Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Papa aiuta l’evacuazione in Italia dopo un viaggio nella regione della 50 Diaspora a Cipro

Papa Francesco vede l’udienza pubblica settimanale presso l’Aula Paolo VI in Vaticano il 24 novembre 2021. REUTERS / Remo Casilli

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Città del Vaticano, 26 novembre (Reuters) – Papa Francesco ha organizzato il trasferimento di 50 immigrati da Cipro in Italia la prossima settimana per celebrare il suo viaggio nell’isola del Mediterraneo, secondo quanto riferito venerdì da fonti vaticane.

La fonte ha aggiunto che 50 persone saranno trasferite dopo il viaggio, che inizia giovedì, ma soprattutto prima di Natale per motivi logistici.

A Cipro, il portavoce del governo Marios Peleganos ha affermato che il Vaticano ha espresso interesse a reinsediare molti di coloro che erano emigrati dall’isola a Roma, ma non ha fornito alcun dettaglio.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

“Questa è una chiara espressione della solidarietà del capo della Chiesa cattolica romana, che conferma che il Vaticano riconosce il problema che deve affrontare oggi la Repubblica di Cipro a causa dell’aumento del flusso migratorio e della necessità di un’equa distribuzione nell’UE. Membro dichiara”, ha detto.

La nazione insulare del Mediterraneo orientale, il paese dell’UE più vicino al turbolento Medio Oriente, afferma che negli ultimi anni è stata inondata.

Finora quest’anno, si dice, gli arrivi di immigrati sono aumentati del 38% rispetto al 2020.

Molti stanno attraversando una sottile “linea verde” – l’eredità del cessate il fuoco del 1974 a seguito di un breve colpo di stato sostenuto dalla Grecia in seguito all’invasione turca – che divide l’isola a nord di Cipro turca e la Cipro greca riconosciuta a livello internazionale nel sud.

READ  Comprensione delle regole del poker virtuale

Dei 10.868 visitatori nei primi 10 mesi del 2021, più di 9.000 sono arrivati ​​così. Molti dei suoi richiedenti asilo provengono dalla Siria devastata dalla guerra, ma negli ultimi anni gli arrivi dall’Africa subsahariana sono aumentati.

Prima di trascorrere due giorni in Grecia, Francesco si recherà a Cipro dal 2 al 4 dicembre, compresa una gita di un giorno all’isola greca di Lesbo, patria di molti immigrati stranieri.

Francesco, che ha fatto della protezione degli immigrati e dei rifugiati la pietra angolare del suo pontificato, ha visitato il campo profughi di Moria a Lesbo nel 2016 ed è tornato con una dozzina di profughi siriani.

Il campo di Moria è stato distrutto da un incendio l’anno scorso ed è stato sostituito da un altro campo chiamato Mavrooni.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Rapporto di Michael Compass a Cipro; Modifica Louis Heavens

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.