Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Vittoria dell’acqua in casa per l’Italia –

Le squadre italiane Claudia Rossi e Pietro D’Ale hanno vinto i Mondiali Misti a Due Hemble 2021 dopo le finali di Venezia.

Quando le finali sono iniziate all’ora di pranzo di venerdì, Rossi e D’Ali sono usciti lentamente dai blocchi di apertura della gara notturna di 100 miglia al Marina de Ravenna, ma il duo italiano ha dato il via al loro keyboat Figaro 3, ITA1 Team ENIT. E ha preso il vantaggio della metà.

Claudia Rossi e Pietro D’Ale hanno preso il comando a metà della finale. Immagine – Tour del nastro rosa navy

Il sole che tramonta Venezia ha faticato ad attraversare la nebbia mattutina, ma è emersa dall’oscurità mentre il team ITA1 dell’ENIT ha tagliato per primo il traguardo e ha vinto il campionato. Quattro minuti dopo il team ESP dalla Spagna ha preso il secondo posto e il team belga ha preso il terzo posto, a soli quattro secondi dai vincitori della tappa precedente ITA2 Marina Military.

Quando le barche sono arrivate alla base militare mozzafiato dell’Arsenal de Venice, nel centro di Venezia, c’erano alcuni volti sorridenti. L’approccio finale a Venezia è quello di navigare nelle numerose zone riservate a causa di giacimenti petroliferi e altri arredi marini. Alcuni gruppi hanno sollevato lotte contro altri per chiarire se altri avevano violato i regolamenti. Non è ancora un chiaro vincitore.

Dopo alcune ore di discussione intensa ma amichevole con l’International Arbitration Board, diverse squadre hanno ricevuto punti di penalità per errori di navigazione. Le proteste per lo champagne per Rossi e D’Ali sono state sotto la neve fino alla fine. Alla fine, tuttavia, gli italiani sono stati in grado di stappare il tappo, il rilascio di emozioni, e finalmente hanno potuto festeggiare diventando il primo campione del mondo nella competizione di mare misto ibrido.

READ  Gli italiani hanno accusato il principe William di andarsene prima che il trofeo di Euro 2020 fosse assegnato all'Italia - ma lui era lì
Claudia Rossi e Pietro D'Ale spruzzano champagne sulla barca al molo.
Claudia Rossi e Pietro D’Ale sono stati la prima coppia a vincere Gara di mare mista per due persone. Foto – Tour del nastro rosa navy

Rosie ha condiviso i suoi sentimenti dopo aver sentito la conclusione. “È una sensazione bellissima, è… un sogno che si avvera. Abbiamo lottato fino alla fine ma poi c’erano delle obiezioni da discutere, quindi non è proprio facile. Ma ora ci sentiamo meglio e possiamo fare una festa insieme perché abbiamo fatto un grande gara e grande lavoro di squadra insieme.

A 29 anni, Rosie ha la metà dell’età di Pietro D’Ali, uno dei più esperti e rispettati velisti italiani. D’Ali ha commentato: “È un piacere venire alle regate marittime a questo evento, dopo le regate Solitaire du Figaro e Transat. Spero che questo formato continui in futuro. È il formato perfetto per le Olimpiadi.

Claudia Rossi ha abbracciato qualcuno.
Claudia Rosie, 29 anni, festeggia la vittoria. Immagine – Tour del nastro rosa navy

Il secondo classificato ha viaggiato con l’altra squadra italiana, l’IDA2 Marina Militar Giovanni Valzecci e Andrea Pendibeen. Le due squadre italiane che hanno vinto in casa non hanno raccontato quanto fosse vicino questo campionato tra le 10 squadre in rappresentanza di otto nazioni. La squadra belga (Sofia Fagut e Jonas Gerkens) ha corso molto vicino alla vittoria assoluta, ma ha dovuto spingere per il terzo posto assoluto.

La squadra, formata da Michael Robinson (21) e Sianda Wado (28 anni), è la quarta classificata del Sudafrica. “Abbiamo passato 11 anni a gareggiare l’uno contro l’altro, ma questa è la prima volta che corriamo insieme. Abbiamo lavorato bene come squadra, abbiamo ottenuto più di quanto avessimo sognato, molti aspetti positivi!”

I fratelli di Robinson, Brennan e Catherine, hanno fatto una sorpresa in famiglia per la loro sorella prima di volare in Inghilterra la mattina presto e dirigersi verso il Sudafrica.

Per il Team Lenia Floser in Svezia, è stata felice di vedere così tanti della sua famiglia in attesa di accoglierla a terra al molo di Venezia. Era orgogliosa di sua sorella minore Josephine Lenia. “Molto sorprendente. Sono così orgoglioso di lei. Raggiunge sempre nuovi obiettivi, va sempre avanti, non è mai in ritardo. Quello che ha fatto è molto interessante”.

READ  Il board di MediaSet italiano propone una struttura azionaria a doppia classe per spingere M&A

Alla presenza del Segretario alla Difesa italiano, la cerimonia di premiazione si è svolta all’Arsenal de Venezia, a conclusione di un nuovo format di campionato del mondo.

Dieci squadre provenienti da otto paesi hanno gareggiato in questo primo campionato mondiale. Nell’ambito del tour 2021 di Marina Militar Nostro Rosa in giro per l’Italia, l’Hemble Mixed Two-Man World Championship Figaro 3 correrà su 816 Nm in keyboat semi-foil. L’evento si è svolto su tre tappe scioccanti sulla costa adriatica:

Chiamata 1: Da Brindisi a Barry
Chiamata 2: Barry a Marina de Ravenna
Call 3: Da Marina de Ravenna a Venezia

C’erano squadre in rappresentanza di Italia, Belgio, Stati Uniti, Sud Africa, Gran Bretagna, Spagna, Svezia e Polonia.

Per ulteriori informazioni, vedere: https://www.nastrorosatour.it/