Giugno 19, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Una donna che afferma di essere Madeleine McCann si scusa in modo bizzarro

Una donna che afferma di essere Madeleine McCann si scusa in modo bizzarro

La donna polacca Julia Faustina, che ha fatto notizia in tutto il mondo affermando di essere Madeleine McCann, si è scusata con i genitori della ragazza scomparsa mentre condivide una bizzarra confessione. & nbsp; nbsp;

Julia Faustina ha fatto notizia a livello internazionale dopo aver affermato di poter essere Madeleine McCann, la ragazza britannica scomparsa durante una vacanza in famiglia in Portogallo più di 15 anni fa. Sky News Digital Originals presenta un’intervista esclusiva con ‘Persian Medium’ – la dottoressa Fia Johansson – l’investigatrice privata che supporta Julia mentre attendono i risultati del suo test del DNA.

Julia Faustina, 21 anni, ha fatto notizia in tutto il mondo dopo aver affermato di poter essere la bambina di tre anni scomparsa da un appartamento per le vacanze in Portogallo più di 15 anni fa.

Lady Faustina, che si chiama anche Julia Wendell, ha recentemente fatto un test del pedigree per convalidare le sue affermazioni, ma i risultati del DNA hanno rivelato che non è la ragazza britannica scomparsa.

È apparsa anche in Dr. Phil, dove ha detto agli spettatori perché pensava di essere Madeline.

Caricamento dell’incorporamento…

Anche la donna polacca Julia Faustina è apparsa in Dr. Phil per rivelare perché crede di essere Madeleine McCann. Foto: Dott. Phil.

La signorina Faustina si è scusata a lungo con Kate e Jerry McCann, dicendo che non era sua “intenzione portare dolore o qualsiasi altra emozione negativa a nessuno, specialmente alla famiglia McCann”.

Nella sua dichiarazione, che si dice sia lunga 17 pagine, ha anche stranamente negato l’affermazione di essere la ragazza scomparsa.

READ  Melissa Cadek Dior e Diamanti. Incredibili filmati che mostrano i tesori di Melissa Kadek.

“Non ricordo la maggior parte dei miei ricordi, ma posso ricordare alcune cose e non ho detto di essere Madeleine McCann”, ha scritto.

“Ho usato questa frase per creare un soprannome per il mio vecchio account Instagram, è stato un mio errore e lo so e me ne scuso perché avrei dovuto usare le parole ‘Sono Madeleine McCann’ e non ‘io'”.

“Quindi è stata colpa mia… Il mio obiettivo principale è sempre stato quello di scoprire chi sono e cosa è successo esattamente nel mio passato molto doloroso.”

“Penso ancora che potrei essere Madeleine,” aggiunse la signora Faustina.

Ha anche messo in dubbio i risultati del DNA.

Madeleine McCann è scomparsa nel 2007 da un appartamento per le vacanze in Portogallo quando aveva tre anni. Foto: in dotazione.

Lady Faustina ha fermamente mantenuto la sua convinzione di essere Madeleine, avendo precedentemente pubblicato confronti fianco a fianco tra lei e la ragazza scomparsa sui suoi account sui social media.

Ha presentato tre test forensi oltre a quelli di 23andMe per determinare i suoi antenati, dopo una richiesta pubblica ai genitori di Madeleine di sottoporla a un test del DNA.

La donna polacca ha ripetutamente affermato di non ricordare la sua infanzia e di non aver mai visto il suo certificato di nascita.

La polizia contesta le affermazioni di Julia Faustina secondo cui le manca Madeleine McCann

In un’esclusiva di Sky News Australia Digital Originals, ex agenti di polizia che hanno trascorso anni a lavorare sul caso Madeleine McCann rivelano di essere stati vicini a rivelare cosa è successo alla bambina quasi 16 anni fa.

I due detective spiegano cosa è andato storto quando Madeline è scomparsa e cosa deve succedere per ritrovarla.

READ  Belt and Road cinese: l’Indonesia apre la linea ferroviaria ad alta velocità Whoosh

Madeleine, che era in vacanza con la sua famiglia a Praia da Luz, in Portogallo, il 3 maggio 2007, è scomparsa da un appartamento per le vacanze dove dormiva con i suoi fratelli.

I suoi genitori stavano mangiando nelle vicinanze e sua madre aveva scoperto che Madeline era scomparsa quando era tornata per controllare i bambini quella sera.