Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli utenti iPhone hanno segnalato preoccupanti modifiche alle impostazioni sulla privacy dopo l’aggiornamento

Gli utenti iPhone hanno segnalato preoccupanti modifiche alle impostazioni sulla privacy dopo l’aggiornamento

Alcuni utenti iPhone stanno scoprendo che le loro impostazioni sulla privacy esistenti vengono modificate senza preavviso o consenso quando eseguono l’aggiornamento a iOS 17. Ecco cosa devi sapere.

Le impostazioni sulla privacy precedentemente disabilitate sono state riattivate dopo l’aggiornamento di iOS 17

Due sviluppatori iOS preoccupati per problemi di sicurezza e privacy hanno emesso un avviso a chiunque installi l’ultimo aggiornamento iOS 17 sul proprio iPhone. Usando il nome comune di MuschioIl duo con sede in Canada e Germania ha scoperto che, almeno per alcuni utenti, iOS 17 sembra attivare le opzioni sensibili di posizione e analisi dell’iPhone, anche se erano state disabilitate prima dell’aggiornamento da parte dell’utente.

Numerosi utenti dei social network X, precedentemente noti come Twitter e Mastodon, hanno confermato che ciò è vero. C’è da sottolineare che altri non si sono accorti di questo comportamento insolito e preoccupante durante l’aggiornamento a iOS 17.

Altro da ForbesNuovo grave avviso di sicurezza per iPhone, iPad, Watch e Mac: sono in corso attacchi

Entrambe le opzioni sono attivate per impostazione predefinita, quindi dovresti averle disattivate in precedenza sul tuo dispositivo. In questo caso, è comprensibile che le persone si arrabbierebbero se fallissero nuovamente senza saperlo.

Quanto è grande il problema della privacy abilitando posizioni sensibili e analisi dell’iPhone?

Perché dovresti preoccuparti se sia le posizioni sensibili che le opzioni di analisi del tuo iPhone sono abilitate? “Sebbene i siti importanti rimangano locali sul tuo iPhone, possono essere oggetto di abusi perché registrano informazioni dettagliate sui siti che visiti più frequentemente”, hanno scritto gli sviluppatori di Mysk.

Vale la pena notare che Apple afferma: “I siti importanti sono crittografati end-to-end e non possono essere letti da Apple”. Questa opzione consente ai dispositivi collegati a iPhone e iCloud di “imparare i luoghi che sono importanti per te al fine di fornire informazioni utili sulla posizione in Mappe, Calendario, Foto e altro”, afferma Apple.

E con l’analisi dell’iPhone condivisa con Apple, Mysk avverte: “Includere le informazioni sulla tua posizione in questi rapporti di analisi potrebbe avere implicazioni sulla privacy, anche se i rapporti non ti identificano”. Nel suo post su Mastodon, Misk ha affermato che il “modello dei siti visitati” potrebbe portare all’identificazione di un individuo. Tuttavia, per la stragrande maggioranza degli utenti iPhone, a dire il vero, questo è un cambiamento fastidioso e non una preoccupazione seria. “Questo vale solo per gli individui presi di mira, non per la stragrande maggioranza degli utenti”, ha sottolineato Misk su Mastodon.

Cosa dovresti fare adesso?

Nonostante i rischi, sarei a dir poco sconvolto se Apple modificasse in questo modo le mie impostazioni sulla privacy o sulla sicurezza durante l’aggiornamento del sistema operativo. Nel mio caso, le impostazioni erano le stesse di sempre. Al momento, non sembra esserci alcun modello distinto in cui gli utenti siano interessati da questo bug, a parte il fatto che non ci sono segnalazioni di iPad interessati dall’aggiornamento iPadOS 17.

Ho contattato Apple per una dichiarazione e aggiornerò presto questo articolo. Nel frattempo, per la tua tranquillità, se hai disattivato queste opzioni in precedenza, potrebbe valere la pena controllare subito Impostazioni|Privacy e sicurezza|Servizi di localizzazione|Servizi di sistema.

Seguimi Twitter O LinkedIn. pagando per me sito web O alcuni dei miei altri lavori Qui.

READ  Nuovi strumenti per il trasferimento dei dati ci avvicinano all'uscita da Facebook, ma non da Facebook the Borg