Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I terremoti hanno colpito lo Yunnan e la provincia del Qinghai, uccidendo almeno tre persone

Un forte terremoto poco profondo ha colpito la Cina sud-occidentale, uccidendo almeno tre persone e ferendone più di venti, mentre un terremoto separato di magnitudo 7.3 nel centro del paese ha abbattuto un ponte e causato altri danni.

Il secondo terremoto ha colpito la parte meridionale della provincia del Qinghai, a circa 1.000 km a nord del primo terremoto nella provincia dello Yunnan.

Jonathan Teatle, un geofisico dell’US Geological Survey, ha detto che i due terremoti non erano correlati.

Il People’s Daily ufficiale ha riferito che il terremoto del Qinghai di sabato è stato seguito da 453 scosse di assestamento dalla mattina presto fino a mezzogiorno. Almeno otto persone sono rimaste ferite.

Sebbene finora non siano stati segnalati decessi nella provincia del Qinghai, i terremoti hanno distrutto strade e ponti, e uno è completamente crollato e rotto in parti.

La popolazione della Cina ha subito il terremoto di Dalì
Un residente è costretto a trascorrere la notte all’aperto con il suo gatto a Dali City dopo un terremoto nella provincia dello Yunnan.(

Reuters

)

L’Ufficio sismologico provinciale dello Yunnan ha detto che il terremoto di venerdì sera ha avuto una magnitudo di 6,4 e ha detto che ha colpito otto chilometri sotto la superficie della città nord-occidentale della Terra di Dali.

I terremoti poco profondi spesso causano più danni, specialmente nelle aree popolate.

Il terremoto ha causato una forte scossa intorno a Dali, ma i notiziari cinesi hanno mostrato danni relativamente piccoli.

Il dipartimento di pubblicità provinciale dello Yunnan ha dichiarato sabato che tre persone sono state uccise e altre 28 sono rimaste ferite.

I soccorsi erano in corso, con le autorità provinciali che inviavano razioni di emergenza e tende nelle aree colpite.

Nel Qinghai, le autorità hanno istituito rifugi temporanei di sicurezza a causa delle persistenti scosse di assestamento.

L’anno scorso, un terremoto di magnitudo 5 nello Yunnan ha ucciso quattro persone e ne ha ferite altre 23.

Il peggior terremoto della Cina negli ultimi anni ha colpito la parte montuosa occidentale della provincia di Sichuan, a nord dello Yunnan, nel 2008, uccidendo quasi 90.000 persone.

AP

READ  Le scuole si stanno preparando per un maggiore apprendimento a distanza e richiedono le vaccinazioni dei dipendenti