Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli yemeniti accolgono con favore la tregua di due mesi mediata dalle Nazioni Unite, sette anni di guerra

Gli yemeniti hanno accolto con favore il cessate il fuoco mediato dalle Nazioni Unite in tutto il paese, entrato in vigore sabato ora locale, come un barlume di speranza in un paese devastato da sette anni di conflitto che ha portato milioni di persone alla fame, alla povertà e allo sfollamento.

La tregua di due mesi, che coincide con l’inizio del mese di digiuno musulmano del Ramadan, è la prima volta dal 2016 che le parti in guerra hanno concordato una cessazione delle ostilità a livello nazionale.

Secondo le stime delle Nazioni Unite, nel conflitto sono morte quasi 400.000 persone.

Circa il 60 per cento è morto di fame, mancanza di assistenza sanitaria e acqua non sicura.

Il cessate il fuoco doveva entrare in vigore alle 19:00 ora locale e poteva essere rinnovato.

L’accordo include l’interruzione delle operazioni militari offensive, compresi gli attacchi transfrontalieri, e consente anche alle importazioni di carburante di entrare nelle aree controllate dal gruppo Houthi allineato con l’Iran e alcuni voli commerciali dalla capitale controllata dagli Houthi, Sanaa.

Una coalizione militare a guida saudita, intervenuta nel marzo 2015 per sostenere il governo yemenita contro gli Houthi, controlla i mari e lo spazio aereo nello Yemen.

Un uomo trasporta una ragazza tra le macerie dopo un attacco aereo in Yemen.
Secondo le stime delle Nazioni Unite, nel conflitto sono morte quasi 400.000 persone.(Reuters: Khaled Abdullah)

In un affollato mercato di Sanaa, alcuni clienti hanno accolto con cautela la prospettiva che la tregua annunciasse un vero progresso dopo anni di difficoltà.

“La tregua è davvero una cosa buona e meravigliosa, ma vediamo come viene effettivamente implementata”, ha affermato Najeeb al-Bashir, un impiegato del governo a Sanaa.

READ  Cinquant'anni dopo lo straordinario viaggio di Whitlam in Cina, il governo Morrison può imparare molto da esso