Aprile 12, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Commissione Europea ha approvato un regime italiano da 450 milioni di euro per sostenere la produzione di idrogeno rinnovabile per promuovere la transizione verso un’economia net-zero

La Commissione Europea ha approvato un regime italiano da 450 milioni di euro per sostenere la produzione di idrogeno rinnovabile per promuovere la transizione verso un’economia net-zero

La Commissione Europea ha approvato un regime italiano da 450 milioni di euro per sostenere la produzione di idrogeno rinnovabile per promuovere la transizione verso un’economia net-zero.

La Commissione Europea ha approvato il piano di produzione di idrogeno rinnovabile da 450 milioni di euro dell’Italia per sostenere la transizione verso un’economia climaticamente neutra, in linea con il Progetto per l’accordo industriale verde.

Lo schema è stato approvato sulla base di Quadro provvisorio per la gestione delle crisi e la gestione della transizione, approvato dal Comitato 9 marzo 2023 , per sostenere il lavoro in settori critici per accelerare la transizione verde e ridurre la dipendenza dal carburante. Il nuovo quadro è diventato il quadro approvato 23 marzo 2022 E 20 luglio 2022E quadri di crisi temporanei È stato modificato in 28 ottobre 2022 Ancora una volta parzialmente modificato e ampliato per consentire agli Stati membri di sostenere l’economia nell’attuale crisi geopolitica.

scala italiana

L’Italia ha informato il Comitato di un regime di 450 milioni di euro nell’ambito del quadro temporaneo per la risposta alle crisi e la gestione della transizione per sostenere gli investimenti nella produzione integrata di idrogeno rinnovabile e di elettricità rinnovabile nei siti dismessi per facilitare la transizione a sostegno di un’economia climaticamente neutra.

La procedura, finanziata nell’ambito del Recovery and Resilience Facility, è aperta alle imprese di qualsiasi dimensione operanti in Italia, ad eccezione degli istituti di credito e finanziari. Nell’ambito del programma, i progetti vengono selezionati sulla base di un bando di gara aperto.

Il sostegno generale sarà sotto forma di sovvenzioni dirette per coprire i costi di investimento, con una sovvenzione massima di 20 milioni di euro per progetto.

READ  Gestire il partenariato globale tra Azerbaigian e Italia

Il Comitato ha riscontrato che il regime notificato dall’Italia soddisfaceva i requisiti del quadro temporaneo per la gestione delle crisi e la gestione della transizione. In particolare: (i) l’assistenza sarà concessa sulla base di un regime discrezionale di assistenza al bilancio; ii) l’importo dell’assistenza sarà determinato mediante gare d’appalto aperte, chiare, trasparenti e non discriminatorie; e (iii) l’assistenza sarà assegnata entro e non oltre il 31 dicembre 2025.

La Commissione ha concluso che il sistema italiano è necessario, appropriato e proporzionato per accelerare la transizione verde e facilitare lo sviluppo di specifici settori economici essenziali per l’attuazione del piano REPower dell’UE. E ILrelativo piano industriale al Green Deal ed è quindi in linea con l’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), del TFUE e con le disposizioni del quadro ad interim per la gestione delle crisi e della transizione.

Di conseguenza, la Commissione ha approvato la procedura ai sensi delle norme UE sugli aiuti di Stato.

Aiuti di Stato: la Commissione ha approvato il piano di produzione di idrogeno rinnovabile dell’Italia da 450 milioni di euro per sostenere la transizione verso un’economia climaticamente neutra,