Maggio 18, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come ho perso la borsa della macchina fotografica e tutta la mia attrezzatura in Italia

Come ho perso la borsa della macchina fotografica e tutta la mia attrezzatura in Italia

Per dieci minuti ho perso tutto in Italia. La mia amata attrezzatura da zaino in spalla non c’è più.

IL Pacchetto arancione nomade Pieno di elementi essenziali: drone, laptop, telefoni extra, unità a stato solido, microfoni, GoPro, Insta360 per un valore di circa 7.200 dollari e tutti i cavi di ricarica e adattatori di alimentazione europei. Tutto quello che mi serve per scrivere cose del genere, per spostarmi e comunicare con gli altri all’estero. (App di traduzione incredibile!)

È colpa del tassista

Lascia che ti dica quello che è accaduto. Il taxi ci è venuto a prendere al nostro B&B a Palermo alle 7:30 (Cannoli pernottamento e colazione(un ottimo locale, in realtà non servono cannoli) Ci sono solo due partenze programmate al giorno, alle 8:00 e alle 13:00, per portarci alla stazione degli autobus per la nostra prossima fermata a Siracusa.

Un bed and breakfast a Palermo è una porta pazzesca per i cannoli

KP si ferma e si ferma due volte. Una donna nell’auto dietro di lui non riusciva a passare e ha subito iniziato a urlargli contro come se avesse ucciso suo figlio – e lui ha urlato di rimando. Non parlo italiano, ma era come qualcosa che vedi in un film italiano. La cosa durò per un po’, o almeno così sembrò.

Poi ha aperto il baule e ha iniziato a prendere le nostre borse, continuando a urlare contro la donna. Voleva metterli lui stesso nel retro della sua macchina affollata. Bene, ho pensato, prendendo posto sul sedile posteriore. Ha gettato le valigie nel tiki e noi le abbiamo prese.

Movie Clue: ancora un problema?

Nel giro di cinque minuti si è fatto strada abilmente nel traffico e siamo arrivati ​​alla stazione ferroviaria. “Venti euro”, ha detto. Quando aprì il baule c’erano le nostre due valigie, il mio treppiede e l’unico zaino di Ruth.

READ  L'Italia è pronta a rischiare tutto contro gli All Blacks

Il mio non si trovava da nessuna parte. Orrore quando ci siamo accorti che lo zaino arancione non c’era.

Un'elegante borsa marrone con tracolla argentata riflettente, maniglia robusta e cinghie regolabili sta in piedi su uno sfondo semplice.
Zaino nomade Luma

Ho preteso che tornasse subito al B&B, ma non ha capito e ha voluto pagare. Ho digitato “torna indietro”. Con Google Translate, ha ricevuto il messaggio.

Quando passerà come è adesso Solo in Italia L’ingorgo mattutino, tutti che suonavano il clacson, gli scooter che sfrecciavano verso di noi da ogni direzione, gli automobilisti che entravano e uscivano dalle corsie, sfrecciavano attraverso i semafori rossi e i pendolari che si toglievano la vita per le strade di Palermo, ero nel peggiore dei casi.

Dopotutto, il giorno prima, Ruth aveva ordinato un croissant in un bar, ne aveva mangiato metà, si era alzata per scattare una foto e si era allontanata di qualche metro. Nel giro di pochi secondi, mentre ero seduto lì, un uomo è venuto e ha preso gli avanzi dal tavolo e se li è messi in bocca.

Il mio zaino non aveva alcuna possibilità!

Un uomo con uno zaino entra in un taxi giallo parcheggiato accanto al marciapiede davanti a un edificio con porte di legno e un piccolo albero lì vicino.

C’è una storia recente su un fotografo in viaggio in Italia che ha lasciato la sua borsa degli attrezzi (roba da 16.000 dollari) su un treno con altri bagagli, si è seduto su un sedile e poi non ha visto la sua borsa. È stato recuperato da tre scippatori. I commenti al suo video hanno fatto sì che molte persone parlassero di esperienze simili in Italia.

La mia borsa era un telefono. So che.

Ma quando finalmente siamo tornati fuori dal B&B, il finale è stato davvero un libro di fiabe. Lo zaino fu tirato fuori dalla strada e appoggiato con cura contro il muro, dove due uomini aspettavano, apparentemente sicuri che il proprietario sarebbe tornato. Risero felici mentre ci avvicinavamo.

READ  Vince la coppia italiana -

Avevo le vertigini.

Abbiamo dato loro una mancia di 15 euro per i loro problemi, e dopo quello che è successo alla mano di Ruth, siamo tornati alla stazione, dove abbiamo perso l’autobus per 60 secondi. (E Cabi ha chiesto 60 euro per arrivare fin lì.

Ma cosa vuoi fare? Hai perso il tuo laptop o hai perso l’autobus?

Morale della favola: non lasciare che un tassista di un altro paese metta la tua borsa degli attrezzi nel bagagliaio. Tienilo in grembo per tutto il tempo!


Circa l’autore: Jefferson Graham Scrittore/fotografo della zona di Los Angeles e conduttore di una serie TV in streaming di fotografia di viaggio Photovox. Anche questo articolo è stato pubblicato Qui.