Dicembre 6, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Una provincia pakistana annuncia la sua partecipazione a Expo 2020 lanciando #PunjabEase

La gente visita il Padiglione del Pakistan all’Expo 2020 Dubai.

Jamil Khan, Reporter Senior

Lo stato pakistano del Punjab sotto il patrocinio del primo ministro del Punjab Sardar Osman Buzdar si sta preparando a mostrare il meglio che la provincia può offrire al più grande mega evento del mondo, Dubai Expo 2020, con il lancio di #PunjabEase.

Un’iniziativa del Primo Ministro del Punjab e del suo team presso il Punjab Investment and Trade Council [PBIT]#PunjabEase mira a offrire incredibili capacità multilivello e “la facilità di fare affari” in una delle regioni più attraenti del mondo.

In una conferenza stampa ospitata da Mian Muhammad Aslam Iqbal, ministro dell’industria, del commercio e degli investimenti e del dipartimento per lo sviluppo delle competenze, per annunciare ufficialmente la partecipazione del Punjab al mega evento globale Dubai Expo 2020, con il lancio di #PunjabEase.

Evidenziando la diversa cultura, le fiorenti industrie e le nuove opportunità di investimento aziendale per la comunità globale, #PunjabEase invita il mondo a sperimentare la ricchezza della provincia negli affari, nel turismo, nel patrimonio culturale e nelle innovazioni tecnologiche, nonché nei suoi paesaggi naturali, nelle pratiche cerimoniali tradizionali, e significato storico al Padiglione del Pakistan a Dubai Expo 2020.

Il #PunjabEase al Padiglione del Pakistan metterà in mostra la storia, la bellezza naturale, il multiculturalismo, l’ospitalità, l’intrattenimento contemporaneo e la modernità emergente della provincia attraverso una serie di seminari, concerti, installazioni artistiche e spettacoli di vari dipartimenti del governo del Punjab.

Osman Buzdar visiterà anche il padiglione pakistano insieme a una delegazione commerciale del Punjab per incontrare la comunità imprenditoriale pakistana espatriata, nonché gli investitori della regione del Golfo e dei paesi partecipanti, oltre a ospitare una conferenza commerciale internazionale tra le altre attività.

READ  Aida si prepara a stupire quando l'alta tecnologia incontra l'antico Egitto

In effetti, PBIT sta aprendo la strada alla partecipazione della contea a questo prestigioso evento. Il team avanzato di PBIT ha recentemente visitato Dubai, per connettersi con gli investitori e la diaspora allo stesso modo per impostare il tono per le attività imminenti.

Durante la visita, la dott.ssa Iqbal e il suo team hanno incontrato membri di spicco della Pakistan Society a Dubai, del Pakistan Business Council a Dubai e membri della diaspora pakistana del settore finanziario, immobiliare, edile e di vari altri settori, dove li hanno informati sulle opportunità di investimento nel Punjab. E la partecipazione di base al progresso economico nello stato del Punjab, in Pakistan.

Intanto un’industria legata al settore dell’aviazione che impiega 23.500 addetti, 3.000 ricercatori, dieci grandi istituti di ricerca, 5 miliardi di entrate e 2 miliardi di esportazioni: è il sistema presentato dal Lazio, la regione che comprende Roma come capitale a Dubai , venerdì durante un evento a cui hanno partecipato le più importanti industrie italiane del settore aeronautico.

Un sistema unico nel Paese, altamente innovativo e ben connesso, che passa dal monitoraggio ambientale all’agricoltura di precisione, dalla gestione delle emergenze naturali alla protezione delle infrastrutture strategiche e della telemedicina. Sono tante le soluzioni volte a migliorare le condizioni di vita sul nostro pianeta, che ci vengono date dalla Regione Lazio, la regione italiana che ospita una filiera produttiva completa nel settore aerospaziale, che adotta un modello innovativo per spiegare la grande avventura tecnologica .

Tutti questi sono stati presentati al “Forum Spazio Regione Lazio. Da Colleferro Capitale Spaziale 2022, Nuove Sfide per l’Economia Spaziale” con la presenza di rappresentanti della Regione Lazio e di alcune delle più importanti aziende del settore spazio ed economia, come Leonardo, Avio e Thales Alenia Space Italia. L’evento è stato organizzato da Lazio Innova, l’agenzia per l’innovazione del Lazio (la regione italiana con capitale a Roma), presente a Expo 2020 Dubai con tutta una serie di eventi che si svolgeranno fino al prossimo marzo.

READ  Banca centrale europea Martins Kazak: la decisione di rallentare l'acquisto di obbligazioni è possibile a giugno

L’incontro, di carattere internazionale, ha preso il via con l’introduzione di ‘Space City 2022’, in cui la città assumerà la presidenza della Aryan Cities Community (Cva), la Federazione Europea delle Città Spaziali fondata nel 1988, il prossimo anno .

Il Forum ha ricordato la storia della città di Colifero che, pur contraddistinta dalla sua carriera industriale, continua a guardare al futuro con il suo approccio allo sviluppo sostenibile, pianificato attraverso un programma di riqualificazione urbana e nuove opportunità di formazione per attrarre giovani talenti.

La città è anche centro storico di fondazione e roccaforte della più importante industria aeronautica italiana, l’Aveo, dove nacque il bombardiere Vega, capolavoro originale made in Italy. Durante la presentazione sono state affrontate le tematiche relative ai programmi delle attività previste per quest’anno sotto la presidenza italiana, tra cui i rappresentanti dell’area metropolitana di Bordeaux, di cui Colivero assumerà la presidenza alla fine del 2021.

Il Lazio è la seconda regione italiana in termini di PIL (PIL) con 198 miliardi di euro, e contribuisce per l’11,2 per cento al PIL italiano (dati 2018), e il suo PIL pro capite è di circa 33.600 euro, superiore alla media italiana e dell’Unione europea. Il Lazio, inoltre, ospita uno dei più importanti sistemi di ricerca e sviluppo in Italia, ospitando importanti industrie e gruppi multinazionali con propri centri di ricerca e sviluppo. Il Lazio, è anche la regione italiana con il più alto livello di specializzazione nel settore manifatturiero e dei servizi con una vasta conoscenza e alta tecnologia. Ancora una volta, la quota di export del Lazio nei principali settori del mondo è doppia rispetto alla media nazionale (72 per cento contro 32 per cento).

READ  Il premier italiano spera che la carta verde consentirà la ripresa delle attività economiche e sociali il prossimo mese - MercoPress

“L’aerospazio nel Lazio significa sicurezza, sviluppo, ricerca, occupazione di qualità e futuro per i giovani. Il nostro impegno è consolidare questa eccellenza nella regione e renderla sempre più un fattore critico per lo sviluppo sostenibile delle nostre città e della nostra economia. Il nuovo Programma di Finanziamenti Europei 2021-2027 ci regala risorse importanti per confermare la Lazio in franchigia. Il mio mondo nell’aviazione. Vorrei inoltre ricordare che al centro dell’incontro odierno c’è la città di Colevero, già fatto notevole della Regione scena industriale, che nel 2022 svolgerà l’importante ruolo di Capitale Spaziale Europea”, ha affermato Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio.

“L’industria aeronautica nel Lazio è uno dei settori trainanti dello sviluppo economico regionale, grazie alla presenza sul territorio del sistema di eccellenza costituito da università e centri di ricerca, e dal tessuto imprenditoriale ad altissimo livello di specializzazione in grado di fornire tecnologie e soluzioni in molti settori dell’economia, dall’agricoltura alla sicurezza, al settore automobilistico. È un settore in cui puntiamo molto e continueremo ad investire, grazie alle seguenti risorse del Pnrr (Piano nazionale ripresa resilienza – Piano Nazionale per il Ripristino della Resilienza), al fine di contribuire al progresso scientifico e tecnologico e allo sviluppo di un modello economico più sostenibile.