Aprile 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia è pronta ad ospitare mentre Musk parla della voce di Zuckerberg

L’Italia è pronta ad ospitare mentre Musk parla della voce di Zuckerberg

ROMA (Reuters) – Il capo di Tesla Inc, Elon Musk, ha detto venerdì che una battaglia in gabbia pianificata con il rivale miliardario Mark Zuckerberg si svolgerà in un antico “sito epico” a tema romano, mentre l’Italia ha segnalato di essere pronta a consegnare il rottame.

Il ministro della Cultura italiano Gennaro Sanguliano ha dichiarato in una dichiarazione di aver parlato con Musk di ospitare un “grande e suggestivo evento di beneficenza”.

Non ha specificato quale sarebbe stato l’evento, o quando si sarebbe tenuto, e ha solo detto che non si sarebbe svolto a Roma.

I politici dell’opposizione hanno denunciato la sua volontà di consentire ai social media e ai magnati della tecnologia di combattere in Italia.

“Trovo semplicemente incredibile che il patrimonio culturale italiano venga messo a disposizione di miliardari che vogliono coccolarsi come stupidi adolescenti”, ha detto Carlo Calenda, ex ministro dell’Industria e capo del partito Azioni.

“Ci sono cose che semplicemente non sono in vendita. Una di queste cose è la dignità e la storia di una grande nazione”, ha detto.

Musk e Zuckerberg si sono sfidati a vicenda in una partita in gabbia di arti marziali miste (MMA) da giugno.

Ad un certo punto, Musk ha detto che l’antico Colosseo a Roma avrebbe ospitato il combattimento, ma l’Italia lo ha escluso. Tuttavia, venerdì il proprietario della piattaforma multimediale X, ex Twitter, ha affermato che lo scontro sarebbe comunque un’antica questione romana.

Il CEO di Tesla (TSLAO) ha dichiarato in un post su X.

READ  Poste Italiane acquisisce il 40% di Intesa Asset Management

Sangiuliano ha affermato venerdì che qualsiasi evento rispetterà e proteggerà i siti del patrimonio italiano.

“Non accadrà a Roma”, ha detto in una nota, “è prevista soprattutto una cospicua donazione di diversi milioni di euro a due importanti ospedali pediatrici italiani per potenziare le strutture e la ricerca scientifica per combattere le malattie infantili”.

“Sarà anche un’opportunità per promuovere a livello globale la nostra storia e il nostro patrimonio archeologico, artistico e culturale”, ha aggiunto.

Il quotidiano italiano Corriere della Sera ha suggerito che se la battaglia avesse avuto luogo, potrebbe essere inscenata a Pompei, vicino a Napoli.

Musk ha lanciato la sfida a Zuckerberg il 20 giugno, dicendo che era “pronto per un incontro in gabbia” con il suo rivale in affari, che si è allenato nel jiu-jitsu.

Il giorno dopo, Zuckerberg, che ha pubblicato le foto delle partite vinte sulla piattaforma Instagram della sua azienda, ha chiesto a Musk di “inviare una location” per il casting proposto.

(Segnalazione di Angelo Amante e Federico Macchioni) Scritto da Crispan Palmer, Montaggio di William Maclean

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.