Maggio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Commissione Ue 17,7 miliardi di euro di aiuti al risparmio elettrico in Italia

Commissione Ue 17,7 miliardi di euro di aiuti al risparmio elettrico in Italia

La Commissione Europea ha approvato un progetto italiano da 17,7 miliardi di euro ai sensi delle norme UE sugli aiuti di Stato per sostenere la costruzione e il funzionamento di un sistema centralizzato di stoccaggio dell’energia elettrica. Contribuisce al raggiungimento degli obiettivi dell’azione Green Deal europeo E Pacchetto “Adatto per 55”.Abilitando l’integrazione delle fonti energetiche rinnovabili nel sistema elettrico italiano.

Progetto italiano

Il progetto annunciato dall’Italia consentirà la costruzione di impianti di stoccaggio dell’energia elettrica con una capacità complessiva di oltre 9 GW/71 GWh. Il sistema sarà operativo fino al 31 dicembre 2033.

La misura mira a integrare le fonti energetiche rinnovabili (“FER”) nel sistema elettrico italiano. La produzione di elettricità da fonti rinnovabili non sempre coincide con periodi di domanda di elettricità. I sistemi di accumulo dell’elettricità consentono di immagazzinare l’elettricità in eccesso durante i periodi di picco di produzione e di utilizzarla durante i periodi di scarsità, riducendo così la riduzione delle fonti rinnovabili e la necessità di generare elettricità aggiuntiva attraverso centrali elettriche programmabili ma inquinanti (ad esempio impianti alimentati a combustibili fossili).

Nell’ambito del regime, l’assistenza assumerà la forma di pagamenti annuali a copertura dei costi di investimento e di funzionamento per gli sviluppatori di sistemi di stoccaggio dell’elettricità. I beneficiari saranno selezionati attraverso una procedura di gara competitiva, trasparente e non discriminatoria, in cui gli sviluppatori di sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica competeranno sulla base del livello più basso di concessioni di aiuto richieste per capacità fornita.

Il programma è aperto a tutte le tecnologie che soddisfano i requisiti prestazionali stabiliti dal Gestore del Sistema di Trasmissione italiano (‘TSO’) e approvati dall’Autorità italiana di regolamentazione dell’energia. L’elenco delle tecnologie di stoccaggio dell’elettricità ammissibili viene rivisto ogni due anni per riflettere gli sviluppi tecnologici. Attualmente, le tecnologie ammissibili includono lo stoccaggio elettrochimico degli ioni di litio e gli impianti di stoccaggio con pompaggio idroelettrico.

READ  Grande fisico, incredibili acrobazie - L'allenatore delle giovanili dell'Italia sostiene il nuovo ragazzo del West Ham per adattarsi

Nell’ambito del trasloco verrà creata una nuova “piattaforma di trading time-shifting”. Attraverso questa piattaforma, la capacità di stoccaggio viene aggregata e offerta a terzi sotto forma di prodotti timeshifting standardizzati. I beneficiari dell’attività metteranno a disposizione il patrimonio di risparmio su questo sito. Il TSO assegna le risorse di stoccaggio fisico per ottimizzare l’utilizzo delle risorse di stoccaggio disponibili per eseguire contratti standard di timeshift. La piattaforma consentirà ai produttori di fonti rinnovabili di utilizzare risorse di stoccaggio supportate dal funzionamento per spostare direttamente la produzione di elettricità da periodi di picco di produzione a periodi di deficit.

Valutazione della Commissione

La Commissione ha valutato il progetto specificamente in base alle norme UE sugli aiuti di Stato Articolo 107 (3)(c) Il trattato sul funzionamento dell’Unione europea (“TFUE”) consente agli Stati membri di sostenere lo sviluppo di determinate attività economiche a determinate condizioni. Linee guida 2022 per gli aiuti di Stato per il clima, la tutela dell’ambiente e l’energia (“CEEAG”).

La Commissione ha riscontrato che:

  • Questa mossa facilita lo sviluppo delle attività economiche, in particolare degli impianti di stoccaggio dell’elettricità. Inoltre, il programma è necessario e opportuno per accelerare gli investimenti nello stoccaggio dell’elettricità. Allo stesso tempo, sostiene gli obiettivi delle principali iniziative politiche dell’UE come il Green Deal europeo eAdatto per pacchetto da 55′.
  • Il programma è proporzionato perché l’importo dell’assistenza è commisurato alle effettive esigenze finanziarie e sono in atto le necessarie garanzie che limitano l’assistenza al minimo, inclusa una procedura di gara competitiva per l’assegnazione dell’assistenza.
  • Questa assistenza ha un effetto disincentivante perché gli impianti di stoccaggio sovvenzionati non sarebbero finanziariamente sostenibili senza il sostegno pubblico.
  • Questi aiuti hanno effetti positivi sulla concorrenza e sul commercio piuttosto che un potenziale disimpegno nell’UE.
READ  Italia e Senegal si incontrano al Flushing Town Hall - Queen's Daily Eagle

Su questa base, la Commissione ha approvato il piano italiano secondo le norme UE sugli aiuti di Stato.

Sfondo

IL 2022 CEEAG L’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), fornisce indicazioni su come la Commissione valuterà la compatibilità della protezione ambientale, comprese le misure di protezione del clima e di sostegno energetico, che sono soggette a obbligo di notifica ai sensi del TFUE. Le nuove linee guida, applicabili da gennaio 2022, creano un quadro flessibile e adatto allo scopo per aiutare gli Stati membri a fornire il sostegno di cui hanno bisogno per raggiungere gli obiettivi del Green Deal in modo mirato ed economicamente vantaggioso. Le norme integreranno gli importanti obiettivi e traguardi dell’UE stabiliti nel Green Deal europeo e altri recenti cambiamenti normativi nei settori dell’energia e dell’ambiente e la crescente importanza della protezione del clima.

con Green Deal europeo In una comunicazione del 2019, la Commissione ha fissato l’obiettivo di zero emissioni nette di gas serra entro il 2050. Legge europea sul clima. La legge ha inoltre introdotto un obiettivo provvisorio per ridurre le emissioni nette di gas serra, in vigore da luglio 2021. Almeno il 55% entro il 2030. Di Adozione delle proposte legislative “Fit for 55”.L’UE ha obiettivi climatici statutari che coprono tutti i principali settori dell’economia.

Risparmio energetico Si tratta di una soluzione importante per fornire la flessibilità, stabilità e affidabilità richieste dal futuro sistema energetico. La flessibilità del sistema è particolarmente necessaria nel sistema elettrico dell’UE, dove si stima che la quota di energia rinnovabile sarà del 69% nel 2030 e dell’80% nel 2050. La Commissione ha adottato un elenco nel marzo 2023. Raccomandazioni Per garantire il massimo utilizzo dell’accumulo di energia, insieme a Documento di lavoro del dipendenteFornisce una panoramica dell’attuale quadro normativo, di mercato e finanziario dell’UE per lo stoccaggio e identifica gli ostacoli, le opportunità e le migliori pratiche per il suo sviluppo e diffusione.

READ  Dopo il processo di New York, 142 manufatti saccheggiati furono inviati in Italia

Una versione non riservata della decisione è disponibile con il numero SA.104106. Registrazione degli aiuti di Stato sulla Commissione concorrenza Sito Web una volta risolti eventuali problemi di privacy. Le nuove pubblicazioni dei risultati sugli aiuti di Stato sono elencate online e nella Gazzetta ufficiale E-news settimanali competitive.

/rilascio pubblico. Questo contenuto potrebbe essere di natura limitata dall’organizzazione/dagli autori di origine e potrebbe essere stato modificato per motivi di chiarezza, stile e lunghezza. Mirage.News non assume posizioni o posizioni aziendali e tutte le opinioni, posizioni e conclusioni qui espresse rappresentano esclusivamente il punto di vista dell’autore/i. Guardalo integralmente qui.