Maggio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come saranno le prossime impronte sulla luna?

Come saranno le prossime impronte sulla luna?

Un’opzione presa in considerazione dagli ingegneri della NASA era quella di aggiungere elementi di “riscaldamento attivo” alle scarpe per fornire più calore. I radiatori per scarpe hanno un compromesso, afferma Pfister. “Se stai riscaldando attivamente, devi attingere energia da qualche parte.” Ciò significa che batterie e cavi possono aggiungere peso alle scarpe e al carico complessivo trasportato dagli astronauti.

Con gli astronauti pronti a esplorare la superficie lunare per lunghi periodi di tempo e possibilmente costruire una base lunare permanente per missioni future, anche piccole quantità di volume extra possono rendere il movimento meno efficiente. Gli ingegneri dovranno assicurarsi che la calzata delle scarpe sia la più perfetta possibile, ma devono affrontare un’altra sfida che le loro controparti Apollo non hanno affrontato: la gamma delle dimensioni del corpo degli astronauti. Vedrà Artemide la prima donna a mettere piede sulla luna. Ciò significa che potrebbe essere stata necessaria una gamma più ampia di taglie di scarpe rispetto alle missioni Apollo, dove tutti gli astronauti erano maschi ed erano Quasi tutti della stessa altezza, età e peso.

“Stiamo cercando modi in cui possiamo lavorare con le persone per ottenere una scarpa che si adatti perfettamente a loro”, afferma Pfister, che trascorre molte ore in giro con scarpe e abiti modello per testare come si sentono. Ma invece di avere diverse taglie personalizzate, le scarpe arriveranno in taglie specifiche che possono essere regolate utilizzando inserti imbottiti e meccanismi di tensionamento esterni.

“Lo stivale lunare AxEMU sarà più comodo e portatile di quelli utilizzati durante le missioni Apollo”, aggiunge Ralston.

Gli astronauti trascorreranno anche una notevole quantità di tempo prima di iniziare ad allenarsi con gli stivali per assicurarsi che si comportino come previsto sulla luna. “Si alleneranno e si alleneranno con queste scarpe e proveranno diverse opzioni, fino a ottenere la calzata perfetta”, afferma Pfister. “Rompere le scarpe lunari è importante tanto quanto romperne di nuove.”

READ  Gli scienziati hanno scoperto che quasi tutte le sostanze possono raccogliere energia dall'aria

E per chi ama un po’ di comfort in più, ci sono sempre soluzioni meno tecnologiche. “Personalmente, indosso due calzini su ciascun piede: mi sento meglio per sei ore”, afferma Pfister.