Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I genitori chiedono scuse dopo la morte di un bambino durante una vacanza in famiglia

I genitori chiedono scuse dopo la morte di un bambino durante una vacanza in famiglia

I genitori di un bambino di 10 mesi morto durante una vacanza in Portogallo hanno chiesto giustizia e risposte dopo lunghi ritardi che avrebbero portato alla morte del figlio.

Desa Powell e Paul La Rochelle, di Londra, erano all’inizio del viaggio di famiglia quando il loro figlio neonato, Adonis Powell La Rochelle, si ammalò improvvisamente il 17 maggio. BBC.

“Mangiava e dormiva bene, ma poi gli è venuta la febbre, poi ha avuto difficoltà a respirare e siamo andati in ospedale.

I genitori di Adonis, un bambino di 10 mesi morto durante una vacanza in famiglia in Portogallo, chiedono scuse. Fonte: Newsflash/Australscope

Tuttavia, ha detto, i medici le hanno assicurato che aveva una semplice “infezione virale” e che “non c’era nulla di cui preoccuparsi”. Secondo quanto riferito, sono stati rimandati al loro alloggio con una pompa per l’asma, ibuprofene e paracetamolo.

“Non sapevamo che il nostro mondo sarebbe crollato un giorno dopo il suo licenziamento”, ha detto. GoFundMe Creato per la famiglia.

“come una bambola di pezza”

Il giorno successivo, le condizioni del bambino sono rapidamente peggiorate, con sua madre che ha detto alla BBC che sembrava una “bambola di pezza”. Ha aggiunto: “Era molto floscio e aveva un occhio gonfio”. I genitori preoccupati si sono precipitati all’ospedale di Portimao, nel sud del Portogallo, dove sono stati effettuati ulteriori esami.

Adonis indossa la maglietta di Elmo, ridendo.

Adonis è morto il 19 maggio, lasciando la sua famiglia devastata. Fonte: Newsflash/Australscope

Secondo quanto riferito, è stato detto loro che Adonis si era stabilizzato e che sarebbe stato portato in ambulanza all’unità di terapia intensiva di un ospedale più grande di Lisbona.

READ  Putin cerca di difendere l'invasione dell'Ucraina nel discorso del D-Day

“Le nostre speranze erano alte e lei si aggrappava così disperatamente alla convinzione che i professionisti medici avrebbero fornito le cure di cui aveva così disperatamente bisogno”, ha detto Deza. Ma i nostri cuori sono sprofondati quando abbiamo sopportato un agonizzante ritardo di sei ore per portarlo in un ospedale specializzato.

“Sei ore sembravano un’eternità, rubando tempo prezioso che Adonis avrebbe potuto spendere lottando per la sua vita. Il trattamento cruciale di cui Adonis aveva bisogno non lo ha mai raggiunto durante quelle ore strazianti”. Il bambino di 10 mesi è morto il 19 maggio.

Barche da pesca nelle acque vicino a Portimao, Algarve, Portogallo.

I genitori preoccupati hanno portato il figlio all’ospedale di Portimao (nella foto) nel sud del Portogallo. Fonte: Getty

I genitori chiedono scuse

Deza e Paul ora chiedono “responsabilità” e “scuse” per il modo in cui dicono di essere stati trattati.

“La nostra famiglia è ora unita nella ricerca della giustizia per Adonis”, hanno scritto su GoFundMe che raccoglierà fondi per assumere un avvocato. “Siamo determinati a scoprire la verità e far luce sulle circostanze che hanno portato a questa straziante perdita”.

Il ministro della Sanità portoghese, Manuel Pizarro, avrebbe detto di “profondamente rammaricato per l’esito di questo caso” e ha inviato le sue “sentite condoglianze alla famiglia delle persone in lutto”.

Le autorità portoghesi hanno affermato che “è stato fatto tutto il possibile”, ma non hanno spiegato il motivo del presunto ritardo prolungato. L’inchiesta è in corso.

Notizie flash/Australscope

Hai un suggerimento per la storia? e-mail: newsroomau@yahoonews.com.

Puoi anche seguirci FacebookE InstagramE tic toc E Cinguettio E scarica l’app Yahoo News da app Store O applicazioni google.

READ  La regina Elisabetta ha chiesto di riposare per almeno due settimane su consiglio dei medici