica altra squadra ad emergere con un record perfetto dalle qualificazioni, con l’Italia che è entrata nel torneo con grande slancio anche se Euro 2020 è stato posticipato di un anno a causa della pandemia.

Nonostante il loro record di qualificazione impeccabile, l’Italia non è pubblicizzata come la favorita per la vittoria del titolo continentale con Francia, Inghilterra e Belgio che dovrebbero essere l’ultima.

Ma ancora una volta, l’Italia ha concluso la fase a gironi con tre vittorie su tre partite ed è stata una delle – aspetta – tre squadre a non perdere o pareggiare in una partita a gironi insieme a Belgio e Olanda.

Nei playoff, l’Italia si è divertita a fare le cose nel modo più duro e ha vinto solo una volta nei tempi regolamentari.

Il Ct dell’Italia Roberto Mancini lascia il campo.Fonte: Agence France-Presse

La vittoria per 2-1 ai supplementari sull’Austria agli ottavi di finale è stata seguita da un altrettanto impressionante vittoria nei quarti di finale sul Belgio, un risultato che ha fatto pensare a tutti che l’Italia fosse una seria contendente al titolo.

Mancini ha battuto la Spagna ai rigori in semifinale per prenotare un appuntamento nella finale contro l’Inghilterra allo stadio di Wembley.

Ancora una volta, l’Italia non è riuscita a sconfiggere gli avversari nei tempi normali o supplementari, ma il portiere Gianluigi Donnarumma ha messo a segno una straordinaria prestazione ai calci di rigore per negare all’Inghilterra una famosa vittoria casalinga.

È stata una vittoria, tipo Atletico James Horncastle ha scritto, Mancini “ha risarcito l’Italia per non essersi qualificata ai Mondiali per la prima volta in sei decenni” e ha aiutato l’ex allenatore dell’Inter a scrivere se stesso nella storia del calcio italiano.

“Per Mancini, il suo posto nel complesso del calcio italiano sta assumendo dimensioni nuove e più grandi che mai”, ha scritto Horncastle.

“Ha posto fine a 18 anni di malizia all’Inter e ha reso il Manchester City campione d’Inghilterra per la prima volta dal 1968, l’anno in cui l’Italia è diventata l’ultima re d’Europa.

“Ma questo traguardo porta a Mancini una vera gratificazione”.

Qualificazione ai Mondiali

Mentre l’Italia si avvicinava alla fine della fase a gironi di qualificazione alla Coppa del Mondo, anche il suo record mondiale di imbattibilità di 37 partite.

La serie è iniziata dopo la sconfitta per 1-0 contro il Portogallo il 10 settembre 2018 in una partita della UEFA Nations League e da allora gli Azzurri sono stati forse la forza più potente del calcio mondiale.

Si è conclusa il 6 ottobre dello scorso anno quando l’Italia ha perso 2-1 contro la Spagna nelle semifinali di UEFA Nations League.

Non solo la loro serie di 37 partite di imbattibilità è giunta al termine, ma è stata anche la prima sconfitta casalinga competitiva della nazione dal 1999.

A parte la Nations League, l’Italia ha goduto ancora una volta della fase a gironi di qualificazione ai Mondiali senza sconfitte.

Ma un esame più attento rivela che potrebbero aver fatto alcune cose, visto che è arrivato secondo nel Gruppo C dopo la Svizzera con quattro vittorie e quattro pareggi.

Ha pareggiato due volte contro la Svizzera e una contro Irlanda del Nord e Bulgaria, condannandoli nelle acque insidiose delle partite di qualificazione ai Mondiali.

È stato un pareggio in vantaggio contro la Macedonia del Nord, ma il risultato straordinario è crollato.

Camicie blu hanno sparato dopo la sparatoria, ma la rapina di Dmitrievsky ha vanificato ogni tentativo lanciato contro di lui.

I giocatori italiani si sono inginocchiati durante l’anno sabbatico mentre la squadra della Macedonia del Nord ha festeggiato a squarciagola e chiasso.

Nation of tragic football ha regalato un altro mese di miseria mentre si preparano a guardare il resto dei loro rivali europei competere nel più grande torneo di calcio.

Il risultato significa anche che l’ultima vittoria dell’Italia in Coppa del Mondo per KO rimarrà nella finale del 2006 contro la Francia almeno fino al 2026.

La reazione del mondo del calcio alla sconfitta è stata un vero shock.

“Il passaggio dell’Italia dall’essere campioni d’Europa a non qualificarsi nemmeno per la finale degli spareggi è una caduta grande e devastante”, ha twittato Gary Lineker, star del Leicester e ospite.

L’esperto di trasferimenti Fabrizio Romano ha scritto: “Avendo saltato la Russia 2018, l’Italia è stata eliminata dai Mondiali del 2022. Che disastro incredibile”.

Allora, dove sta andando l’Italia da qui?

L’Italia non sarà in Qatar entro la fine dell’anno. (Foto di Claudio Villa/Getty Images)Fonte: Getty Images

Bene, chi lo sa.

Parlando dopo la partita, il capitano dell’Italia Giorgio Chiellini non ha potuto nascondere il suo dolore per un altro fallimento in Coppa del Mondo.

“Siamo molto delusi”, ha detto Chiellini.

“Abbiamo giocato bene ma mancava il gol.

“Sono orgoglioso dei miei compagni di squadra.

“Siamo devastati”.

Indipendentemente dal fatto che questa sia o meno la sua ultima partita con la famosa maglia azzurra, il 37enne difensore centrale ha affermato che “non è ancora il momento” di annunciare nulla.

Tuttavia, una delle cose su cui era irremovibile era l’immediato futuro del suo capo.

“Spero che il tecnico Mancini rimanga”.

Anche Mancini era riluttante a prendere impegni per il prossimo passo, ma l’unica cosa di cui era fiducioso era che “a livello umano, il mio affetto per loro è cresciuto ancora di più dopo questa sera”.

Potrebbe essere troppo presto per dire che l’Italia deve stracciare i piani e ricominciare da capo.

La mancata partecipazione ai Mondiali del 2018 è stata un disastro.

Mancini ha fatto quello che doveva e ha trasformato una squadra che avrebbe dovuto temerlo di nuovo, vincendo l’Europeo grazie a una straordinaria prestazione difensiva che sarà considerata una formazione fondamentale per ogni aspirante difensore centrale.

Ma alla fine della giornata, il giocatore numero 6 al mondo non è ancora riuscito a battere il seme numero 67 del mondo.

READ  Dimensioni, crescita e previsioni del mercato delle macchine per stampaggio in Cina