Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Primo Ministro difende il record del NHS di gol sbagliati in Inghilterra

Il Primo Ministro difende il record del NHS di gol sbagliati in Inghilterra
  • Scritto da Smitha Mundasad
  • Corrispondente sanitario

Spiegazione video, Il primo ministro afferma che “non abbiamo fatto i progressi” che vorrebbe sulla riduzione dei tempi di attesa in Inghilterra.

Rishi Sunak ha difeso il suo primato nel servizio sanitario nazionale, poiché nuovi dati mostrano che gli obiettivi principali nelle liste di attesa e nei tempi di attesa al pronto soccorso sono stati mancati.

“Stiamo facendo progressi”, ha detto Sunak, con dati che mostrano un leggero calo nel numero di persone in attesa di cure di routine in ospedale.

Ma i dati di marzo mostrano che gli obiettivi sul numero di persone visitate al pronto soccorso entro quattro ore non sono stati raggiunti.

I laburisti hanno affermato che il Primo Ministro ha deluso il servizio sanitario nazionale.

L’amministratore delegato della NHS Confederation Matthew Taylor ha affermato che il servizio sanitario deve affrontare le sfide future.

Gli ultimi dati mostrano che circa il 74,2% delle persone che si sono recate in un pronto soccorso nel marzo di quest'anno sono state visitate, ricoverate, trasferite o dimesse dall'ospedale entro quattro ore. Questa percentuale non ha raggiunto l'obiettivo del 76%, anche se rappresenta comunque un miglioramento rispetto ai mesi precedenti.

Un altro obiettivo fissato dal Servizio Sanitario Nazionale era quello di eliminare tutte le attese di 65 settimane o più per il trattamento entro marzo di quest’anno. L'operazione è stata rinviata a settembre.

In un'intervista esclusiva con il Primo Ministro, Hugh Pym, redattore sanitario della BBC, lo ha sfidato e gli ha chiesto cosa avrebbe detto ai pazienti che avevano aspettato più di 65 settimane, spesso soffrendo.

“Niente di tutto questo è accettabile e sto facendo tutto il possibile per ridurre la lista d'attesa”, ha detto Sunak.

A febbraio la lista d'attesa totale per i trattamenti di routine ha raggiunto i 7,54 milioni, in leggero calo rispetto al mese precedente.

Tuttavia, quando si prendono in considerazione i cambiamenti nel modo in cui viene misurata la lista, significa che i numeri sono rimasti stabili anziché mostrare miglioramenti, rispetto al mese precedente.

Si tratta ancora di un calo rispetto al picco di 7,7 milioni della fine dello scorso anno.

Sunak ha osservato che sarebbero stati curati più pazienti se non fosse stato effettuato uno sciopero a lungo termine da parte dei consulenti e dei medici in formazione.

Ha citato una ricerca del NHS England pubblicata a marzo che suggeriva che circa 430.000 pazienti in più sarebbero stati curati se non ci fossero stati gli scioperi.

Ha aggiunto: “Abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma il nostro piano sta funzionando”.

Gli ultimi dati del servizio sanitario nazionale inglese mostrano:

  • Si stima che a febbraio fossero in attesa di essere eseguiti circa 7,54 milioni di trattamenti pianificati, inclusi 6,29 milioni di pazienti (con alcuni pazienti in attesa di più di una procedura)
  • Il numero di pazienti in attesa di più di 65 settimane per ricevere il trattamento era 75.004 alla fine di febbraio, in calo rispetto a 92.213 (19%) di gennaio.
  • Ci sono state 2,35 milioni di visite Pronto soccorso a marzo, in crescita dell'8,6% rispetto a marzo 2023, rendendolo uno dei mesi più impegnativi finora
  • Circa il 74,2% dei pazienti è stato visitato entro quattro ore al pronto soccorso a marzo, rispetto al 70,9% di febbraio e al numero più alto da aprile 2023.

Louise Law, 56 anni, ha detto di essere “devastata” dalla lunga attesa per una sostituzione del ginocchio.

L'anno scorso all'insegnante, dell'Hampshire, è stato detto di perdere peso in preparazione all'operazione, ma nonostante abbia seguito gli ordini del medico, sta ancora aspettando il trattamento, quasi due anni dopo la prima visita.

“La mia mobilità era così scarsa che non mi sentivo a mio agio o al sicuro in classe”, ha detto alla BBC dopo il suo pensionamento anticipato.

La signora Law ha aggiunto: “Ha lavorato molto duramente, ha pagato tutte le tasse e l'assicurazione nazionale e ha sempre difeso il servizio sanitario nazionale, ma sento che è stata completamente abbandonata e dimenticata dal sistema”.

Wes Streeting, segretario ombra alla sanità del Labour, ha dichiarato: “Rishi Sunak ha deluso il servizio sanitario nazionale. Ha mancato i suoi obiettivi di ridurre le attese in ambulanza e al pronto soccorso.

“I pazienti con sospetto infarto o ictus aspettano quasi il doppio del tempo consentito, quando ogni minuto conta.

“I medici hanno affermato che i pazienti più bisognosi di cure venivano lasciati in attesa 24 ore al pronto soccorso, mentre i pazienti relativamente sani venivano visitati più rapidamente per raggiungere l’obiettivo di quattro ore”.

Spiegazione video, Wes Streeting: Rishi Sunak “ha fallito” nelle promesse della lista d'attesa del servizio sanitario nazionale

Il leader liberaldemocratico Ed Davey ha dichiarato: “Questa settimana abbiamo rivelato che più di 150.000 persone hanno aspettato più di 24 ore in un pronto soccorso l'anno scorso. Ora scopriamo che le liste di attesa sono aumentate di 330.000 dopo che Rishi Sunak si è impegnato a ridurle”.

“A peggiorare le cose, i conservatori hanno tagliato la spesa del servizio sanitario nazionale mentre milioni di pazienti languono in liste d’attesa infinite.

“Rishi Sunak vive in un universo parallelo se pensa che il nostro servizio sanitario nazionale si stia riprendendo.

“Il Partito conservatore e il Primo Ministro non sono in contatto con la realtà, sono senza idee e meritano di essere cacciati dall’incarico”.

Sei influenzato dalle questioni sollevate in questa storia? Condividi le tue esperienze via e-mail hasyoursay@bbc.co.uk.

Si prega di includere un numero di contatto se desideri parlare con un giornalista della BBC. Puoi anche contattarci nei seguenti modi:

Se stai leggendo questa pagina e non riesci a visualizzare il modulo, dovrai visitare la versione mobile del sito web della BBC per inviare la tua domanda o commento oppure puoi inviarci un'e-mail a HaveYourSay@bbc.co.uk. Si prega di includere il proprio nome, età e posizione in qualsiasi invio.

READ  TikTok Australia ha avviato un processo di verifica dei fatti su se stessa. Ma racconta tutta la storia? | media australiani