Novembre 28, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Celtic batte Livingston: forma Aaron Mooy, Angie Postecglou, Sokeros

Lo scozzese Mino Livingston FC ha accolto il Celtic Angie Postecglou alla Tony Macaroni Arena. Adam Peacock era lì per testimoniare cosa significa questo per l’Australia.

Lo Spaghettihad è forse il più grande titolo mondiale di calcio.

Il nome ufficiale è Tony Macaroni Arena. Tony non è una persona, ma una catena di ristoranti italiana che ha deciso di indirizzare i suoi soldi di marketing al piccolo club Livingston FC, nel tentativo di guadagnare quanto sopra.

Ma “The Tony Macaroni”, per quanto bello possa sembrare, non era abbastanza. Quindi, grazie all’intelligence scozzese in mezzo alla serietà della vita o della morte per vincere una partita di calcio, Spaghettihad è nato dopo aver distrutto Livingston Hearts 5-0 nel 2018 nel modo in cui il Manchester City avrebbe distrutto un avversario.

Domenica, Spagettihad respirava di nuovo. Era solo il lato opposto che faceva rumore, e Ange Postecglou ne era una grande ragione.

Little Livingston ne ha giocate solo 2.000 circa nelle normali partite casalinghe, quindi quando i Giants visitano il Celtic, tre delle quattro tribune del grazioso stadio boutique 9000 vengono consegnate ai tifosi in visita che sono partiti da Glasgow subito dopo l’alba, con i sacchetti di plastica pieni di lattine di birra. .

Alle 10:30, il parcheggio accanto allo Spaghettihad era pieno di tifosi del Celtic e tre birre, che si stavano riscaldando. Non appena l’orologio ha suonato le 12 al decollo, hanno trovato le corde vocali all’interno.

Quindici mesi dopo questa felice relazione di un regista sconosciuto, “Where, fuckin’ from” Australia?! E in uno dei club più famosi al mondo, c’era un grande senso di familiarità.

Gioca di nuovo ad Angeball.

*****

Gli avversari del Celtic, Livingston, speravano di respingere Angbal e avevano buone ragioni per credere che fosse possibile entrare.

READ  Sports Digest: Allgaier appuntato sulla vittoria di Xfinity a Darlington

Levi, come si chiamano, era appena andato nell’altro grande club scozzese, i Rangers, e si è guadagnato un pareggio. Il Celtic stava emergendo da un’altra delusione in Champions League, poiché non è stato in grado di bandire lo Shakhtar Donetsk.

Non lo conoscerai tra cinque minuti.

Il Celtic si stabilì sul ritmo di Angbal. Passa, passa, passa, passa. Un tocco, due tocchi. Nessuno gioca come individuo.

Angeball con Celtic Le ali sono alte e larghe sulla linea laterale. L’opposizione come Livingston cerca sempre di scolpire una pietra difensiva dalla pietra. Le crepe compaiono quando la palla viene mossa rapidamente e i giocatori con la maglia del Celtic avanzano.

Così è stato di nuovo. L’attacco ha rapidamente causato una spaccatura nell’umore dell’allenatore del Livingston David Martindale quando la guardia di sicurezza del club ha lanciato una palla al giocatore del Celtic per un tiro veloce. Per rallentare il match, Martindale gridava con un certo aggettivo premuto tra ogni parola.

Non serviva.

Entro 10 minuti, l’attaccante giapponese Kyogo ha sbattuto il primo gol.

Il Celtic ha impiegato un po’ di tempo per trovare il secondo e il terzo posto. Ma se un rigore è stato sbagliato, e alcune occasioni perse, avrebbe potuto essere di più. Angeball era implacabile, così come la Premier League scozzese.

Il Celtic ha perso solo una delle sue 44 partite SPL. Il piano di gioco non si è tradotto in un successo europeo in Champions League, ma Postecglou sottolinea che la competizione tra le élite del continente sarà un processo graduale. Il Celtic deve solo assicurarsi di vincere di nuovo il campionato per qualificarsi automaticamente per la competizione della prossima stagione.

READ  Sener ha condotto una battaglia generazionale con Djokovic

Le prove di Spaghettihad indicano che Angeball li riporterà lì.

*****

Il successo di Postecglou è una grande cosa per il calcio australiano ed è sicuro di ripagare negli anni a venire quando si apre ad altri australiani che potrebbero assumere ruoli che una volta erano considerati inappropriati attraverso il calcio xenofobo. E non è un duro colpo per il resto del mondo, quanto piuttosto il riflesso di 15 anni di risultati sulla scena internazionale.

Al giorno d’oggi, Angeball utilizza Socceroos.

Aaron Mooy è stato uno dei migliori compagni di squadra del Celtic contro Livingston.

Spaghettihad non è un posto facile in cui giocare, in quanto è uno dei pochi campi sintetici in Scozia. I piccoli club hanno iniziato a installarli per necessità. Il personale di terra limitato può fare molto solo nell’inverno scozzese per mantenere viva l’erba. I parchi giochi sintetici consentono anche alla comunità di utilizzarli.

Per i professionisti, questa non è una situazione ideale, ma Moy ha continuato. Postecglou non è un uomo che ammette scuse, o qualsiasi ragione per quella materia, per ostacolare le prestazioni.

Un mese prima, Mooy non aveva soddisfatto pienamente le esigenze di Angeball ed è stato sostituito nel primo tempo contro il St Mirren, terminato in una brutta giornata al Celtic a 44. Una sconfitta. Un disastro agli occhi dei tifosi del Celtic, questa è l’attesa che la birra porta alle 10:30.

Da quel giorno al St Mirren, Mooy è tornato in campo, avendo avuto più tempo per giocare grazie al centrocampista infortunato Callum McGregor. Moy si muove bene e, mentre la partita di spaghetti continua, non mostra segni di rallentamento.

READ  "Mi piace il cibo italiano e adoro incontrare i miei amici" - Yuki Tsunoda rivela cosa rende la sua vita da pilota di Formula 1 così felice e divertente

In poche parole, è in forma e capace. Un grande sollievo per il Mondiale dei prossimi mesi, viste le preoccupazioni di centrocampisti chiave come Agden Hrotik e Tom Rogic.

*****

La prossima tappa di Angeball è il Real Madrid mercoledì.

Furono gli spaghetti un giorno, il Santiago Bernabeu ad incontrare il 14 volte campione d’Europa il giorno successivo.

I fan del Celtic hanno cantato per Moy. Hanno aperto le corde vocali di Ange. per il celtico. L’esercito repubblicano irlandese. Verso Ally McCoist, una leggenda dei Rangers che stava giocando per la TV. Ally sorrise sapendo che il suo cognome era stato alterato per richiedere la supervisione.

E nel parcheggio i tifosi del Celtic, cantando fino a Glasgow con dentro gli avanzi di birra, Postecglou ha svolto i suoi compiti mediatici, abbastanza felice, senza lasciarsi trasportare.

Poco prima che scomparisse per salire a bordo dell’autobus della squadra, un tifoso è apparso dal nulla con una penna e una speranza.

“Firma questo per favore Ang”, ha chiesto un uomo più anziano, prima di spingere un Carlton AFL sulla sua strada.

Postecglou, che è cresciuto come un fan di Carlton, ha alzato un sopracciglio e ne è stato felice.

A un milione di miglia dalle orde di ristoranti italiani in Lygon Street, l’unica sorpresa è stata Spaghettihad.

Adam ha iniziato come studente militare e ha trascorso quasi un decennio presso Seven Network, prima di trascorrere 15 anni presso Fox Sports occupandosi di calcio, tennis, cricket, Olimpiadi e scherma. Le squadre preferite sono Socceroos, Matildas, Newcastle Utd e Manly, mentre gli hobby includono guardare lo sport, mangiare, dormire e alzarsi per fare lo stesso.