Aprile 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il principe William chiede la fine dei combattimenti a Gaza il prima possibile

Il principe William chiede la fine dei combattimenti a Gaza il prima possibile

Il principe William ha chiesto la fine dei combattimenti nella Striscia di Gaza il prima possibile.

William non ha chiesto un cessate il fuoco immediato a Gaza mentre la Camera dei Comuni britannica si prepara a votare sulla questione. Il messaggio, scritto in bianco su sfondo nero, è stato inserito nel codice di William su X, precedentemente noto come Twitter.

“A volte, solo di fronte all'enorme portata della sofferenza umana, l'importanza di una pace duratura viene evidenziata”, ha detto William martedì (mercoledì AEDT).

Il principe William ha chiesto che i combattimenti in Medio Oriente finiscano il prima possibile. (Getty)

Si è trattato di un raro intervento in politica da parte dell'erede al trono britannico.

William usò un linguaggio cauto che si concentrava sull’umanità universale piuttosto che su una posizione. Il Ministero degli Esteri britannico è stato informato della dichiarazione e dei suoi collegamenti.

La sua dichiarazione sottolinea anche il “terribile costo umano” dopo l’attacco guidato da Hamas del 7 ottobre nel sud di Israele e “l’urgente necessità di aumentare il sostegno umanitario a Gaza”. Le Nazioni Unite hanno messo in guardia dall’aumento della malnutrizione in alcune parti di Gaza poiché nella Striscia sono ammessi pochi aiuti.

Il principe intende incontrare gli operatori umanitari attivi nella zona e, separatamente, discutere in una sinagoga con giovani di diverse fedi che combattono l'antisemitismo.

William ha compiuto il primo viaggio ufficiale della famiglia reale in Israele e nella Cisgiordania occupata nel 2018.

Il viaggio, svoltosi per conto del governo britannico, prevedeva colloqui separati con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente dell'Autorità palestinese Mahmoud Abbas.