Luglio 3, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Una guida esperta di cibo italiano alla Silicon Valley Italia | Notizia

L’Italia ha finalmente aperto la sua tanto attesa food court a tre piani presso il Westfield Valley Fair Shopping Center a San Jose. Estesa su 45.000 piedi quadrati e dotata di un ristorante sul tetto, Eataly Silicon Valley offre agli amanti del cibo italiano l’opportunità di fare la spesa, sfogliare specialità e gustare vino, pizza e gelato tutto in un unico posto. Il negozio rappresenta la prima sede della catena alimentare internazionale nel nord della California.

Un negozio con più di 10.000 prodotti può essere travolgente, quindi abbiamo chiesto l’aiuto di Viola Boitoni, un’esperta di cucina italiana che insegna corsi di cucina sia a San Francisco che in Italia. Il prossimo anno pubblicherà un libro di cucina intitolato “Italy by Ingredient” e lavorerà come esperta consulente alimentare presso il Consolato italiano di San Francisco. Di recente abbiamo esplorato l’Italia nell’ambito di un media tour in vista dell’apertura ufficiale del negozio il 16 giugno.

Dalla pasta secca al pesce fresco, ecco la guida di Buitoni ai must-have di Eataly:

Sale Papa: Secondo Buitoni, dare al cibo il nome di un ufficio religioso significa che l’ingrediente è “molto gustoso e un po’ discreto”. In Italia, i capi religiosi storicamente ricevevano i prodotti migliori, di solito gratuitamente.

Il sale di Pop ha un po’ del sapore amaro e minerale che definisce molti altri sali poiché proviene dal mare Adriatico. Buitoni lo utilizza per condire pesci già salati e ortaggi a radice terrosi.

Pizza: Prodotta a Napoli in collaborazione con la catena napoletana Rosopomodoro, Pizza Italy è importata dall’Italia perché il negozio non poteva ricrearla localmente (la mozzarella fresca del negozio è prodotta con latte vaccino).

Buitoni apprezza la mozzarella che ricopre la pizza di Eataly e dice che il formaggio dovrebbe essere giudicato dal suo latte. Non dovrebbe nemmeno cigolare quando viene morso.

READ  Tu e 7 amici potete prenotare questa irreale isola privata ecologica nelle Whitsundays

Lenticchie umbre: Forse l’ingrediente preferito di Buitoni in tutto il negozio, questa lenticchia proviene dalla sua regione natale dell’Umbria, in Italia. Dice che rimangono pieni, cuociono entro 20 minuti e non richiedono il pre-ammollo.

Buitoni consiglia di friggere lenticchie molto aromatizzate con un po’ di pancetta, alloro, concentrato di pomodoro e aromi tra cui sedano, carota, cipolla o aglio. Si toglie quindi il bicchiere della padella con il vino rosso e si cuociono lentamente le lenticchie in poca acqua.

Pasta secca: Buitoni osserva attentamente ogni barattolo di pasta per individuare crepe e imperfezioni. Indica i bordi frastagliati e le linee bianche e gialle nella pasta Campofilone come esempio di cosa cercare. Questi dettagli dimostrano che sono state utilizzate uova vere e che la pasta non è stata scolata. Anche la fonte è importante e molte delle selezioni di Eataly provengono da Gragnano, una zona nota per la pasta secca.

Una nota sorprendente di Buitoni: i pastai adorano il grano Manitoba americano, che è ricco di proteine ​​che crea una forte svolta sul glutine. Dice che la pasta fatta solo con cereali italiani ha un sapore più intenso, ma la mancanza di farina ad alto contenuto proteico può influire sulla consistenza. Consiglia infine di cercare la pasta confezionata al posto dei sacchetti, soprattutto quando si acquistano i formati più croccanti.

Mandarinata: Mentre Buitoni trova la maggior parte delle bibite americane troppo dolci, questa frizzante bevanda agli agrumi è la sua scelta per una fresca bevanda estiva.

Tutti i tipi di pomodori: Buitoni fa notare che anche tra i famosi pomodori San Marzano, alcuni produttori producono prodotti migliori di altri. Il marchio Gustarosso, sostenuto dalla cooperativa, sottolinea i suoi rapporti di lunga data con gli agricoltori.

READ  Hotel Tribune a Roma riapre sotto JdV by Hyatt Brand

Le piace anche il Triple Concentrate Tomato Paste, che dona un sapore profondo e “impareggiabile” ed è difficile da trovare qui negli Stati Uniti. Lo consiglia in particolare ai vegetariani che cercano di aggiungere ricchezza ai loro piatti.

Alla fine della corsia del pomodoro, Boitoni fa riferimento ai pomodori datrino confezionati in acqua. Dice che le aziende che confezionano pomodori in purea possono utilizzare pomodori scadenti nella purea circostante. Questi pomodorini si cuociono velocemente a fuoco vivo con olio e aglio, oppure possono essere schiacciati crudi e spalmati di pane.

Scorpione/Roccia e Monaco: Questi due pesci si trovano nel Mediterraneo e Buitoni li trova deliziosi Pizza AcquaBollito con pomodori e acqua con olive nere, aglio e basilico. Arrostirlo anche con patate e zucchine.

Orecchiette di Grano Arso: Di ‘frumento arso’, questa pasta proviene dalla Puglia, ed è indice dell’intraprendenza della gente comune e dei contadini. L’incendio dei campi faceva parte del ciclo agricolo della zona e i residenti cercavano i resti di grano. Con il miglioramento delle condizioni economiche, Grano Arso si associò alla povertà e iniziò a svanire come tradizione culinaria. Circa 10-15 anni fa, i locali iniziarono a ripristinare la tradizione del Grano Arso e tornarono a produrre queste tagliatelle dal sapore cinereo che integrano le erbe selvatiche e le verdure amare comuni in Puglia.

Aceto balsamico: Buitoni dice di cercare sia la parola “tradizionale” che le bottiglie tonde di proprietà che indicano le più alte qualità dell’aceto balsamico. L’aceto Extravecchio di Modena ha almeno 25 anni e viene venduto a $ 199 a bottiglia da Eataly. Buitoni paragona questi aceti e i loro parenti leggermente più giovani alla melassa e dice che sono gli unici che valgono la pena pagare un prezzo davvero alto. Le alternative più economiche sono adatte per cucinare e preparare salse piccanti.

READ  Charlotte I ristoranti italiani Aria e Cicchetti ruotano a fatica sugli importatori

Nocciola Piemonte: Buitoni apprezza queste nocciole come snack, nel pane, sopra lo yogurt e nelle insalate e salse. Si dice che abbia un sapore più ricco rispetto alla maggior parte delle nocciole prodotte in commercio.

Gelato: La divisione gelato di Eataly Silicon Valley si differenzia dai banchi degli altri supermercati grazie alla partnership con la gelatiera di terza generazione Patrizia Pasqualetti. Residente a San Francisco ed ex gelatiera presso GIO Gelati ha sede in città, Pasqualetti continua la tradizione della sua famiglia di fare dolci stagionali aprendo negozi a Yountville e Malibu.

Dentifricio Marvis: La fine di una grande giornata di mangiare dovrebbe concludersi con una corretta igiene e il dentifricio Marvis è un must nella borsa Buitoni ogni volta che torna dall’Italia. I sapori tradizionali del marchio includono zenzero, cannella e liquirizia amarillide.

Silicon Valley Italia, Galleria Westfield Valley, 2855 Stevens Creek Blvd. , San Jose ; 650-456-9200, eataly.com. Instagram: Incorpora il tweet

Approfondisci le notizie sul cibo. Segui Peninsula Foodist su Instagram Incorpora il tweet E il Iscriviti alla nostra Newsletter Per approfondimenti sulle ultime aperture e chiusure, scopri cosa Foodist è interessato a mangiare, leggi interviste esclusive e tieniti al passo con le tendenze che interessano i ristoranti locali.

Anthony Shaw scrive per TheSixFifty.comE il Un post gemello per Palo Alto Online, che copre ciò che mangiamo, vediamo e facciamo nella Silicon Valley.