Ottobre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La distruzione di questa città medievale dell’età del bronzo è stata l’ispirazione per Sodoma?

Dillo ad Al-Hammam in Valle del Giordano Potrebbe aver ispirato la storia della distruzione di Sodoma e Gomorra, secondo un nuovo studio durato 15 anni.

Nello studio, pubblicato lunedì sulla rivista Nature, gli archeologi hanno cercato i resti di Tell el-Hammam nel tentativo di scoprire cosa distrusse l’antica città durante l’età del bronzo medio.

Durante questo periodo, c’erano circa 50.000 persone che vivevano nell’area della Valle del Giordano in tre città: Tell al-Hamam, Gerico e Tell Nimrin, e Tell al-Hamam era la più grande delle tre città. Ciò significa che fino alla sua distruzione sarebbe stato il centro politico della regione.

La datazione al radiocarbonio colloca la distruzione entro 50 anni dal 1650 aC.

L’esame dei resti ha rivelato prove di un evento devastante che includeva temperature elevate, come pezzi di ceramica che si stavano sciogliendo e incrostano all’esterno, ma normali all’interno.

Gli edifici di Tell al-Hamam sono stati costruiti con mattoni di fango. Alcuni erano alti cinque piani. Nella parte alta della città, la forza distruttrice ha demolito gli edifici fino all’altezza delle loro fondamenta nelle mura, e poco rimane di adobe. Del palazzo che si trovava in questa parte della città andarono perdute le mura del primo e del piano superiore e la maggior parte dell’adobe fu demolita.

READ  Un nuovo studio su un famigerato rapporto degli anni '70 rileva che la società è sulla strada giusta verso il collasso globale

Nella parte bassa della città, gli edifici hanno subito danni più gravi e i ricercatori hanno trovato prove di crepe dovute al calore nei resti.

Anche le torri nelle mura che circondavano la città furono distrutte con resti di adobe trovati solo all’altezza della fondazione delle torri.

Un asteroide che cade sulla Terra e si disintegra nell’atmosfera (illustrazione). (Credito: Wikimedia Commons)

Per cercare di scoprire la causa di questa distruzione, i ricercatori hanno compilato un elenco di possibili eventi e ne hanno testato la probabilità rispetto alle prove sul sito.

Inizialmente hanno esaminato la possibilità di incendi, guerre, eruzioni vulcaniche, terremoti o fulmini, ma hanno concluso che era improbabile che questi eventi causassero il tipo di devastazione che hanno trovato nel sito perché nessuno di loro avrebbe potuto produrre l’intenso calore necessario per causare il sciogliere che lo causano. ho trovato.

Dopo aver respinto questi eventi, i ricercatori si sono rivolti ad altre due possibilità: un effetto cosmico o un’esplosione dell’aria cosmica.

Conseguenze della formazione di crateri effetto cosmico Tutte le prove trovate dagli archeologi corrispondevano, ma sono state respinte come improbabili perché non è stato trovato alcun cratere nell’area.

La causa più probabile della distruzione è stata un’esplosione cosmica causata da una cometa o da una meteora. Le conseguenze di un tale evento corrispondevano anche alle prove trovate dai ricercatori e, utilizzando un calcolatore di impatto, sono stati in grado di stimare i dettagli dell’evento, che includevano anche l’onda d’urto che ha colpito Gerico e che è stata rasa al suolo.

Si può presumere che l’evento che distrusse Tel al-Hammam potesse essere stato osservato e narrato attraverso le generazioni fino al tempo biblico di Sodoma, a quel punto l’evento è stato l’ispirazione per la storia delle pietre e del fuoco. Cadendo dal cielo per distruggere la città.

READ  Fauci dice che il Covid è venuto dalla grotta dove caddero i minatori nel 2012