Ottobre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia dice che non può riconoscere il governo talebano, ma deve aiutare l’Afghanistan

Roma, Italia, il 28 giugno 2021 durante una conferenza stampa con il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo e il segretario di Stato americano Anthony Blingen. Via Andrew Hornick / Piscina REUTERS

ROMA, 26 settembre – Il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo ha detto domenica che non riconoscerà il governo talebano in Afghanistan, ma ha esortato i governi stranieri a prevenire un collasso finanziario che potrebbe innescare un massiccio afflusso di immigrati.

L’Italia detiene il presidente annuale a rotazione del G20 e vuole tenere un vertice speciale in Afghanistan.

“È impossibile riconoscere il governo talebano perché ci sono 17 terroristi nel governo e i diritti umani di donne e ragazze continuano a essere violati”, ha detto De Mayo, che la scorsa settimana ha presieduto una riunione dei ministri degli esteri del G20 a New York. televisione statale Roy3.

Tuttavia, ha affermato che il popolo afghano dovrebbe iniziare a ricevere aiuti finanziari per disabili dopo che i talebani hanno preso il potere il mese scorso.

“Non possono pagare gli stipendi per un po’. Chiaramente, dobbiamo impedire loro di esplodere in Afghanistan e di sfollamenti incontrollati che potrebbero destabilizzare i nostri vicini”, ha detto De Mayo.

“Ci sono modi per garantire aiuti finanziari senza pagare i talebani. Abbiamo anche concordato che parte degli aiuti umanitari dovrebbe sempre andare alla sicurezza delle donne e delle ragazze”.

Il G20, insieme ai vicini dell’Afghanistan, è impegnato a lavorare contro il terrorismo e la tutela dei diritti umani.

Alla domanda se fosse stata fissata una data per l’incontro dei leader del G20 in Afghanistan, de Mayo ha detto che sarebbe “nelle prossime settimane”.

READ  Il board di MediaSet italiano propone una struttura azionaria a doppia classe per spingere M&A

“La data non è ancora pubblica, ma ci sono le condizioni per convocare un vertice dei leader del G20, che sarà presieduto dal presidente del Consiglio Mario Draghi”, ha detto.

Montaggio di Giselda Vagnoni, Report di Francis Kerry

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.