Giugno 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un’esplosione di gas ha ucciso almeno nove persone sull’isola russa di Sakhalin nel Pacifico

Un’esplosione di gas in un condominio ha ucciso almeno nove persone, tra cui quattro bambini, sull’isola di Sakhalin, nell’estremo oriente della Russia, secondo le autorità locali.

Le autorità hanno detto che una parte dell’edificio di cinque piani nella città di Timovskoye è crollata sabato dopo che una bombola di gas è esplosa in un appartamento intorno alle 5:30 ora di Mosca.

L’agenzia di stampa russa Tass ha citato una fonte dei servizi di emergenza secondo cui sarebbe esplosa una bombola di gas da 20 litri collegata al fornello.

Il governatore di Sakhalin Valery Limarenko ha scritto su Telegram che le squadre di soccorso stavano cercando altre vittime sotto le macerie.

Ha detto che circa 33 persone note per aver vissuto nell’edificio rimangono disperse.

La città di Timovskoye si trova a 480 chilometri a nord di Yuzhno-Sakhalinsk, su un’isola nell’Oceano Pacifico, a nord del Giappone.

Un condominio di cinque piani distrutto ma ancora in piedi dopo un'esplosione di gas.
Il comitato investigativo russo dice che sta esaminando la causa del disastro.(AP: Governatore della regione di Sakhalin Valery Limarenko)

Secondo Limarenko, ai residenti colpiti dall’esplosione è stato offerto un riparo temporaneo e alle famiglie che hanno perso la casa verranno dati 500.000 rubli ($ 12.115).

Ha detto che i parenti delle persone uccise dovrebbero ricevere 1 milione di rubli ($ 24.234).

Il comitato investigativo russo ha detto che sta indagando sulla causa del disastro.

AP/Reuters

READ  Gli sposi fatturano $ 328 per gli ospiti che non si presentano