Marzo 2, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L'avvertimento di un turista “ingenuo” di Bali si ritorce contro in modo esilarante

L'avvertimento di un turista “ingenuo” di Bali si ritorce contro in modo esilarante

L'avvertimento di una donna britannica di non venire a Bali si è ritorto contro, alla giovane donna è stato detto di “stare zitta” e di fare le sue ricerche dopo che si era lamentata del traffico della località turistica e delle spiagge sporche.

“Tutti dicono: 'Vieni a Bali, è un posto meraviglioso da visitare'”, ha detto la viaggiatrice Corinne ai suoi follower dalle strade di Kuta. “Onestamente, lo odio assolutamente. Guarda questo.”

Dopo aver girato la telecamera, la giovane donna ha immortalato le auto e le moto che le passavano davanti. “Il traffico è ovunque”, ha detto. “Guarda come è costruito. È orribile. Non puoi nemmeno muoverti. Non puoi nemmeno attraversare la strada. Ti trovi alle strisce pedonali e tutti continuano a passare… Il traffico è insopportabile e non ho mai visto qualcosa di simile nella mia vita. Onestamente ha completamente cambiato la mia prospettiva. ” .

Traffico a Kuta, Bali (a sinistra) e Kuren (a destra).

La viaggiatrice di TikTok Corinne è rimasta inorridita dal livello di traffico a Kuta, affermando che ha cambiato completamente la sua prospettiva su Bali. Fonte: TikTok/cor_89

Il giorno dopo, Corinne si è filmata a Kuta Beach e ha ammesso di essere stata “un po' negativa” nel suo ultimo post. “Ma sfortunatamente, avevo fatto molte ricerche in termini di TikToking e Google prima di venire qui, in termini di dove sarei andato, e questo posto è venuto fuori, quindi volevo davvero provarlo.”

“Sono molto delusa dal risultato, guarda questo”, ha detto, prima di rivelare mucchi di spazzatura sparsi sulla sabbia. “C'è letteralmente spazzatura lungo tutto il lungomare… Che diavolo è questo? Perché la gente non te lo mostra?”

READ  Risultati Powerball Draw 1380: i numeri vincenti da $ 160 milioni che devi conoscere

“Mi dispiace tanto essere la persona che spiega questo o me lo dice, ma quando cerco qualcosa e voglio assicurarmi che ci siano buone recensioni, che ci siano buoni posti dove andare, perché nessun influencer o qualcuno su TikTok o qualcosa come le spiagge me lo dice? Perché non è quello che voglio… Le spiagge sono assolutamente terribili. Che diavolo è questo?”

Ma i commenti di Corinne non sono stati ben accolti sui social media, con molte persone che hanno commentato che era stata in uno dei siti turistici più frequentati della zona. “Vai dall'altra parte di Bali se vuoi il vero affare”, ha scritto una persona su Facebook. “Vai alle isole segrete Gili, vai alle isole vergini… fai le dovute ricerche prima di iniziare a fare sesso.”

Mentre un'altra persona ha commentato: “Fa tutto parte dell'esperienza”. Un altro ha aggiunto: “Oh mio Dio, torna nel Regno Unito se non ti piace”. Un quarto ha detto: “Vai a casa e stai zitto allora”.

“Un po' di ingenuità”

Sfortunatamente, i commenti di Corinne non sono una novità, dato che i turisti si rivolgono regolarmente ai social media per rivelare un lato di Bali che le brochure non mostrano.

“Non mi aspettavo di vedere tutta questa spazzatura qui intorno”, ha detto recentemente lo YouTuber scozzese Dale Phillip ai suoi follower su TikTok, mentre filmava mucchi di spazzatura sul fondo della cascata di Pengempu vicino a Ubud. “Avevo visto questo posto fantastico in così tante foto luminose e meravigliose su Instagram, ma quando sono arrivato qui ho scoperto che era coperto di spazzatura.”

READ  Le donne chiedono una discussione più aperta su questo importante cambiamento di vita come un modo per porre fine allo stigma sul lavoro

E qui sta il problema, secondo Gareth Butler, docente di turismo ed eventi internazionali alla Flinders University, quando i turisti ottengono i loro punti di riferimento dalle foto pubblicate sui social media che “sono totalmente imprecise, istantanee folli nel tempo e non realmente rappresentative”. della vita quotidiana.” lì”.

“Se si torna indietro di 20 anni, la conoscenza e la consapevolezza delle destinazioni da parte delle persone provengono da una gamma molto ristretta di fonti, come i siti di informazioni turistiche”, ha detto a Yahoo News Australia. “Ma a causa del modo in cui distribuiamo le immagini ora, con le persone che modificano e filtrano le loro immagini, penso che questo ci abbia dato una comprensione o una prospettiva sempre più irrealistica di come appaiono realmente questi luoghi.”

“Ho guardato alcune foto e sono andato verso la stessa destinazione e ho pensato, wow, se quello fosse stato il tuo punto di riferimento, saresti rimasto un po' scioccato.”

Oltre a “un po' di ingenuità” su come sia effettivamente un paese in via di sviluppo, Butler ha aggiunto che le opinioni di Corrin e Dale “potrebbero essere dovute in una certa misura alla vicinanza geografica”.

“La maggior parte degli australiani cresce con una consapevolezza più acuta di Bali e di com'è l'Indonesia, e molti australiani crescono andando a Bali”, ha spiegato. “Penso che gli europei probabilmente abbiano un’idea più romantica di cosa sia Bali come destinazione”.

Hai un suggerimento per la storia? e-mail: newsroomau@yahoonews.com.

Puoi anche seguirci su Facebook, Instagram, tic toc, Twitter E Youtube.