Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La bizzarra “confessione” di Donald Trump su un procedimento penale

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha affrontato direttamente le accuse contro l’azienda di famiglia, The Trump Organization, durante un raduno politico in Florida sabato sera, e ha accennato a una possibile difesa.

Esaminiamo prima lo sfondo, quindi passiamo a Signor Trump Commenti.

Giovedì, il procuratore generale di New York Svelato atto d’accusa contro l’Organizzazione Trump e il suo CFO di lunga data, Allen Weisselberg.

Le accuse riguardano un presunto complotto, a partire dal 2005, per “risarcire ufficiosamente Weiselberg e altri dirigenti della Trump Organization”.

I pubblici ministeri affermano che Weiselberg ha evaso le tasse su 1,76 milioni di dollari di entrate.

Le 15 accuse contro la Trump Organization e il suo CFO includono cospirazione per frode, cospirazione, furto aggravato, frode fiscale penale e falsificazione di documenti aziendali.

“L’intento del programma era quello di consentire ad alcuni dipendenti di ridurre significativamente il loro compenso dalla Trump Organization, in modo che potessero effettivamente pagare le tasse federali, statali e locali in importi significativamente inferiori a quanto avrebbero dovuto”, si legge nell’accusa.

Essa sostiene che il sig. Weisselberg ha ricevuto una serie di vantaggi dalla società, come l’affitto di un appartamento, due automobili Mercedes-Benz, tasse scolastiche private per due dei suoi parenti e bonus in denaro, il tutto in luogo di un risarcimento diretto.

L’Organizzazione Trump avrebbe mantenuto fogli di calcolo interni per monitorare questi vantaggi, che non sono stati trattenuti dall’imposta sul reddito. Nel frattempo, Weiselberg non ha riportato il risarcimento indiretto nelle sue dichiarazioni dei redditi.

Weiselberg e la Trump Organization si sono entrambi dichiarati non colpevoli. Il signor Trump stesso non è stato accusato.

In una dichiarazione della scorsa settimana, la società ha accusato i pubblici ministeri di aver usato il suo chief financial officer come “pedina nella terra bruciata nel tentativo di danneggiare l’ex presidente”.

“Questa non è giustizia, questa è politica.

READ  Parti del lago Tahoe chiuse dopo che i test hanno confermato la peste degli scoiattoli

Relazionato: Trump Organization scossa dalle accuse

Trump ha parlato con lo stesso tono mentre si è rivolto a una folla di sostenitori a Sarasota, in Florida, la scorsa notte, il suo secondo raduno da quando ha lasciato la Casa Bianca. Anche se doveva essere detto, era ancora più duro.

L’ex presidente ha affermato che l’accusa dei pubblici ministeri nei confronti della sua azienda è stata “fascista”, “autoritaria” e “ricorda una dittatura comunista” che prende di mira i suoi oppositori politici.

Il procuratore distrettuale di Manhattan Cyrus Vance è un democratico. Così come il procuratore generale di New York Leticia James. Le accuse contro la Trump Organization e il signor Weisselberg sono state approvate da un gran giurì di privati ​​cittadini.

Trump ha affermato che “ogni azienda” utilizza “benefici secondari” ed è stata individuata per motivi politici.

“La città di New York e i suoi procuratori generali, o forse nessuno dei suoi procuratori generali, hanno mai accusato una società o una persona di un reato per benefici accessori”, ha affermato.

Le persone che parlano di democrazia la stanno letteralmente distruggendo sotto i nostri occhi.

“La sinistra radicale continua a cercare il crimine e distruggere vite, infrangere le leggi e violare ogni principio di giustizia, equità e libertà.

“Questa è davvero chiamata cattiva condotta dell’accusa. È orribile, orribile. Non c’è profondità che la sinistra radicale non si tufferà per fermare il nostro movimento Make America Great Again”.

La proposta del signor Trump Presidente Joe Biden Son Hunter per suggerire che i querelanti “lasciano in pace i Democratici” ma “mobilitino ogni autorità governativa per raggiungermi”.

Gli affari fiscali di Hunter Biden, derivanti dai suoi rapporti d’affari all’estero, sono attualmente oggetto di indagine da parte dei pubblici ministeri federali del Delaware.

Più interessante, l’ex presidente ha specificamente sollevato molti dei vantaggi che Wesselberg avrebbe ottenuto dai libri: due auto, un appartamento a New York e tasse scolastiche private.

READ  Incendi boschivi in ​​Grecia spazzano l'isola mentre la rabbia cresce per la risposta dei vigili del fuoco

Sembrava ammettere che il signor Weisselberg non aveva pagato le tasse su di loro.

“Inseguono le brave persone che lavorano duramente per non pagare le tasse sull’auto aziendale”, ha detto.

Non hai pagato le tasse sulla macchina! O un appartamento aziendale. Hai usato un appartamento perché hai bisogno di un appartamento, perché devi percorrere lunghe distanze dove si trova la tua casa. Non hai pagato le tasse o l’istruzione per i tuoi nipoti.

“Non lo so nemmeno. Dovresti? Qualcuno conosce la risposta a queste cose? Sì? Ma stanno accusando le persone di questo!”

Alcuni osservatori, come il giornalista politico Andrew Feinberg e il professore di diritto dell’Università dell’Alabama Joyce Allen, hanno definito queste citazioni un lapsus o “accettazione”.

Ma il signor Trump potrebbe aver prefigurato una strategia che la sua azienda potrebbe usare per difendersi dalle accuse.

Il punto è dire che gli imputati non hanno “intenzionalmente” infranto la legge.

“Il fatto che Trump e la sua compagnia abbiano effettuato questi pagamenti è probabilmente indiscutibile”, ha affermato. L’analista legale Renato Mariotti ha dettoEx procuratore federale.

Ciò che Trump afferma è che non avevano idea che questo fosse il reddito imponibile di Weisselberg, un tentativo di sostenere che non hanno “intenzionalmente” mancato di pagare le tasse. È il suo tentativo di difendersi”.

“Si trattava di una strategia legale intenzionale per combattere le precedenti dichiarazioni sulla sua conoscenza del diritto tributario”, ha affermato. Daniel Goldman ha detto:, un ex assistente procuratore generale per il distretto meridionale di New York.

“Esiste uno standard di intento aggravato per i reati fiscali e il procuratore generale deve dimostrare che l’imputato conosceva e ha violato intenzionalmente la legge. Questo è stato il suo tentativo di rivendicare l’ignoranza”.

Le precedenti dichiarazioni di Goldman non sono difficili da scavare.

READ  La Cina afferma che l'Australia "pagherà il prezzo" per boicottare le Olimpiadi invernali

“So più sulle tasse di quanto qualsiasi Dio umano abbia mai creato”, ha detto Trump nel marzo 2016, quando era in corsa per la presidenza.

“Conosco le nostre complesse leggi fiscali meglio di chiunque si sia mai candidato alla presidenza e sono l’unico che può risolverle”, ha twittato nell’ottobre di quell’anno.

Queste affermazioni sono coerenti con La vecchia abitudine di Mr. Trump Affermano di saperne di più su molti, molti argomenti di chiunque altro, ma possono comunque minare qualsiasi tentativo di invocare l’ignoranza delle leggi fiscali di New York ora.

Un altro ostacolo alla difesa è il tesoro di documenti presumibilmente tenuti dalla Trump Organization che dettagliano il suo compenso non registrato a Weisselberg.

Il professore di legge dell’Università di Chicago Daniel Himmel, scrive per oceano AtlanticoL’organizzazione Trump ha detto Era “in grossi guai”Ha messo in dubbio l’affermazione dell’ex presidente secondo cui il problema riguardava solo “vantaggi aggiuntivi”.

“La Trump Organization e Weisselberg non hanno il compito di imbattersi in alcune disposizioni molto tecniche ai margini del sistema fiscale”, ha affermato il professor Himmel.

“Sono accusati di aver palesemente violato i requisiti fondamentali della legge fiscale, sottraendo centinaia di migliaia di dollari allo Stato di New York e alla città di New York lungo la strada.

Se la Trump Organization stava tenendo una serie separata di libri che registrano i risarcimenti che le autorità fiscali non avevano segnalato, questa non era una svista involontaria.

“Sì, questo è un processo viziato dalla politica. Ma se le accuse nell’accusa sono vere, è anche frode fiscale totale, condotta criminale senza dubbio.

Un’associazione con una figura politica controversa non dovrebbe portare alla reclusione. Non dovrebbe nemmeno toglierti dai guai”.