Dicembre 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le supercar sono pronte per gare più brevi al GP d’Australia 2023

Le supercar sono pronte per gare più brevi al GP d'Australia 2023

Il Supercars Championship Stadium ad Albert Park nel 2022

È probabile che il campo del campionato Repco Supercars avrà gare più brevi al Gran Premio d’Australia del prossimo anno a causa dell’aggiunta di Formula 2 e Formula 3.

Per la prima volta, i campionati ufficiali di Formula 1 si terranno all’Albert Park Mentre la Porsche Painter Dixon Carrera Australia Cup dovrebbe essere trattenuta nel conto del sussidio.

Crea una seria sfida per l’Australian Grand Prix Corporation, che promuove l’evento, data la combinazione dei severi requisiti di programmazione della F1 e il semplice fatto che ci sono solo così tante ore al giorno.

In quanto tale, l’elemento supercar dell’evento avrà probabilmente un aspetto diverso.

“Per qualcosa di così grande, è come un concerto rock”, ha detto a Speedcafe.com il CEO di AGPC Andrew Westacott.

“Il grande evento dei campioni è la Formula 1 e inseriremo le Supercar nel programma di supporto, ma è molto probabile che ci saranno alcune distanze di gara brevi.

“Ora deve risolverlo con il team di sport motoristici e il team di Supercars per trovare qualcosa che si addica al Supercars Championship Tour.

“Il modo in cui quel formato si evolverà, beh, dipenderà da quei team, ma quello che posso dirti è che è un round di campionato e sarà una cosa incredibilmente divertente da fare perché correre davanti a 419.000 [record crowd in 2022] Durante i quattro giorni, i pastori mostrano ad Albert Park, non potrà mai essere dimenticato.

Il Gran Premio d’Australia è un evento di quattro giorni, e mentre la F1 ha sempre spettacolo venerdì, sabato e domenica, tutte le altre categorie in cartellone hanno potuto correre il giovedì.

READ  Apre un nuovo ristorante italiano a Kennebunk Main

Ora, solo il campionato Supercars e la Carrera Cup avranno quella flessibilità, che sembra creare un compromesso tra massimizzare il tempo in pista per quelle competizioni senza creare un programma eccessivamente stressante per team e piloti.

Tuttavia, questo potrebbe portare a uno spettacolo insolito per le Supercar che gareggiano di giovedì sul circuito cittadino di Melbourne, quando in precedenza avevano avuto solo sessioni di prove pomeridiane.

“La parte principale sarà che giovedì sarà divertente; sarà sicuramente incentrato sulle categorie locali [and] Westacott ha confermato che i fan vedranno delle fantastiche sessioni in pista.

“Mi aspetto che giovedì vedranno anche alcune gare di Porsche e supercar, ma probabilmente entreremo in questi dettagli nelle prossime sei settimane circa”.

Il solito schema per le Supercar al Gran Premio d’Australia è diventato un evento a quattro gare, a partire da due sessioni di prove libere e un paio di sessioni di qualifica giovedì..

Venerdì ci saranno un altro paio di qualifiche e la prima gara del weekend, poi due gare sabato e l’ultima domenica.

Inoltre, gli ultimi due programmi del Gran Premio d’Australia (2020 e 2022) hanno previsto gare di Supercar di 20 giri o circa 100 km ciascuna, che in genere richiedono circa un’ora di tempo in pista una volta che l’azione completa della griglia viene aggiunta a circa 45 minuti di gara.

A titolo indicativo, i Gran Premi d’Italia e d’Olanda di quest’anno hanno visto, ad esempio, F2 e F3, oltre alla Porsche Mobil 1 Supercup, l’ultima delle quali è stata una gara di mezz’ora la domenica di ciascuno di questi eventi.

Un altro fattore da considerare è che con l’AGP 2023 che si terrà dal 30 marzo al 2 aprile, il passaggio dall’ora legale all’ora solare avverrà a Victoria.

READ  Guillermo del Toro Trailer "Pinocchio": Tilda Swinton interpreta la Fata Turchina

Tuttavia, secondo Westacott, si stanno compiendo sforzi per cercare di accogliere le Supercars e la Carrera Cup di domenica all’Albert Park.

“La cosa principale domenica, e un’area protetta a tutti i costi dalla Formula 1, è la sicurezza degli orari di inizio della gara sulla linea di fondo globale”, ha spiegato.

“Ora abbiamo il triplo di quella sfida perché abbiamo un inizio feed globale per F3, F2 e F1.

“Voglio davvero assicurarmi che la F2 e la F3 siano supportate dalle Supercar che corrono la domenica e dalle Porsche che corrono la domenica. Ora, se riusciamo a farlo accadere, bene.

“Potrebbe significare che corrono presto, ma è importante perché la grande attrazione del nostro evento è che le famiglie possono portare i bambini piccoli, i nonni possono portare i loro nipoti, possono anche dare un’occhiata alle classi di supporto fuori pista nei pascoli, che è davvero un ottimo intrattenimento per le persone che sono in tournée.

“Mi piace guardare le corse, quindi la sfida va allo staff della Formula 1 e a David Corrigan [Division Manager – Motorsport, AGPC] E il nostro team per assicurarsi davvero che possiamo adattarlo.

“Ma è quello a cui miriamo, e vedremo dove arriveremo.”

L’Australia è il terzo round della stagione 2023 di F1 E sebbene Supercars debba ancora pubblicare il proprio calendario per il prossimo anno, il Gran Premio d’Australia sarà molto probabilmente la sua seconda tappa in una campagna di 12 eventi.

I biglietti AGP sono in vendita oggi con una prevendita in tribuna per i membri AusGP Access e le suite hospitality, prima dell’ammissione generale il 6 dicembre.