Aprile 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il famoso “ristorante galleggiante” di Hong Kong sprofonda nel Mar Cinese Meridionale

Il famoso “ristorante galleggiante” di Hong Kong sprofonda nel Mar Cinese Meridionale
Hong Kong Il famoso ristorante gigante galleggiante si è capovolto nel Mar Cinese Meridionale, meno di una settimana dopo essere stato rimorchiato lontano dalla città, ha affermato la società madre.
Sabato il ristorante ha incontrato “condizioni avverse” mentre attraversava le isole Xisha, conosciute anche come Isole Paracel, nel sud Cina Il mare e l’acqua sono entrati nella nave e ha iniziato a capovolgersi, secondo Aberdeen Restaurant Enterprises Ltd.

Nessuno è rimasto ferito, ha detto la compagnia, ma gli sforzi per salvare la nave non hanno avuto successo e domenica si sono capovolti.

Il ristorante gigante galleggiante di Hong Kong si è capovolto nel Mar Cinese Meridionale. (AFP)

“Dato che la profondità dell’acqua nel sito è di oltre 1.000 metri (rende) molto difficile eseguire i lavori di salvataggio”, si legge in una nota.

Ha aggiunto che la società era “profondamente rattristata da questo incidente”.

Il ristorante galleggiante Jumbo, lungo quasi 80 metri, è un punto di riferimento di Hong Kong da oltre quattro decenni e serve cucina cantonese a oltre tre milioni di ospiti, tra cui la Regina Elisabetta II e Tom Cruise.

Nessuno è rimasto ferito nell’incidente. (AFP)

Ha chiuso i battenti nel 2020 a causa della pandemia e ha licenziato tutti i suoi dipendenti. Aberdeen Restaurant Enterprises ha affermato che il ristorante è diventato un onere finanziario per i suoi azionisti, con milioni di dollari di Hong Kong spesi per l’ispezione e la manutenzione nonostante non sia operativo.

Il ristorante è stato ritirato martedì scorso. La società ha dichiarato che prevede di trasferirlo in un luogo a basso costo dove è possibile eseguire la manutenzione.

Logis moda tappeto rosso 2022

Tutti i luccichii del red carpet

“La società sta ora ottenendo maggiori dettagli sull’incidente dalla società di rimorchio”, si legge nella nota.