Luglio 4, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il governatore afferma che l’Ucraina detiene ancora Severodonetsk mentre continuano i bombardamenti russi

Mentre a Severodonetsk infuriavano aspri combattimenti tra le forze russe e ucraine, il governatore della regione ha affermato che l’Ucraina era ancora sotto controllo.

Ha aggiunto che l’Ucraina stava controllando una fabbrica chimica nell’area, dove si dice che centinaia di civili si stessero riparando dai continui bombardamenti russi della fabbrica.

Sabato, un gruppo separatista sostenuto dalla Russia ha affermato che tra i 300 e i 400 combattenti ucraini erano rimasti intrappolati nell’impianto di azoto.

Il governatore Serhiy Gaidai ha ammesso in precedenza che le forze russe ora controllano la maggior parte della cittadina nella provincia di Luhansk e ha affermato che il bombardamento russo della stazione ha provocato un grave incendio dopo una fuoriuscita di petrolio. Non si sapeva se il fuoco stesse ancora bruciando domenica.

Nella vicina provincia di Donetsk a ovest, i media russi hanno riportato la possibilità di vedere un’enorme nuvola di fumo dopo un’esplosione nella città di Avdiivka, che ospita un altro stabilimento chimico.

Sievierdonetsk divenne l’epicentro della battaglia nell’Ucraina orientale per il controllo del distretto industriale del Donbas, costituito dalle province di Luhansk e Donetsk.

pubblicato E il aggiornato

READ  La carestia travolge 400.000 persone nella regione etiope del Tigray, con timori di continui combattimenti