Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’esercizio fisico è una medicina mirata a far valutare al medico la tua attività fisica

L’esercizio fisico è una medicina mirata a far valutare al medico la tua attività fisica

Iscriviti alla serie di newsletter Fitness, But Better della CNN. La nostra guida in sette parti ti aiuterà ad adottare una routine sana, con il supporto di esperti.



CNN

Il tuo medico ti ha chiesto informazioni sul tuo livello di attività fisica? Se è così, puoi ringraziare L’esercizio fisico è una medicinaÈ un’iniziativa sanitaria globale gestita dall’American College of Sports Medicine.

Creata nel 2007, questa iniziativa incoraggia gli operatori sanitari a valutare l’attività fisica dei pazienti durante le visite, nonché l’esercizio fisico regolare durante la progettazione dei piani di assistenza. La quantità e il tipo di esercizio fisico raccomandati dai professionisti medici dovrebbero dipendere dallo stato di salute e dalle capacità attuali di ciascuna persona.

Jacob Wackerhausen/iStockPhoto/Getty Images

Gli operatori sanitari possono influenzare la salute dei pazienti valutando regolarmente l’attività fisica ad ogni interazione.

La filosofia alla base di questa iniziativa è semplice: l’attività fisica promuove una salute ottimale. Il movimento regolare aiuta anche a prevenire e persino a curare varie condizioni mediche. Secondo i ricercatori, esistono prove convincenti che collegano l’inattività fisica a cattive condizioni di salute e a maggiori costi sanitari Articolo 2020 Nell’American Journal of Lifestyle Medicine. Lo studio ha concluso che è necessario integrare l’assistenza sanitaria e i programmi di fitness.

Inoltre, secondo uno studio condotto da Intermountain Health con sede a Salt Lake City, le persone che erano da moderatamente a vigorosamente attive per almeno 150 minuti a settimana ricevevano quasi la metà dei benefici sanitari rispetto a coloro che erano inattivi. Al meeting annuale del 2019 dell’American College of Sports Medicine e accettato per la pubblicazione.

Lo studio ha anche scoperto che le persone attive sostengono la metà del costo totale dell’assistenza sanitaria rispetto alle persone sedentarie, definite come coloro che praticano un minuto alla settimana di attività da moderata a intensa, ha affermato la dott.ssa Elizabeth Joy, direttore medico dell’azienda di tecnologie sanitarie. . Laure Health e presidente dell’EIM.

READ  Il rover Mars Insight della NASA si è gettato intenzionalmente dello sporco su se stesso

Sfortunatamente, mentre l’EIM si è espansa e ha ottenuto molti successi, gli operatori sanitari hanno consigliato solo al 22,9% delle donne adulte e al 17,8% degli uomini adulti di aumentare i propri livelli di attività fisica, secondo Sondaggio di intervista sulla salute nazionale degli Stati Uniti del 2022” osservò Joey.

Con una visita di assistenza primaria che dura in media meno di 20 minuti e con gli operatori sanitari che devono coprire così tante questioni, non sorprende che così poche persone intraprendano attività fisica, ha detto Joy.

“Ci vuole solo un po’ di tempo per scrivere una prescrizione”, ha detto Joy. “Ci vuole molto più tempo per fornire consulenza sul cambiamento comportamentale basata sull’evidenza”.

Sebbene l’EIM non abbia fatto progressi nello studio medico, ha creato molti programmi, iniziative e prescrizioni per aiutare le persone al di fuori di esso.

EIM ora incluso L’esercizio fisico è una medicina nel campusAd esempio, un programma che aiuta i college e le università a promuovere e valutare l’attività fisica tra studenti, docenti e personale. Ad oggi partecipano al programma più di 200 scuole americane e più di venti istituzioni educative internazionali.

Il programma EIM-OC presso la Grand Valley State University di Grand Rapids, Michigan, ha ottenuto lo status Gold, il che significa che l’università valuta e promuove regolarmente l’attività fisica nel campus, ha affermato Amy Campbell, direttore associato per le attività ricreative e il benessere. L’università offre vantaggi come formazione personale gratuita in tutte le discipline delle scienze motorie, nonché un’ampia gamma di lezioni di fitness di gruppo e coaching sulla salute.

Sebbene alcune di queste offerte fossero in atto prima che GVSU firmasse con EIM-OC, Campbell ha affermato che l’università sta lavorando in modo più collaborativo per sottolineare l’importanza dell’attività fisica.

READ  SpaceX sta inviando in orbita due satelliti per le comunicazioni per il suo 200° lancio

“Il team CARE (che mette in contatto gli studenti in difficoltà con i servizi di supporto) chiede sempre agli studenti: ‘Cosa fai al di fuori delle lezioni?’ Quali attività ti piacciono?'” Ha detto Campbell “Se vedono un opportunità di lavorare con il nostro dipartimento, comunicheranno con noi. Ad esempio, se qualcuno non può permettersi di partecipare a un programma residenziale, faremo in modo che possa accedervi.

C’è anche questo Trasmissione attraverso il cancro, la prima iniziativa specifica per una malattia nell’ambito dell’EIM. L’iniziativa aiuta con programmi di esercizio fisico e riabilitazione per coloro che soffrono di cancro e non solo. La maggior parte delle persone che praticano attività fisica durante il trattamento del cancro sperimentano effetti collaterali meno gravi, si sentono meglio più rapidamente dopo il trattamento e, in alcuni casi, hanno un rischio minore di recidiva del cancro. La ricerca ha dimostrato.

EIM ha anche creato un Rx per le serie sanitarieche fornisce prescrizioni di esercizi per persone affette da un’ampia gamma di condizioni croniche comuni, come il morbo di Alzheimer, la depressione, l’ansia, l’osteoporosi e l’insufficienza cardiaca.

“Se hai avuto un infarto, corri un rischio molto maggiore di averne un altro se trascorri la maggior parte del tuo tempo Sul divano “Per andare a fare una passeggiata,” disse Joy. “Un divano è più pericoloso delle scarpe da passeggio.”

Mentre l’EIM continuerà a educare gli operatori sanitari e gli studenti nei settori sanitari sull’importanza di valutare i livelli di attività dei pazienti e di creare prescrizioni per l’attività fisica, sta anche esaminando altre opzioni.

“Le persone non rispondono bene quando viene chiesto loro di fare qualcosa”, ha detto Joy. “Invece, è più probabile che le persone intraprendano e mantengano cambiamenti comportamentali sani quando vengono fatti all’interno della loro comunità. Se la famiglia, il quartiere, la comunità religiosa o anche l’ambiente di lavoro di qualcuno supporta un’attività fisica regolare, è più probabile che siano attivi”.

READ  Sintomi della variabile omcron: perché il COVID "lieve" non è sempre lieve

Assolutamente sì, ha detto Gerren Liles, personal trainer certificato e proprietario di Gerren Liles Vision Fitness a New York. Diverse aziende di New York City hanno portato Lyles a insegnare lezioni di fitness ai propri dipendenti e lui ha visto i vantaggi.

“È sempre positivo unire le persone nell’esercizio fisico”, ha detto. “Questo può ispirare le persone a prendersi cura della propria forma fisica. Sarebbe fantastico se le aziende investessero nel fitness, se le scuole creassero programmi ed eventi per studenti e persino genitori, e se i media e i film promuovessero l’attività fisica”.

“I comportamenti sani sono contagiosi”, ha detto Joy. “Abbiamo anche una certa responsabilità personale riguardo all’attività fisica: pensare davvero all’impatto che abbiamo sulle persone che ci circondano”.

Quindi, la prossima volta che esci a fare una passeggiata, disse Joy, invita un amico o un vicino.

Melanie Radziecki McManus Scrittore freelance specializzato in escursionismo, viaggi e fitness.