Maggio 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia inizia ad allentare il blocco del Govt-19 mentre il parlamento discute il piano di ripresa

Postato su:

Lunedì riapriranno bar, ristoranti, cinema e sale da concerto in tutta Italia per incoraggiare le imprese colpite dal coronavirus mentre il parlamento discute il piano di ripresa finanziato dall’UE da 220 220 miliardi di dollari (266 miliardi di dollari).

Dopo diversi mesi di sospensioni per gestire la seconda e la terza ondata del Covit-19, l’Italia spera che questo ultimo rilassamento segna l’inizio di qualcosa di simile a una normale estate.

Tre quarti delle aree rientrano nella categoria “gialla” meno pericolosa dal lunedì, consentendo a bar e ristoranti di riprendere il servizio al tavolo all’aperto, incluso, per la prima volta in sei mesi, alle 22:00 sebbene sia in vigore l’ordine di coprifuoco.

“Finalmente!” Daniel Vespa, un amministratore delegato di 26 anni in un ristorante chiamato Pacano vicino alla Fontana di Trevi a Roma, ha detto mentre prendeva accordi per ritirare i clienti.

“Si spera … di poter riaprire al più presto”, ha detto all’AFP: “Questo è solo l’inizio di un ritorno al default”.

Cinema, teatri e sale da concerto possono aprire al 50% della capacità, seguiti da piscine, palestre, eventi sportivi e parchi a tema entro il 1 ° luglio.

Mentre l’Italia combatte la sua profonda recessione dopo la seconda guerra mondiale, il Primo Ministro Mario Draghi è stato sottoposto a crescenti pressioni da parte dei governi regionali e sempre più frequenti dimostrazioni di piazza per allentare i controlli.

Ha riconosciuto che il calo dei tassi di infezione e delle combinazioni di terapia intensiva stava assumendo un “rischio calcolato”, ma che il bilancio delle vittime era di oltre 300 e più di 119.000 ogni giorno.

READ  Scambio emozionante per l'Italia. Valentine Mihila è vicina al Napoli. Interviene Giovanni Beccali

Il programma di vaccinazione sta accelerando con oltre 17,5 milioni di colpi finora gestiti su una popolazione di circa 60 milioni, ma ci sono disparità tra le regioni.

Se viene spiegato che “la riapertura graduale è gratuita per tutti”, un nuovo focolaio della malattia rischia di compromettere l’estate, avverte Nino Cordabellotta, presidente del think tank salute della Gimbe Foundation.

“Riforme necessarie”

L’Italia è stato il primo paese europeo a essere colpito dall’epidemia all’inizio del 2020, rendendolo uno dei paesi più colpiti, con uno dei più alti numeri di morti nell’UE e una delle recessioni più profonde.

L’anno scorso l’economia si è ridotta dell’8,9% e ha perso un milione di posti di lavoro.

La fiducia dell’Italia nei 2 222,1 miliardi di investimenti e nel piano di riforme è in gran parte finanziata dall’Unione europea. Roma è la più grande beneficiaria del fondo per il recupero da epidemie post 50 750 miliardi.

Lunedì in parlamento, ritiene che Tracy stimolerà la crescita di 3,6 punti percentuali nel 2026, prima della scadenza di venerdì per presentare il pacchetto a Bruxelles.

In un comunicato di domenica, il piano prevedeva un “intervento storico” per riparare i danni causati dall’epidemia e affrontare le “debolezze strutturali” dell’economia italiana, inserendola nel contempo su un percorso più verde.

Le priorità includono le infrastrutture, in particolare la ferrovia ad alta velocità; Energia verde, compresi i progetti di energia a idrogeno; Investire in servizi Internet e digitalizzazione.

Ci saranno soldi per aiutare donne e giovani che hanno perso proporzionalmente durante le epidemie, mentre il 40 per cento si rivolgerà al Sud Italia con efficienze storicamente basse.

READ  L'annuncio di Simona Halep ha fatto riflettere i giornalisti italiani

Tracy, l’ex presidente della Banca centrale europea, ha anche sottolineato l’importanza della riforma e ha affermato che il piano mira a modernizzare un piano ambizioso comune, in particolare l’amministrazione moderna e la giustizia rapida.

Le polemiche sul bilancio hanno rovesciato il precedente primo ministro e la sua coalizione, ea febbraio è stato paracadutato alla guida di un governo di unità nazionale.

Il suo ampio sostegno in parlamento “gli dà un considerevole spazio di manovra per realizzare le riforme necessarie”, ha detto Jesus Castillo, un economista di Nautics.

(AFP)