Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il nuovo composto AC102 ripristina la perdita dell'udito indotta dal rumore nei modelli preclinici

Il nuovo composto AC102 ripristina la perdita dell'udito indotta dal rumore nei modelli preclinici

Una singola applicazione del nuovo composto AC102 ripristina quasi completamente la perdita dell’udito indotta dal rumore nei modelli preclinici. È questo il risultato principale di una recente pubblicazione sulla prestigiosa rivista scientifica PNAS da parte della startup berlinese AudioCure Pharma. La perdita improvvisa dell’udito viene spesso trattata con corticosteroidi antinfiammatori senza l’approvazione normativa o prove affidabili della loro efficacia. Pertanto, sono urgentemente necessarie nuove opzioni terapeutiche per questa condizione.

La perdita dell'udito indotta dal rumore è stata utilizzata per valutare l'efficacia di AC102 in un modello preclinico. Una singola applicazione di AC102 all'orecchio medio dopo lo shock da rumore ripristina l'udito approssimativamente ai livelli pre-shock dopo 14 giorni. Al contrario, il trattamento senza il composto attivo ha provocato una profonda perdita dell’udito. Ulteriori studi dimostrano che AC102 prende di mira le due principali cause sospettate di perdita improvvisa dell'udito nell'orecchio interno: previene la morte delle cellule sensoriali estrinseche e protegge le connessioni tra i neuroni e il nervo uditivo. “È sorprendente come una singola molecola possa avere effetti così diversi nell'orecchio interno. Negli esperimenti di laboratorio, vediamo che AC102 protegge i neuroni aumentando la produzione di energia e riducendo la produzione di radicali liberi. Allo stesso tempo, stimola la rigenerazione delle cellule nervose.” “I neuroni e le cellule sensoriali consentono la ricostituzione delle connessioni perse”, spiega il professor Hans Rummelsbacher, CTO e fondatore di AudioCure Pharma.

La perdita improvvisa dell'udito è una condizione debilitante che può compromettere gravemente la comprensione del parlato e avere un impatto negativo sulla vita del paziente. I corticosteroidi vengono utilizzati per trattare questa condizione da 50 anni, sebbene non siano stati approvati. Anche la sua efficacia è stata messa in dubbio. Un recente ampio studio (HODOKORT) ha dimostrato che oltre il 60% dei pazienti con perdita uditiva improvvisa non si è ripreso completamente dopo il trattamento con corticosteroidi. Il Dr. Raimar Schlingensieben, CEO di AudioCure Pharma, spiega: “Lo studio HODOKORT evidenzia il divario terapeutico per la perdita uditiva improvvisa. Siamo quindi molto entusiasti degli effetti promettenti di AC102 nei nostri modelli preclinici e speriamo che anche i pazienti ne traggano beneficio .” Dopo il successo del test di sicurezza e tollerabilità, AC102 è attualmente in fase di valutazione dell'efficacia in uno studio clinico europeo di fase 2 in pazienti con perdita uditiva improvvisa.

READ  Ora puoi associare il tuo Apple Watch a un contatore di energia, grazie all'aggiornamento del software watchOS 10